A Cremona e a Mantova il Festival della Mostarda

Di / 12 ottobre 2017 Gusto Nessun commento
Mostarda

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

La mostarda, insolito e piccante insieme di frutta candita, di sciroppo zuccherino e di senape, fa parte ormai da tanto tempo delle glorie gastronomiche lombarde e ha un’origine antica. Fin dal Medio Evo, però, la mostarda si identificava con il mosto cotto (succo d’uva fatto bollire in modo che si riducesse di un quarto) unito alla senape: secondo l’etimologia corrente, infatti, mostarda significa mustum ardens, reso ardente e piccante dalla senape. La mostarda nella tradizione, ha accompagnato bolliti e arrosti consumati prevalentemente nei mesi invernali, ma oggi si tende a usarla tutto l’anno abbinandola a formaggi freschi e stagionati.mostarda

Dopo il successo della seconda edizione, il 14 e il 15 ottobre le città di Cremona e di Mantova ospiteranno il terzo “Festival della Mostarda”, una manifestazione interamente dedicata a una delle eccellenze della tradizione lombarda: la mostarda, che negli ultimi anni ha conquistato un ruolo di primordine nella cucina italiana.  Un week end dall’insegna della tradizione e delle nuove contaminazioni a tavola

A Cremona il Festival si terrà nel PalaMostarda, una tensostruttura allestita presso i Giardini Pubblici di Piazza Roma, con spazi espositivi visitabili durante tutto il week end. Un programma molto inteso di appuntamenti con incontri con i produttori, degustazioni gratuite, seminari, laboratori per bambini, aperitivi e musica con DJ set il sabato fino a mezzanotte. 

Durante il Festival, oltre agli abbinamenti più tradizionali con il bollito e i formaggi, verranno presentati nuovi accostamenti con la birra e con il salame e si potranno assaggiare lo yogurt con la Mostarda, con la collaborazione dell’Accademia Italiana della Cucina, della Strada del Gusto Cremonese e degli Amici della Cucina Cremonese. Quest’anno i ragazzi dell’Istituto Einaudi di tutti i comparti – enogastronomico, turistico, grafico e servizi socio-sanitari – sono stati coinvolti per le preparazioni culinarie, la promozione sul territorio, la realizzazione di filmati e l’intrattenimento con i bambini.
Anche i locali del centro propongono alcuni abbinamenti, tra cui panini e tramezzini, aperitivi, stuzzichini e cocktail con la mostarda.

Inoltre dal 14 ottobre fino al 29 novembre i ristoratori di Cremona proporranno piatti a tema.

Il Festival, nato dalla collaborazione fra Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia, la Camera di Commercio di Cremona e la Camera di Commercio di Mantova, propone di valorizzare un prodotto tipico del territorio, attraverso nuove e creative interpretazioni in cui la tradizione gastronomica incontra la cucina contemporanea in accostamenti innovativi non legati solo alla stagionalità.
Il programma completo dei numerosi appuntamenti è sul sito : www.regione.lombardia.it

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.