Monaco di Baviera: nel segno del fascino

Monaco di Baviera

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Pronunci Monaco di Baviera e subito un’immagine irrompe: grandi birrerie dominate da tini giganteschi, vivaci cameriere con bicipiti possenti che trasportano, come abili giocolieri, boccali traboccanti di birra, perfetti sconosciuti che fraternizzano cantando a voce altissima e una banda folkloristica che suona.

In poche parole: Oktoberfest.

Ma per quanto tutto ciò possa rappresentare la festa più divertente e famosa del mondo, per la capitale dell’omonimo Land, è un concetto assolutamente riduttivo. Perché Monaco di Baviera, è una delle mete turistiche più interessanti d’Europa, con una tale quantità di attrazioni imperdibili, che spesso è difficile decidere da che punto incominciare la visita.

Città moderna e accogliente, ma anche ricca di tradizioni, affascinante e al contempo rilassata, vivace ma a volte sognatrice: ecco Monaco di Baviera, la capitale del “lifestyle” tedesco. Una città che incanta per le sue inestimabili collezioni d’arte, le sculture gotiche e la pop art. Un paradiso culturale con quasi 50 musei, alcuni dei quali così vasti, che si potrebbe passare l’intera giornata solo in uno di essi. Il Deutsches Museum, ad esempio, è il più grande museo dedicato alla scienza e alla tecnologia, mai realizzato al mondo.Monaco di Baviera

Marienplatz e Frauenkirche: bellezza e solennità

La Marienplatz è il centro e il cuore della città, una delle piazze più belle della Germania, in cui si respira l’atmosfera tipica di una metropoli, dove ogni edificio ha un immenso valore storico. La piazza è dominata dal vecchio (Altes) e il nuovo (Neues) municipio di Monaco, la cui facciata gotica è coronata dal Glockenspiel, l’orologio-carillon emblema di Monaco. Dalla cima del “vecchio municipio” si gode una splendida prospettiva della città dall’alto. Nella piazza svetta anche il campanile di Alter Peter, meglio nota come la Peterskirche (Chiesa di San Pietro), la più antica di tutta Monaco di Baviera. Nelle immediate vicinanze, infine, si trova anche la chiesa Frauenkirche, con i suoi “cipollotti” verdi, visibili da lontano e costante punto di riferimento.Monaco di Baviera

La città dei Biergarten e di un re saggio

Monaco di BavieraMonaco è davvero ricca di splendide chiese, tuttavia le sue vere cattedrali si trovano sotto terra. Sono i Biergarten, i giardini all’aperto con gli antichi castagni, che richiamano sempre un pubblico molto variegato. Qui i giardini in realtà si chiamano Keller, ovvero cantine. Per conservare la birra in un luogo fresco, i birrai si servivano infatti di cantine sotterranee e questo suggerì l’idea di servire la birra direttamente sul posto. I ristoratori non erano d’accordo e si rivolsero al Re Ludwig I, il quale emise una sentenza di grande saggezza: nei Biergarten era permesso servire la birra ma non le vivande. Così, chi desiderava consumare un pasto insieme alla birra, doveva portarlo da casa. Questo fu l’inizio di una consuetudine sacra a Monaco ancora oggi.

Una tradizione al gusto di luppolo

Se desiderate vivere un’esperienza straordinaria alla scoperta delle tradizioni bavaresi, non lasciatevi scappare la famosa Hofbräuhaus, nel cuore del centro storico. Costruita originariamente come birreria, oggi è un vero e proprio tempio dedicato alla bevanda nazionale. Qui gli avventori indossano i caratteristici costumi bavaresi (Lederhosen e Dirndl), bevono la birra dai tipici boccali da litro e gustano le ottime pietanze tradizionali: il tutto condito dall’ atmosfera ospitale della Baviera.Monaco di Baviera

Qualche altro spunto interessante

Ma le attrattive di questa splendida città, non si esauriscono sicuramente qui… questo è solo un assaggio. Qualche altro spunto interessante e molto utile per visitare Monaco di Baviera, viene offerto da una dettagliata infografica realizzata da Meridiana http://emagazine.meridiana.it/viaggi-europa/monaco-di-baviera-cosa-fare/

Come raggiungere Monaco di Baviera

Considerata la vicinanza del capoluogo bavarese all’Italia, è possibile raggiungere Monaco di Baviera anche con la propria auto o in treno. Ma l’aereo è senza dubbio il mezzo più veloce e più confortevole. Tutti i principali aeroporti italiani, hanno diversi voli diretti giornalieri per Monaco, con compagnie di linea o low-cost. Tra le proposte più interessanti segnaliamo quelle di Meridiana, una compagnia che offre ottime soluzioni di acquisto con prezzi molto competitivi sul mercato. I voli della linea Meridiana coprono tutto l’arco della giornata e offrono la possibilità di acquistare online il posto a bordo preferito.

Qualche consiglio in più….

Dall’aeroporto di Monaco si raggiunge in circa 40 minuti il centro storico attraverso due linee della metropolitana suburbana (S1 e S8). Partenze ogni 10 minuti. Ai distributori automatici si acquista il biglietto Airport-City-Day-Ticket, che vale un giorno su tutti i mezzi pubblici di Monaco (metropolitana, tram e bus) e costa 12,40 Euro nella versione Single (1 persona) e 23,20 Euro in quella Gruppe (da 2 a 5 persone).

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.