Cocktail di alghe nella tecno-maschera La Mer

alghe- tecno-mask-La Mer

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Cocktail di alghe nella tecno-maschera La Mer, una nuova esperienza-beauty.

Il mare – fonte di vita – regala un grande piacere anche soltanto osservandolo in tutte le sue sfumature,’umori’ e cambiamenti. Ora che molti di noi lo stanno lasciando, insieme alle vacanze, possiamo almeno continuare a sfruttare i suoi benefici effetti sulla pelle con un cocktail di alghe.

Prezioso quello contenuto nella Nuova Treatment Lotion Hydrating Mask, la maschera La Mer che offre un’idratazione profonda.

La Nuova Treatment Lotion Hydrating Mask si può applicare ogni volta che si vuole e la sua energizzante vitalità la rende un autentico must-have. Ora ripensata in un lussuoso prodotto, è una “masking-experience” di nuova generazione, ideale per la pelle femminile e maschile. Disegnata con la “Skin-Hugging Technology”, fornisce profonda energia e idratazione e offre libertà di movimento quando la si indossa.

Cosa contiene?

Il Miracle Broth, formulato con alghe raccolte a mano in modo sostenibile, apporta benefici lenitivi che aiutano ad attenuare le irritazioni e i rossori visibili, infondendo la pelle di una profonda e nuova idratazione. E, poi, The Revitalizing Ferment: realizzato con un cocktail di alghe, inclusa la Scenedesmus – un’antica alga che si è adattata al passaggio dall’oceano al deserto racchiudendosi in una guaina protettiva – è composto da 73 minerali e nutrienti marini. Questo fermento multi-funzione, aiuta a rinvigorire e rimpolpare le cellule della pelle. Inoltre, le Deconstructed Water, un’esclusiva La Mer, sono infuse con micro gel di alghe e acido ialuronico per creare un sistema di veicolazione che favorisce il rinnovamento, la rigenerazione e l’idratazione profonda.

Micro Fiber Technology: questa maschera ad elevata performance è stata disegnata in Giappone, utilizzando un innovativo processo (Jet Spun) che crea milioni di nano-fibre che, al tatto, ricordano la sensazione del cashmere. La maschera abbraccia la pelle dolcemente, idratandola in profondità e rendendo la sua superficie morbida, levigata e luminosa. Le sue caratteristiche uniche la rendono perfetta per avvolgere la pelle di idratazione ed energia, in ogni occasione. Ogni applicazione (la confezione ne contiene 6) è imbevuta di 30ml di Treatment Lotion , garantisce idratazione profonda e luminosità in soli 5 minuti.

Per saperne di più: domande e risposte con Robin Shandler, La Mer Vice President, Product Development

Quali sono state le tendenze che hanno ispirato lo sviluppo della NuovaTreatment Lotion Hydrating Mask?

Abbiamo notato moltissimi trend che ci hanno aiutato nello sviluppo di questo prodotto. Non solo l’uso delle maschere è diventato un “passatempo” molto popolare, ma sempre più persone fanno multi-masking e binge-masking, beneficiando dei loro effetti per tutto il giorno. Il masking è molto popolare per l’istantanea gratificazione che si ottiene e per i risultati visibili che seguono dopo poco tempo. Inoltre, sappiamo che le persone sono molto impegnate, sempre in movimento, quindi è importante che possano muoversi liberamente anche indossando una maschera di bellezza: questa è la caratteristica essenziale della nuova maschera.

Cosa rende la Nuova Treatment Lotion Hydrating Mask diversa da tutte le altre maschere?

La Nuova Treatment Lotion Hydrating Mask non è altro che la nostra adorata Treatment Lotion, in una maschera. La Treatment Lotion ha dato risultati positivi ai clienti in tutto il mondo; il suo uso fa la differenza  e ci era stato chiesto di poterla applicare  con una maschera. La presenza di un’alta concentrazione di Miracle Broth™ permette di avere rapidamente un’idratazione in profondità e di lenire l’infiammazione, rimpolpando la pelle e donandole un aspetto radioso.

Come avete fatto a creare una maschera che avvolga la pelle e che, al tempo stesso, permetta di poter essere utilizzata in movimento?

Sappiamo che le maschere in foglio sono difficili da tenere in posa, e spesso la gente pensa che si possano utilizzare sdraiati. Abbiamo voluto cambiare questa percezione, lavorando con esperti del tessile che ci potessero aiutare a reinventare completamente il concetto di maschera. La Nuova Treatment Lotion Hydrating Mask è stata realizzata in Jet Spun, innovativo tessuto composta da milioni di nano-fibre che danno la lussuosa sensazione del cashmere  – con la capacità di portare l’idratazione negli strati più profondi agendo  come piccole spille capaci di tenere ferma la maschera sul viso. Oggigiorno, le maschere non sono più relegate solo alle SPA: c’è sempre qualcosa da fare. Con una maschera ben aderente al viso si ha la libertà di muoversi  durante l’applicazione.

The Revitalizing Ferment include un’antica alga del deserto: La Scenedesmus. Perché questo ingrediente è così importante in questo prodotto?

The Revitalizing Ferment include 73 minerali e nutrienti marini, inclusa la Scenedesmus, un’antica alga che si è adattata al passaggio dall’oceano al deserto racchiudendosi in una guaina protettiva. Quando questo ingrediente viene utilizzato, il suo effetto è quello di ravvivare e ‘rimpolpare’ le cellule della pelle, agevolando l’idratazione.

In che modo i consumatori possono inserire la Treatment Lotion Hydrating Mask nel loro regime di bellezza?

Il bello della Nuova The Treatment Lotion Hydrating Mask è che può essere utilizzata quando e dove si vuole. E’ perfetta da usare sia mentre si viaggia in aereo o applicandola prima del makeup – e quando lo si fa, occorre aspettare che la sua formula venga assorbita dalla pelle prima di applicare il siero La Mer o il proprio idratante preferito. Se usata dopo aver applicato The Treatment Lotion, si ottiene una dose extra di idratazione.

www.lamer.eu/it

 

 

 

 


 

 

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.