Giovanni Raspini : quando l’argento incontra luce e colore

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Ragione, anima, inconscio: il gioiello è davvero poesia, è forma e armonia nella contemporaneità. Un matrimonio d’amore tra la luce dell’argento e il colore delle pietre, questa è la nuova stagione della bellezza firmata Giovanni Raspini.


Una questione di stile ed eccellenza, la collezione primavera – estate 2017 di Giovanni Raspini, risplende ancora una volta del lusso necessario che nasce dal cuore della Toscana. La grande novità è un’importante presenza del colore e delle pietre: uno stile riconoscibile per l’eccellenza delle lavorazioni e per la cifra unica della ricerca creativa, in un mondo illuminato dalla bellezza preziosa.


Gioielli che nascono dal mondo figurativo e plastico del brand toscano, ma che quest’anno ricercano ed esprimono una componente ancor più femminile, delicata ed elegante.

La collezione Oceano svela tutto il fascino del colore e del movimento.  La fusione nel metallo di luna ricorda il flusso e le onde del mare che si infrangono, creando spuma d’argento vivo e sferette di luce, quest’ultime realizzate in agata blu, angelite (color cilestrino) e amazzonite (verde acqua). Una collana e un pendente, due bracciali, due anelli e due orecchini che vivono felicemente nel mondo luminoso delle pietre. Giovanni Raspini

Giovanni RaspiniCon Fiore d’Alba, Giovanni Raspini ci regala un gioiello dalla duplice lettura. Da un lato l’emozione dei volumi sferici in argento che si aggregano creando nuove forme affascinati e protettive; dall’altro la texture delle sferette brunite resa unica e impreziosita dal decoro dei fiori. Fiore d’Alba evidenzia così un connubio perfetto fra la grande tradizione plastica del brand toscano e la bellezza leggera della contemporaneità. La collezione è composta da una collana, due bracciali, tre orecchini e due anelli.

Farfalle è nuova vita fatta di luce ed eleganti superfici, trattate con delicate texture proprio sulle ali in argento del gioiello. Come le due collane, luminose e leggere eppure importanti, pronte ad essere protagoniste del look di ogni donna. E ancora il pendente, il bracciale e i tre anelli.Giovanni Raspini

Giovanni RaspiniCanal Street riprende il filone del gioiello non figurativo, pur mantenendo l’essenza stilistica del brand. L’irregolarità delle forme, la martellatura a mano contribuiscono ad offrire meravigliosi effetti di luce che vengono declinati in due collane, un bracciale e due orecchini.

Eccoci all’argento dorato con Blue Note, la collezione abbellita dagli inserimenti in pasta di lapislazzuli con scaglie di bronzite. In forma di disco, o nei tagli cabochon, il blu e il bronzo si fondono coi riflessi d’oro del castone, creando un gioiello che corre sul filo del rasoio fra figurativo e non figurativo. Forme irregolari e affascinanti che si intrecciano e si rincorrono, fra due pendenti, un bracciale, un anello e un paio di orecchini.Giovanni Raspini

Giovanni RaspiniIbiza è la collezione nata per ricordare l’universo marino, fresco e profondo, ove il corallo, le conchiglie e i temi animalier la fanno da padrone. Valori plastici (la fusione in argento), colore rosso (la pasta di corallo) e Swarovski si fondono in un gioiello non brunito, ma rodiato, quindi luminosissimo. Ibiza presenta una collana, un bracciale e due orecchini.

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.