Holy drink: eco detox in lattina Made in Italy

Holy

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Holy drink: il nome è un po’ impegnativo (“sacro” o “santo”) ma promette davvero miracoli…

Holy è un wellness drink” gassato, ma non troppo, a base d’acqua che – grazie alle vitamine (B1, B3, B12 e C) e agli estratti minerali (selenio, potassio e magnesio) – vanta una funzione disintossicante e anti-stress mentre stimola il metabolismo e protegge il sistema immunitario.

Il tutto a sole 3 calorie!Holy

I wellness drink rappresentano oggi la nuova tendenza del bere salutare, non pensati soltanto per gli sportivi, ma per chiunque abbia a cuore il proprio benessere a 360 gradi. Per questo Holy  sarà in distribuzione, da aprile, in 3.000 bar di 12 città italiane cui seguiranno, nel corso del 2018, le altre principali.

Design contemporaneo e contenuto dall’anima sostenibile

Il look è quello giusto (piacerà sicuramente a modelle e quarantenni cool): lattina in alluminio grezzo ecosostenibile, prodotta a basso impatto ambientale, e logo che riprende un uccellino origami che spicca il volo.

Holy

Jacopo e Leonardo Signani-Guillame Desforges – Ristorante Pacifico -Milano

A base di tarassaco, finocchio, the verde, mate, selenio e ginseng siberiano, Holy promette di “proteggere, purificare e rigenerare” (come riporta la scritta sulla lattina) e si combina perfettamente con le diete ipocaloriche, perché – oltre ad avere un gusto fresco e gradevole – dà una bella sferzata di energia.

Nei progetti dei suoi ideatori – i fratelli Jacopo e Leonardo Signani,  35 e 32 anni, nati a La Spezia ma milanesi di adozione, col socio Guillame Desforges, già noti per il successo dei due ristoranti “Pacifico” di Milano e Roma – Holy  è destinata a invadere il mondo e a diventare la bevanda preferita di tutti quanti fanno sport, consumano regolarmente integratori, sono a dieta o, semplicemente, conducono una vita stressante e vorrebbero trovare una alternativa al caffè.

In poche parole, praticamente, nessuno è escluso.

Holy si impegna a rivoluzionare il mercato delle soft drink cambiando le abitudini di milioni di persone, portandole ad abbracciare una nuova filosofia di vita, più sana, più “pura”. Più Holy, appunto.

Siete pronti?

www.drinkholy.com

Alessandra Corrias