Coppie felici: fuori dal recinto dell’abitudine

felici

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Una coppia che funziona nel tempo, è il risultato di due persone felici che sanno ridere e sorridere, che riescono a cambiare e a sfruttare la fantasia e, soprattutto, che credono nell’amore

felici

Non è facile essere felici in due, trascorso il periodo iniziale (sempre a termine) dell’innamoramento. Però la coppia felice è una realtà possibile se si affrontano i problemi – le cose non dette spesso si trasformano in rancore – se si analizzano e, se non ce la si fa da soli a risolverli, eventualmente affidandosi a metodi terapeutici.  Ma perchè nasce la crisi di un rapporto? Per diversi motivi: divergenze gravi, difficoltà economiche, incompatibilità che subentrano nel tempo, un importante progetto iniziale che non viene realizzato. Spesso la causa è un tradimento, oppure la noia.felici

In molti casi, il motivo è una vita sessuale insoddisfacente. O addirittura assente. A meno che entrambi i partner non siano d’accordo sul matrimonio ‘bianco‘. Altrimenti non bisogna rassegnarsi alla fine dell’attrazione e dell’erotismo e si vuole salvare la coppia il problema va affrontato, chiedendo l’assistenza prima del medico (potrebbero esistere problemi di natura organica) e poi di un terapeuta. Tra le terapie, offre ottimi risulati la Psicoterapia Mansionale Integrata. Questo metodo terapeutico parte dall’analisi del disagio sessuologico portato, ascoltando prima i soggetti singolarmente, poi la coppia. Che diventa il soggetto della terapia. Consiste in esercizi sessuologici e ralazionali da fare a casa e da riferire in sedute settimanali. I ‘compiti‘ hanno la funzione di favorire la conoscenza delle azioni attraverso la strutturazione di un rapporto di osservazione realistica fra il soggetto e se stesso, fra il soggetto e il partner. Ma il segreto è in ogni caso uscire dal recinto dell’abitudine: lavorare di fantasia e cambiare orario, luogo e posizioni nel sesso.

Villa Paradiso – Clinical Beauty – Gardone Riviera – (BS) - www.villaparadiso.com

Villa Paradiso – Clinical Beauty – Gardone Riviera – (BS) www.villaparadiso.com

Proviamoci con il prossimo San Valentino. Un’occasione da non perdere per vivere l’amore in modo romantico, come si respira nei primi giorni di corteggiamento. San Valentino semplifica: a chi sta vivendo una storia sentimentale offre l’opportunità di ribadire la propria scelta. Ritualizza il bisogno di risvegliare una tensione emozionale ed erotizzante, in un’atmosfera condivisa a livello mondiale: la festa degli innamorati è celebrata il 14 febbraio in quasi tutti i Paesi e non è un’invenzione moderna, ma risale addirittura al Medioevo. Come festeggiare questa giornata? Al caldo, regalandosi i tropici, oppure nel tepore della propria casa o di una Spa.profumo Biagiotti

Più semplicemente, si può dedicare alla persona amata una cena speciale, uno spettacolo, oppure esprimere un pensiero d’amore con omaggi floreali o profumati. Raccontare le proprie emozioni attraverso un profumo, che si fonderà con quello della pelle di chi si ama, è una ‘lampada di Aladino’ per esprimere i desideri e lascia un segno nella memoria olfattiva. Non solo, i messaggi elettrochimici che attraverso l’olfatto raggiungono il sistema libico – sede della sfera emotiva – stimolano la produzione di sostanze neurochimiche che agiscono sull’umore e sui sensi.

E non dimentichiamo il bacio! Baciarsi non è ‘out’. Riflettiamo sul significato di questo gesto. È un modo per esprimere affettività, amore e abbandono: un preludio all’atto sessuale ma anche il primo momento con cui si sigla l’inizio di una relazione. Il bacio è una manifestazione che ci mette in contatto con la parte più tenera di noi. In stretta relazione con il cuore e con le emozioni. “La parte anteriore del viso è quella simbolica del periodo orale, del piacere della suzione nella fase pre-edipica e pre-genitale “spiega Francesco Padrini, psicoterapeuta bioenergetico. “Nell’evoluzione della persona il bacio diventa una componente più matura che comprende l’atto sessuale. Esprime affettività e tenerezza al partner”. Baciarsi, molto più che fare all’amore, implica uno stacco dal quotidiano, il viaggio in una dimensione emozionale profonda. Un momento di poesia.

Se desiderate avere chiarimenti su problemi di natura sessuale (maschile o femminile) potete scrivere alla dottoressa Bettelli Lelio a: cbchiachia7@gmail.com

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.