Nella capitale francese sfida“gourmand” tra le rive della Senna

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Se amate Parigi, la sua deliziosa gastronomia e il cioccolato, troverete gli eventi dell’autunno assolutamente imperdibili. Raggiungere la Ville Lumière è facile ed economico e numerose sono le offerte disponibili.
E a tutti i golosi, buon divertimento e …acquolina in bocca!!!

Ogni angolo di Parigi racconta una storia: di cultura, di architettura, di evoluzioni sociali, tecnologiche, di moda e anche di cucina. E proprio l’arte culinaria, nella capitale francese, permette di vivere esperienze uniche in bistrot, caffè o ristoranti di fama internazionale. Ma non solo: mangiare a Parigi può anche essere un momento che coinvolge tutti i sensi, non solo il palato. Fucina di tendenze, crogiolo di mode, laboratorio di sperimentazione e scrigno di sapori tradizionali da scoprire: la capitale francese è la portavoce dei trend gastronomici più importanti del 2017.

Parigi anche in autunno sfoggia la sua arte di vivere e  ospita imperdibili occasioni per celebrare la sua gastronomia in tre diverse declinazioni: cucina stellata, buon vino e cioccolato… una città così golosa che piacerà proprio a tutti.

Tous au Restaurant, 18 settembre -1 ottobre. 

Giunto all’ottava edizione, è ormai considerato dagli amanti della cucina francese l’evento più importante della stagione: l’anno scorso si sono contate 600mila prenotazioni nei 1200 ristoranti partecipanti,  con l’adesione di ben 1400 ristoranti. Al motto de Votre invité est notre invité – per ogni menù acquistato gli chef ne offrono uno identico gratuito – la manifestazione offre al grande pubblico l’occasione di scoprire le diversità gastronomiche francesi: quindici giorni per assaggiare la cucina dei più rinomati ristoranti stellati, dei bistrot dallo stile contemporaneo e delle vivaci brasserie, conoscere da vicino il talento dei giovani chef o riscoprire la tradizione delle cucine regionali. Quest’anno, inoltre, gli ospiti di Tous au Restaurant saranno invitati a sostenere due coppie di chef che si sfideranno contemporaneamente nella “battaglia delle rive”: una squadra rappresenterà la Rive Gauche della Senna e l’altra la Rive Droite, entrambe avranno in comune il tema su cui gareggiare con i loro menu e dare prova della loro inventiva. Capitale francese- Tous au Restaurant

Fête des vendanges de Montmartre– 11-15 ottobre

Uno degli eventi più classici e amati di sempre nell’autunno parigino, giunto all’ottantaquattresima edizione: la festa della vendemmia viene celebrata dal 1934 sulla collina del caratteristico quartiere nel 18ème arrondissement, dove ancora oggi sorge Clos Montmartre, una vigna di 1500 metri quadrati – tra Rue de Saules e Rue Saint-Vincent – da cui si produce un ottimo vino 100% locale. L’occasione è ghiotta, anche per calarsi nei panni dei veri abitanti del quartiere: i residenti, infatti, in compagnia di turisti e concittadini, raccolgono l’uva e festeggiano con un ricco programma eventi, tra visite ai vigneti, balli e concerti, degustazioni con stand gastronomici, conferenze e mostre.Capitale- francese-vendemmia Montmartre

Salon du Chocolat, 28 ottobre – 1 novembre

Dulcis in fundo, Porte de Versailles ospiterà la ventitreesima edizione di quello che è un vero e proprio paradiso per i più golosi, occasione unica per scoprire e gustare diversi tipi di cioccolato provenienti dai cinque continenti: circa cinquecento partecipanti tra mâitre chocolatier, pasticceri e produttori di cacao francesi ed esteri si riuniranno in ventimila metri quadri di spazio espositivo e – insieme ai più grandi chef, designer ed esperti di cioccolato – offriranno ai partecipanti golose ricette, laboratori a tema, conferenze e tante attività rivolte a scoprire la storia e i segreti di questo alimento così sublime. Nella zona di “Chocosphère”, i visitatori potranno scoprire l’universo del cioccolato in tutte le sue sfumature attraverso una serie di approfondimenti, presentazioni e degustazioni dedicate.

 Nell’area “Pastry show”, invece, i più grandi chef, pasticceri e mâitre chocolatier del mondo, insieme ai giovani nomi più promettenti del settore, si avvicenderanno per offrire al pubblico le loro prelibate e originali ricette, mentre i Paesi produttori di cacao si presenteranno nello spazio “Cacao Show” attraverso danze, canzoni, musica e tradizioni locali che lasceranno incantati grandi e piccini. Proprio per i più piccoli è pensato il Salon du Chocolat Junior: un’area di ottocento metri quadrati interamente dedicata agli chef in erba che qui potranno imparare a preparare deliziose ricette, conosceranno la storia del cibo degli dei e scopriranno tutte le fasi del percorso produttivo che, dal cacao, trasforma la materia prima nel tanto amato cioccolato.

Tutte le informazioni per raggiungere la Ville Lumière con le migliori tariffe in aereo, in treno e con pacchetti organizzati su http://it.france.fr/it/feelparisregion .

www.atout-france.fr

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.