Il 6 ottobre è il World Smile Day: ricordiamoci di sorridere

World Smile Day

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Riduce lo stress, incrementa la salute, migliora l’umore e abbassa la pressione sanguigna. Gli scienziati di tutto il mondo hanno dimostrato che sorridere è un semplice toccasana per mente, spirito e corpo e porta benefici nella vita privata come nel lavoro. Per ricordarci di sorridere è stata inventata una giornata ad hoc: il World Smile Day, che si celebra oggi 6 ottobre.

 

Nato con l’intenzione d’incoraggiare atti di gentilezza e sorrisi gratuiti, il World Smile Day è l’occasione per ricordare i molteplici benefici che il sorriso apporta a corpo, mente e spirito di chi lo manifesta e chi lo riceve.

Un giorno senza sorriso è un giorno perso

Così affermava Charlie Chaplin nel suo celebre aforisma, e gli esperti di tutto il mondo hanno dimostrato scientificamente che sorridere incrementa la qualità della vita, e non solo. Infatti un recente studio della Pennsylvania State University, riportato da Forbes, afferma che chi sorride viene percepito non solo come più piacevole e simpatico, ma anche più competente. Il benessere che ne deriva, quindi, incide positivamente nelle relazioni con gli altri, in famiglia, con gli amici e anche al lavoro.World Smile Day

Un sorriso è la distanza più breve tra due persone

World Smile Day è una ricorrenza nata nel 1999 per volere di Harvey Ball, creatore del celebre “Smile” giallo nel 1963, convinto che ognuno dovrebbe dedicare un giorno all’anno a sorridere, lanciando quindi lo slogan “Do an act of kindness. Help one person smile”. World Smile Day

“Il sorriso è simbolo di accoglienza, dimostrazione di benvenuto, segno di benevolenza. Più è sincero un sorriso, tanto più verranno contrastati i sentimenti di stress e disagio, grazie alla produzione di sostanze benefiche e piacevoli, fonti di benessere e gioia. 

Dal Lichene Islandico il segreto per un sorriso sano e luminoso

World Smile Day

Avere un bel sorriso con denti bianchi e sani è il desiderio di tutti. Purtroppo però, il colore dello smalto dei denti si altera facilmente, oltre che per fattori intrinseci (malattie e farmaci) e per l’inevitabile processo d’invecchiamento, anche e soprattutto, per l’insorgere di macchie localizzate o diffuse derivanti da fattori esterni come caffè, tè, vino rosso e nicotina, che entrano quotidianamente a contatto con i nostri denti.

C’è una novità in farmacia per un bianco protetto e risistente

 si chiama Blanx Pro.

BLANX PRO utilizza un approccio all’igiene orale innovativo che sfrutta la sinergia tra Licheni Artici, Silici di alta qualità non abravisi essenza di tutti prodotti BlanX e reazioni enzimatiche. Questa esclusiva sinergia protegge e remineralizza la componente minerale dello smalto, evitando l’adesione della placca e l’ingiallimento dentale, inoltre aiuta a contrastare la proliferazione batterica causa di tartaro, placca e carie. E’ un dispositivo medico, disponibile solo in farmacia in tre referenze: BlanX Pure White, BlanX Glossy Pink, BlanX Deep Blue.  

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.