Benvenuto Benessere: a Milano solo per due giorni nel temporary store QVC

benessere

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

«La nostra idea di benessere inizia da dentro con l’alimentazione, e continua poi fuori con l’esercizio fisico, la bellezza e il relax»

QVC, il retailer multimediale dello shopping e dell’intrattenimento, vuole promuovere uno stile di vita sano e guidare il consumatore  in un’esperienza di acquisto sempre più consapevole. Un progetto che vede l’apertura del  primo temporary store –Benvenuto Benessere-  a Milano in Corso Garibaldi 77, venerdì 4 e sabato 5 maggio, dalle ore 10 alle 19. Uno spazio dove si potranno scoprire e provare alimenti del benessere, attrezzi per la forma fisica e prodotti ideali per prendersi cura di sé.

Bellezza, Wellness, Fitness, Moda, Casa e Cucina: queste le categorie coinvolte per sostenere uno stile di vita sano.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

I marchi di bellezza presenti sono Armores Natura, Bareminerals, Elemis, Syrio, Tanluxe, Barielle, Zoya e Vitality4life.  QVC si fa inoltre promotore del concetto di healthy living anche con un ricco programma di attività correlate, per offrire informazioni e approfondimenti che possano stimolare uno stile di vita salutare.  Sul sito www.qvc.it sarà disponibile una pagina dedicata ai prodotti protagonisti delle due giornate.

Sempre nel Temporary Store, Il 5 maggio si potrà assistere ad uno show dedicato a “Benvenuto benessere”, dalle 8 alle 10: due ore di intrattenimento e shopping attraverso la formula consolidata di QVC che intreccia storytelling e coinvolgimento diretto del pubblico.

L’Osservatorio QVC presenta i risultati della ricerca sull’Healthy Living

La ricerca sull’Healthy Living è basata su un campione di donne residenti sul territorio nazionale, e rappresentativo di quel segmento di popolazione che si connette alla rete con regolarità, ovvero almeno una volta alla settimana, per indagare la percezione, l’interiorizzazione e l’evoluzione del concetto di stile di vita sano. Ne è risultato che per il 47% delle italiane la percezione del benessere è strettamente connessa allo svolgimento regolare di un’attività fisica, mentre per il 32% significa prendersi cura di sé, così da recuperare uno stile di vita equilibrato e privo di stress, senza dovere necessariamente dedicarsi allo sport. Il restante 21% associa il benessere all’alimentazione sana, intesa sia come consumo di alimenti salutari, tra cui frutta, verdura e pesce, ma anche come ricerca di cibi genuini, biologici, buoni.

A proposito di QVC 

QVC è la piattaforma multimediale che unisce TV, digital, mobile e social media per un’esperienza di shopping unica e coinvolgente. QVC raggiunge oltre 370 milioni di abitazioni nel mondo, con oltre 13 milioni di clienti tra Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania, Giappone, Italia, Francia e Cina attraverso una joint venture. QVC costruisce relazioni autentiche con le proprie clienti e, attraverso lo storytelling, le accompagna alla scoperta di prodotti esclusivi delle categorie gioielli, moda, bellezza, casa ed elettronica. La sede italiana, guidata da Paolo Penati, è situata a Brugherio (MB) in un edificio all’avanguardia dal punto di vista della sostenibilità ambientale, che ospita al suo interno anche il contact center e studi di registrazione all’avanguardia.

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.