“100 anni di Rinascente. Stories of innovation”

Rinascente

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

La Rinascente, mitico magazzino che offre grande scelta di eleganza in ogni contesto – dall’abbigliamento, alla profumeria, al design – compie 100 anni ed è anche una mostra, a Palazzo Reale. Un omaggio di Milano al suo luogo di shopping più famoso. 

Rinascente Sono stranamente silenziosi e austeri gli appartamenti di Palazzo Reale a Milano che ospitano la mostra ‘100 anni di Rinascente’. Il grande magazzino più famoso della città (e forse d’Italia), che si affaccia proprio sul lato opposto di Piazza Duomo, è da sempre, invece, un microcosmo scintillante di luci e colori e brulicante di clienti da mattina a sera. Punto di riferimento assoluto per i milanesi di tutte le età (chi non si è dato appuntamento a la Rinascente almeno una volta?) e autentica ‘Bibbia’ per gli acquisti, tanto di moda che di design (“se cerchi qualcosa e non sai dove andare, passa a la Rinascente”), questa icona dello shopping compie ben 100 anni e, inutile dirlo, non li dimostra. Anzi, si ‘rinnova’ – nomen omen, non a caso fu battezzata così dal lungimirante D’Annunzio – continuamente, (basta consultare il sito web rinascente.it e i canali social del department store per farsi un’idea di quanto sia al passo coi tempi), tanto che a fine settembre aprirà un nuovo punto vendita a Roma (in via del Tritone).Rinascente
La mostra segue un percorso di 11 sale alla scoperta della straordinaria avventura innovativa che ha rappresentato la Rinascente per il nostro Paese, una autentica vetrina per le novità europee, come l’idea della merce esposta sullo scaffale a prezzo fisso (di provenienza francese), per la moda (con la rivoluzione del prêt-à–porter), il design e la comunicazione. Del resto, non stiamo parlando di un semplice grande magazzino, ma di un vero e proprio laboratorio di idee, un produttore di immagini, un centro di creatività che ha influenzato il gusto e i modelli di riferimento sia maschili che femminili.

Poster, cataloghi, cartelloni pubblicitari firmati da Marcello Dudovich (che segnano la nascita della cartellonistica pubblicitaria) e poi video sul grande magazzino nel cinema, approfondimenti sull’architettura, sugli allestimenti e sugli eventi, ci aiutano a ripercorrere la storia della Rinascente e del Paese dagli anni ’20 ai giorni nostri.

Nella mostra sono presenti anche opere d’arte di grandi artisti – Munari, Wharol, Pistoletto e altri – che sottolineano ulteriormente il dialogo esistente fra la Rinascente e i movimenti culturali.

La mostra “LR100: Rinascente. Stories of innovation”, a cura di Maria Canella e Sandrina Bandera in collaborazione con Memoria e Progetto e OMA/AMO, ha richiesto due anni di lavoro sull’immenso patrimonio di documentazione a disposizione (che è stato reso disponibile in un portale, archives.rinascente.it).

Rinascente

 

“100 anni di Rinascente. Stories of innovation” – Dal 24 Maggio al 24 Settembre 2017 – Milano – Palazzo Reale

Testo di Alessandra Corrias –  www.braingymschool.it

Alessandra Corrias