Il panettone di Giovanni Cova & C. è una bontà musicale

Di / 14 novembre 2017 Gusto Nessun commento
Giovanni Cova & C

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il Natale 2017 è in arrivo e i tradizionali panettoni di Giovanni Cova & C. riservano una grande e interessante novità, all’insegna dell’arte e della cultura. L’idea del progetto è scaturita da una citazione di Giuseppe Verdi che, in una lettera all’editore Tito Ricordi, celebrò la bontà del panettone ricevuto in omaggio: “Come al solito era buonissimo e bellissimo…”.

Il classico ‘panetùn’ di Giovanni Cova & C., si presenta, infatti, ai suoi numerosissimi estimatori, in una veste straordinaria dedicata alla storia musicale e artistica nazionale, riportando sulle confezioni le riproduzioni delle opere dei grandi Maestri del Melodramma, la massima espressione dell’Opera italiana che, proprio nella città del Teatro alla Scala, unico al mondo e universalmente celebre, ha ospitato innumerevoli rappresentazioni.

La singolare e interessante iniziativa si fregia della collaborazione dell’Archivio Storico Ricordi, che ha conservato nel tempo le testimonianze artistiche rese ora disponibili per promuovere la memoria di compositori come Giuseppe Verdi, Giacomo Puccini, ma anche di grandi illustratori come Marcello Dudovich e Leopoldo Metlicovitz e molti altri bravissimi artisti.

Un binomio, quello di Giovanni Cova & C. e Archivio Storico Ricordi, che riunisce in quest’operazione due eccellenze milanesi: la pasticceria, icona della tradizione artigianale, e l’enorme e importantissimo patrimonio dell’archivio dell’antica e prestigiosa casa musicale. Un progetto realizzato con l’obiettivo di tramandare alle nuove generazioni il valore della cultura, far apprezzare il bello delle leggendarie preziosità milanesi e contemporaneamente celebrare le storie di tanti personaggi di enorme spessore che hanno reso grande l’Italia nel mondo.

Il Pandoro e il Panettone Classico Giovanni Cova & C. sono dunque ‘vestiti’, per citare alcuni esempi, con le immagini storiche della Turandot di Puccini, mentre alle altre specialità vengono riservate le riproduzioni delle partiture autografe di Paganini del 1817; la copertina del libretto della prima assoluta della Madama Butterfly di Giacomo Puccini; le illustrazioni di Marcello Dudovich e la copertina della storica rivista musicale Ars et Labor del 1907 e tante altre ancora…

La preziosità degli incarti, le finiture di pregio con le esclusive immagini, arricchiscono la qualità della tradizione pasticcera di Giovanni Cova & C., premiata al Superior Taste Award con le Tre Stelle d’Oro.

L’azienda meneghina vanta l’eccellenza nella produzione soprattutto grazie all’utilizzo di ingredienti di qualità come le uova freschissime, le migliori farine e il burro proveniente dal nord Europa; l’aggiunta all’impasto di agrumi calabresi e siciliani e uvetta di prima scelta caratterizzano il marchio d’altissimo livello, che dal 1930 è una punta di diamante nel settore dolciario.

Nel suo elegante punto vendita monomarca nel cuore di Milano, in Via Cusani n. 10, i più golosi potranno scoprire un’oasi della vecchia Milano all’interno di quello che è ormai uno dei più frenetici quartieri del design dove, in bella mostra, si trovano tutte le specialità dell’azienda: biscotti, gelatine, confetture e quanto di buona si possa desiderare e, ovviamente, gli esclusivi pandori e panettoni Natale 2017!

 

viviana spada