Grundig e Food for Soul: il sesto Refettorio di Bottura apre a Parigi

Di / 7 aprile 2018 Gusto Nessun commento
Food for soul

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il 15 Marzo scorso, nel Foyer della Chiesa de La Madeleine a Parigi, ha aperto i battenti il sesto Refettorio firmato Food for Soul.

Food for soul- Bottura- Ducasse- Alleno-

Bottura Ducasse Alleno-

Associazione culturale fondata da Massimo Bottura, Chef stellato dell’Osteria Francescana di Modena, Food for Soul nasce con lo scopo di aprire refettori in tutto il mondo e di lottare contro lo spreco degli alimenti. Ogni anno grandi catene di distribuzione buttano tonnellate di cibo e questa associazione è riuscita ad ottenere queste derrate alimentari e a trasformarle in squisite pietanze. Non solo progettisti, arredatori e architetti di spicco si sono rimboccati le maniche per trovare i giusti locali e renderli accoglienti e funzionali, ma anche chef di tutto il mondo si sono incontrati per realizzare piatti sani e deliziosi con ingredienti di recupero, ricevuti dalla Banque Alimentaire, Phenix, Carrefour e Metro France.

Lotta contro lo spreco

Food for soul

Massimo Bottura

L’obiettivo del Refettorio Paris è servire 100 pasti al giorno recuperando circa 130 kg di cibo e, per raggiungere l’obiettivo preposto, ci si è affidati ai prodotti Grundig: piccoli e grandi elettrodomestici ideati per migliorare la conservazione del cibo e conseguentemente per sostenere la lotta contro lo spreco. Infatti, con il progetto “Respect Food”, l’azienda tedesca Grundig cerca di sensibilizzare il pubblico sul tema globale del “food waste” ed educare sulla diminuzione dello spreco iniziando dalla propria cucina. Oltre ad affrontare il problema del “Food Waste”, il Refettorio di Parigi vuole porre un accento sull’isolamento sociale: refettorio viene dal latino reficere, cioè ristorare e circa 30.000 persone a Parigi abitano in strada, senza una dimora fissa e in condizioni di vulnerabilità.

Refettorio Paris rimarrà aperto a tempo indeterminato per offrire un servizio giornaliero di cena alle persone in queste situazioni di fragilità.

Bottura però sostiene che “questa non è carità, è cultura”, cultura del cibo e della condivisione in una città in cui l’arte e l’estetica ne sono da sempre stati il fulcro. Non mancheranno eventi, workshop e programmi di imprenditoria sociale, con chef e studenti del settore pronti a preparare pasti ogni settimana.

Grundig per Food for Soul

Grundig nasce nel 1945 come azienda tedesca tradizionale, famosa per la produzione della radio Grundig. A oggi è l’unica marca europea trasversale, dall’elettronica di consumo ai grandi elettrodomestici. Avendo puntato negli ultimi anni all’eco-sostenibilità e all’innovazione, creando prodotti dotati di tecnologie innovative in grado di allungare la shelf-life del cibo e garantendo meno sprechi, Grundig è stato il partner perfetto a cui l’associazione no-profit di Massimo Bottura ha fatto riferimento.

Food for Soul nasce nel 2015 in occasione di EXPO2015 con l’inaugurazione del Refettorio Ambrosiano di Milano, allo scopo di promuovere l’utilizzo delle eccedenze alimentari, coinvolgendo artisti, designer, chef e grossisti alimentari all’interno di spazi accoglienti dove servire pasti ai membri vulnerabili delle comunità.

 

 

 

Marta Bocca