Clima e inquinamento: Al Gore ritorna a parlarne

Al Gore - clima

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il clima è cambiato: di questo fenomeno – oramai evidente – siamo tutti testimoni e protagonisti. Alcuni lo sono in modo tragico: alluvioni, incendi e siccità si susseguono a ritmo incalzante. Ovunque. Al Gore, ex vice presidente degli Stati Uniti votato alla causa ambientalista, ritorna a parlarne nel documentario da lui patrocinato – e che lo vede protagonista – Una scomoda Verità 2. Dopo undici anni dalla prima edizione, diretta da Davis Guggenheim e vincitrice di due premi Oscar.AL Gore - Pollution- Free

Questa edizione, diretta da Bonni Cohen e Jon Shenk, vede Al Gore percorrere la Groenlandia dove ci mostra l’impressionante scioglimento dei ghiacciai, e poi gli uragani e ci dimostra, con statistiche e parole degli scienziati, quanto  la situazione sia peggiorata sino al momento del Trattato di Parigi dell’anno scorso. Ed è peggiorata la situazione politica al riguardo che vede Donald Trump cancellare le iniziative di Obama per contrastare il cambiamento climatico: il Clean Power Plan, per finanziare il passaggio da fonti di energia responsabili dell’emissione di gas serra a fonti di come quella fotovoltaica o eolica.

Il film, commovente perché Al Gore, con la sua presenza calma e carismatica, ci mostra le sofferenze che stiamo attraversando sul nostro pianeta, quanto dobbiamo amarlo e lottare perché ci possiamo vivere meglio. Dandoci qualche speranza: “Siamo in grado di fermare il cambiamento climatico – ha detto a Cannes Gore “lo slancio della società per invertire la rotta è inarrestabile. La domanda rimasta è: quanto velocemente faremo?”.

Parallelamente ai problemi climatici, esistono quelli relativi all’ inquinamento. Fenomeno in crescita (nel 2050 è previsto un incremento del 70%) e che danneggia, oltre alla nostra salute, anche la nostra pelle. Fortunatamente il mondo della cosmetica sta acquisendo sempre più consapevolezza sui rischi ambientali per la persona e ha creato prodotti in grado di proteggere l’epidermide. Infatti, ogni giorno impurità e microparticelle inquinanti (PM 2.5) penetrano nell’epidermide attraversandone la funzione barriera: entrano in contatto con le cellule della pelle stessa, danneggiandola. In particolare gli effetti che può avere l’inquinamento sulla cute sono: disidratazione, iperpigmentazione, accelerazione del processo di invecchiamento cutaneo, perdita di tono, riduzione della funzione barriera e photoaging.

Consigli della redazione

Pollution Free: efficacia cosmetica a prova di inquinamento. La linea skincare con Zeolite è tra gli per proteggere la pelle, anche durante la stagione invernale. Pollution Free di HSA S.p.A. è la linea skincare completa anti-inquinamento a base di Zeolite, un minerale di origine vulcanica, che purifica e protegge la pelle da inquinamento e impurità e rallenta i segni dell’invecchiamento cutaneo. Infatti, le particelle micronizzate della Zeolite, grazie all’elevato carico ionico negativo, attirano le tossine con carica positiva sullo strato superficiale della pelle, impedendo loro di penetrate negli strati sottostanti. La sua straordinaria efficacia è stata comprovata dall’innovativo test anti-pollution che misura il livello di protezione dall’inquinamento urbano, riferito al particolato fine e ai metalli pesanti. I risultati si sono rivelati eccezionali: la crema viso Urban Cream H24 garantisce una protezione dagli effetti dell’inquinamento del 49% in più rispetto ad una pelle non trattata.

Zeolite- Pollution- FreeUrban Cream H24 di Pollution Free è un vero e proprio alleato contro smog e polveri sottili, anche durante la stagione fredda: per chi vive in città è il momento in cui sono ai massimi livelli. In più, le basse temperature, il vento freddo e gli sbalzi termici la indeboliscono ulteriormente: così la barriera idrolipidica che la protegge si riduce, l’epidermide si disidratata e le sue capacità di difesa diminuiscono. Ne consegue che, la pelle del viso e del collo è maggiormente esposta alle particelle inquinanti che penetrano negli strati profondi dell’epidermide favorendo la formazione di radicali liberi, mentre in superficie formano una sottilissima patina che lascia un aspetto affaticato e spento. Pollution- Free

Bastano poche semplici attenzioni quotidiane per mantenere una pelle splendente e protetta dall’inquinamento

Detersione con Purifying Micellar Water (in grado di rimuovere non soltanto le tracce di make-up nelle zone più sensibili come occhi e labbra, ma anche le impurità), protezione e rigenerazione grazie a Urban Cream H24 (crema viso con zeolite e con antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cutaneo) e azione antinquinamento completa con City Spray Solution (innovativo spray per corpo e capelli con zeolite in grado di neutralizzare odori di fumo e di smog), ideale da utilizzare in ogni momento della giornata per un’immediata e duratura sensazione di benessere, grazie alla sua profumazione fresca e delicata. L’estratto di crescione ed un mix di antiossidanti di seconda generazione proteggono la pelle e prevengono i segni dovuti all’invecchiamento cutaneo.

www.hsacosmetics.com – Distribuito in Italia da Aquacosmetics Srl.

 

 

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico.
E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.