Blade Runner 2049

blade-runner-2049

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il primo Blade Runner è un film cult ma…è invecchiato, come il precedente protagonista. I replicanti si sono moltiplicati e non solo in senso metaforico. Le clonazioni rappresentano una realtà e il nostro mondo, sconfitto, cerca soluzioni di fuga. Ed ecco che Blade Runner 2049 diventa più reale eppure meno realistico e meno racconto del primo, ma è pura poesia. Anche se la data parla di domani, anno 2049.

Le immagini hanno la forza e la dolcezza di una grande pittura. Nel semi-buio dove si aprono scenografie che racchiudono arredi datati e lasciati andare al loro destino, dove la tecnologia si sposa al degrado totale – teatro che ci aveva affascinato e inquietato nel Blade Runner di 30 anni fa – si snodano le emozioni. Sempre umane: nei replicanti vecchi e nuovi e nei vecchi umani.blade-runner-2049

La storia continua ancora con l’amore. Non importa se l’oggetto della tenerezza sia un ologramma o una persona semi-umana o una foto o il cane vecchissimo del primo cacciatore. L’amore sopravvive anche nel 2049. Anche nel poliziotto-cacciatore di replicanti, un dolcissimo Ryan Gosling.blade-runner-2049

Blade Runner 2049 è diretto da Denis Villeneuve (regista di Sicario e Arrival) e prodotto da Ridley Scott. Con Ryan Gosling, Harrison Ford, Robin Wright, Mackenzie Davis, Dave Bautista e il premio Oscar Jared Leto.

Al cinema dal 5 ottobre 2017

 

Giocare con il film: Roma 29/9/2049. Warner Bros. Italia, in collaborazione con la Tyrell Corporation, rivela ufficialmente di aver sviluppato una nuova versione del test Voight-Kampff, l’unico strumento che, dal 2019, è in grado di rilevare se siete umani o replicanti. Il test, sviluppato attraverso la tecnologia del Messenger BOT, è già disponibile a questo link: m.me/bladerunnerIT – www.bladerunner-2049.it, facebook: ww.facebook.com/BladeRunnerIT, Instagram: Instagram.com/sonypicturesit

Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo blade runner, l’Agente K della Polizia di Los Angeles (Ryan Gosling) scopre un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard (Harrison Ford), un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni.

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.