La verde Irlanda vista dall’acqua: la regione dei laghi

verde-irlanda

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

La verde Irlanda vista dall’acqua.

 Il paesaggio e le persone: sono questi i due principali motivi che portano i turisti in Irlanda. E per apprezzare al meglio il Paese più ‘verde’ d’Europa la regione dei Laghi è sicuramente la destinazione giusta, specialmente d’estate, quando è possibile navigare sui fiumi Shannon ed Erne a bordo delle houseboat e conoscere da vicino vita e abitudini degli abitanti. O anche cimentarsi con gli sport acquatici come la canoa o il water paddling.

verde-irlanda-Carrick-on-Shannon-

Carrick-on-Shannon-evening

Base di partenza ideale per una vacanza irlandese ‘sull’acqua’ è la caratteristica cittadina di Carrick-on-Shannon, passaggio obbligato tra il nord e il sud del bacino dello Shannon e uno dei centri più importanti per il turismo fluviale di tutta l’Irlanda. Qui è possibile noleggiare un battello per fare una crociera fluviale, dopo un facile e breve addestramento, e partire alla scoperta della parte più autentica del Paese color smeraldo, tra riposanti paesaggi naturali fatti di pascoli di pecore e mucche e acque cristalline ricche di pesci, con rive boscose che degradando dolcemente.

Lungo il percorso, poi, si può sostare per andare alla scoperta (con le bici in dotazione a bordo) di antichi monumenti e castelli che fondono l’architettura celtica, romanica e normanna per poi concludere la serata in un tradizionale pub irlandese a sorseggiare una pinta di Murphy’s o un irresistibile Irish coffee.

La Contea di Cavan, conosciuta come ‘The Lakeland County‘ (La Contea Lacustre) racchiude nel suo territorio circa 360 laghi, il più grande dei quali è il Lough Sheelin al confine con le contee di Meath e Westmeath. Nelle vicinanze un indirizzo da non perdere è quello della nuovissima Shannon Blueway Boardwalk di Drumshanbo (sede anche della distilleria Shed, famosa per il gin e aperta ai visitatori), dove è stata inaugurata lo scorso anno una passerella galleggiante chiamata il ‘Serpente nel lago‘ che permette a tutti di ‘camminare sull’acqua‘ per parecchi chilometri.

Un’esperienza davvero sorprendente!

verde-irlanda -Shannon Blueway Boardwalk

Shannon Blueway Boardwalk

Ma non mancano neppure le sorprese per chi predilige l’arte e la storia. Come la visita al Cavan Museum di Kilmore.

verde-irlanda-Cavan Burren Centre

Cavan Burren Centre

Qui è stato tra l’altro ricostruito un percorso che riproduce fedelmente la vita nelle trincee della Prima Guerra Mondiale in memoria dei soldati irlandesi che combatterono la battaglia della Somme. Un altro padiglione è invece dedicato alla storia della nascita della Repubblica d’Irlanda, con foto e documenti d’epoca. Nelle gallerie espositive sono poi conservati manufatti unici, dall’età della pietra fino al XX secolo, come una barca medievale Dug-Out e una selezione di Sheela-na-Gigs medievali. Sempre in tema di natura e avventura merita senz’altro una tappa il Cavan Burren Centre, un immenso biopark che permette di fare un magnifico trekking tra interessanti ricordi preistorici.

verde-irlanda-

Contea di Westmeath-

Infine, tornando alla volta di Dublino (e dell’Italia) le ultime soste consigliate sono già nella Contea di Westmeath, per ammirare luoghi di sorprendente bellezza, come la collina di Uisneach, nei pressi del villaggio di Ballymore, considerata il centro dell’Irlanda, o le rovine dell’abbazia benedettina di St. Fetchin risalente al VII secolo, luogo legato al ricordo delle favolose Seven Wonders of Fore (Le Sette Meraviglie di Fore).

Info:
www.discoverireland.ie
www.irlanda.com
www.adventuregentlyireland.com
www.cavanmuseum.ie
www.cavanburren.ie
www.megalithicireland.com

marina moioli

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.