Le sopracciglia: architettura del volto

sopracciglia

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

I professionisti dell’immagine e del make up non ne hanno mai trascurato la cura, il trucco e la definizione. Da queste dipende tutta l’architettura del volto, ed è importante disegnarle con precisione a seconda della propria morfologia

sopraccigliaL’aspetto delle sopracciglia è sempre stato influenzato dalle usanze e dalla moda delle varie epoche: la forma ideale in realtà non esiste, tutto è relativo alla propria epoca di appartenenza ed ai canoni estetici vigenti in un determinato periodo storico. Per ciascun viso è contemplato il proprio tipo e forma di sopracciglia, funzionalmente alla struttura del volto e dei rapporti fra tutti gli altri elementi che lo compongono (in primis il naso). Dalla forma delle sopracciglia dipende tutta l’architettura del viso nel suo insieme.

Il sopracciglio è comunque diviso in 2 parti: la prima è il tratto ascendente, che culmina in un punto di altezza massimo da cui parte il tratto discendente. Il punto di altezza non deve mai essere più basso di quello d’inizio e inoltre la seconda parte non bisogna che sia più lunga della prima. Infatti, attenzione, perché se si alza con il trucco eccessivamente l’arcata sopraccigliare, si allunga anche otticamente il naso ed il viso nell’insieme (non è detto che il risultato sia complessivamente gradevole). Andando invece ad intervenire sull’estremità finale delle sopracciglia si ottengono nuove armonie del volto: allungandola verso l’esterno si ottiene un’allargamento della parte alta del viso, accorciandola si ottiene uno slancio verticale del volto.sopracciglia

Esistono delle regole per individuare le giuste coordinate del sopracciglio. A tal proposito, è utile servirsi di una linea verticale immaginaria, che passi dritta di fianco al naso: il punto in cui la matita tocca l’osso sopraccigliare è quello da cui far partire il sopracciglio (se si sposta leggermente verso il centro del viso il punto d’inizio si ravvicinano gli occhi, se invece lo si sposta verso l’esterno gli occhi si allontanano). Ruotando la linea lungo la diagonale che collega la base del naso all’estremità dell’occhio si individua il punto in cui far terminare il sopracciglio. Invece, per individuare il punto di altezza massimo, si fa passare la linea verticale per il centro dell’iride. Inoltre, per ottenere delle sopracciglia di forma armoniosa, lo spessore dovrà decrescere gradatamente partendo dall’inizio (interno del viso) verso la fine (esterno del viso).sopracciglia

Quali strumenti utilizzare? Per eliminare i peletti in eccesso ci si serve solitamente della pinzetta, tenendo ben tesa la pelle con le dita, togliendo i peli uno ad uno, facendo presa sulla radice e tirando nella direzione della crescita.
Nel dare forma alle sopracciglia, l’ideale sarebbe tendenzialmente seguire la linea naturale, intervenendo solo nei punti in cui si deve rifinire e rimuovere i peli superflui sotto l’arcata sopraccigliare ed eventualmente nella zona glabellare. Per rafforzarle nella definizione, possono essere utilizzate delle apposite matite, la cui peculiarità è una mina meno morbida di quelle preposte per il contorno occhi, oppure degli ombretti in gel specifici con relativo applicatore. Ovviamente, le gradazioni vanno scelte tenendo conto del colore dei capelli, optando in linea di massima per una tonalità più chiara della chioma, tranne per la bionda per cui va invece scelta leggermente più scura. Per chi possiede sopracciglia già ben definite, si possono usare gli speciali mascara, che hanno la facoltà di pettinarle, fissarle e dare loro tono. Qualora le sopracciglia fossero decisamente rade o dalla forma non appropriata, si può tener presente anche il make-up semipermanente. Oggi, grazie alla tecnica del microblading ad esempio, si ottengono dei risultati davvero strabilianti per una ricostruzione pittorica tridimensionale che dura anche più di un anno.sopracciglia

Testo di Rossano De Cesaris – Make- Up Artist – www.rossanodecesaris.com

Consigli della redazione

Disegnatore in Polvere per Sopracciglia Lunga Tenuta diego dalla palma milano: una polvere ultra fine che permette di disegnare, definire e riempire la linea naturale delle sopracciglia con semplici e veloci mosse. La texture modulabile e a lunga tenuta regala un effetto estremamente naturale e un finish opaco. L’innovativo applicatore in lattice accompagna la stesura del prodotto con estrema facilità senza creare aloni o sbavature e garantisce un’adesione perfetta del prodotto. Disponibile in quattro diverse tonalità. Se si desidera ottenere un effetto più intenso è consigliabile applicare nuovamente il prodotto. 

Eyebrow Editor da Sephora. Cosa c’è sotto il coperchio di questo kit perfetto da portare in viaggio (e da infilare in valigia)? Due ombretti da applicare soli o mixati per un colore su misura ideale per intensificare, correggere e sottolineare delicatamente le sopracciglia, una cera per fissare, un pennello doppia punta e una pinzetta per un kit assolutamente completo!  Sempre da Sephora Matita Retraibile Waterproof.  Da un lato, uno spazzolino per disciplinare le sopracciglia. Dall’altro, una mina retrattile sottilissima con una formula waterproof lunga tenuta. Insieme formano la matita ideale, che permette di correggere le zone diradate nel modo più naturale possibile. 

Brow Design&Fix di PaolaP per avere sopracciglia perfette ora e poi d’estate, in spiaggia, sotto il sole, per la piscina. Il prodotto innovativo disegna, rinfoltisce e tinge con estrema velocità e precisione le sopracciglia. Lo speciale applicatore del Brow Design permette di tracciare linee sottilissime, mentre il particolare Brow Fix lo rende waterproof   e garantisce un rapido fissaggio ed una durata eccezionale. All’interno della confezione anche 3 Browstencils, con 3 forme diverse, ideali per avere un disegno uniforme e perfettamente simmetrico. Disponibile in 3 colori modulabili: castano chiaro, castano ramato e scuro.

 

 

Rossano De Cesaris

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.