Museo del Parco di Portofino: Cyclical Event

Portofino

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Lo spettacolare Museo del Parco – Centro Internazionale di Scultura all’aperto di Portofino (una visita da non perdere per la bellezza del paesaggio, delle opere d’arte e della suggestione dell’insieme) ospita, nella sua collezione permanente, Cyclical Event di Laura Zeni. Portofino - Laura -Zeni

L’artista milanese, che ha esposto dagli anni ’80 in numerose mostre personali e collettive – a Milano (Triennale, Spazio Tadini, Fuori Salone, Eataly), Genova Nervi, Firenze (Biennale), Roma, New York, Berlino e più volte a Londra – ha creato una suggestiva scultura, Cyclical Event, dove una figura si muove in un cerchio, anzi in un profilo. “Omini come fossero il DNA della sua anima e delle sue opere, come lettere a comporre una poesia di vita e di colore. Profili come contenitori di emozioni, di esperienze, pensieri, essenze della vita” dice Serena Mormino, Curatrice e Critica d’Arte e Curatrice Museo del Parco, Centro Internazionale di Scultura all’aperto a Portofino e Presidente Associazione Culturale Amarte. Questi profili, durante lo scorso Milano Design Week – da Jannelli & Volpi – sono diventati anche Face Design, il primo di una serie di ‘terapeutici’ Coloring Book.Portofini-laura-Zeni

“…I profili di Laura delimitano, rendendoceli visibili e amplificano gli spazi, i dentro ed il fuori, come a voler rendere trasparente il nostro essere…rileggeremmo i profili della Zeni con il loro giusto nome, quello di Profili Interiori afferma ancora Mormino. “Zeni genera Cyclical Event, ove l’anima dell’intera umanità, forte e consapevole, continua a rinnovarsi, a rileggersi, a ruotare su sé stessa, intorno alla gente, nella natura, nella quotidianità circolare. Tutto ruota, i pensieri, i corpi, il nostro stesso mondo, in un equilibrio magico e perfetto. L’essenza di vita e di equilibrio è proprio la consapevolezza di essere in continuo movimento“.

L’opera, importante  e al tempo stesso leggera e aerea, regala proprio la sensazione del divenire inevitabile di un personaggio – che può essere uomo e donna – che si muove nel tempo e nello spazio con assoluta serenità.

 

Museo del Parco di Portofino – www.museodiportofino.it

 

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico.
E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.