Protezione al sole: il menù di Bioline Jatò

Protezione-sole- Bioline Jatò

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Protezione al sole: il menù di Bioline Jatò.Protezione-sole- Bioline Jatò

La parola d’ordine nei trattamenti di bellezza, oggi, è personalizzare, a maggior ragione quando è in gioco anche la salute della pelle. Il sole fa bene all’umore, ha un effetto estetico ‘bonne mine’, aiuta a curare alcune patologie dermatologiche ma può avere anche effetti cutanei molto dannosi, se ci si espone ai suoi raggi Uv e infrarossi senza la difesa adeguata. E poichè non tutte le pelli sono uguali, il prodotto di protezione deve tener conto del singolo fototipo.

Per la preparazione, la protezione e il riequilibrio della pelle Bioline Jatò ha creato il Progetto di Bellezza al sole, attorno a cui ruota la nuova linea di solari Sundefense. Si tratta di un vero e proprio metodo di lavoro di protezione in grado di fornire alle professioniste del settore un valido strumento da offrire alle clienti per garantire un’abbronzatura sana, dorata e duratura. Un programma di bellezza suddiviso in tre fasi, che accompagnano le donne prima, durante e dopo l’esposizione solare. Protezione-sole- Bioline Jatò

La fase di preparazione

Prevede l’utilizzo di un’apposita Scheda di Valutazione del Fototipo, che consente di individuare facilmente la protezione Sundefense viso e corpo più adatta alla persona. In questa fase Bioline Jatò propone il trattamento Body Concept scrub ai cristalli di sale per un’intensa azione esfoliante, rivitalizzante ed illuminante, che prepara la pelle del corpo a ricevere un’abbronzatura uniforme ed omogenea. Per un’ulteriore sferzata di energia e vitalità, il trattamento Naturalbalance offre alla pelle del viso una full immersion di vitamine, sali minerali ed elementi ossigenanti che la difendono dall’impoverimento causato dall’esposizione ai raggi solari. Inoltre, Bioline Jatò propone, almeno 20 giorni prima dell’esposizione solare, l’utilizzo dell’Attivatore di Abbronzatura Sundefense che aiuta la pelle ad innescare la produzione di melanina e ad attivare i naturali meccanismi di difesa cutanei.Protezione-sole- Bioline Jatò

La fase di protezione

Si affida invece ai solari Sundefense da utilizzare durante e dopo ogni esposizione solare: le protezioni viso e viso-corpo prevengono i danni causati dai raggi UVA, UVB ed IR e rinforzano le difese della pelle. Il doposole, invece, idrata, lenisce e preserva l’abbronzatura grazie a una formulazione altamente restitutiva a base di oli esotici e preziose vitamine.

La fase riequilibrante

Ripristina le normali funzionalità della pelle, preservandone la bellezza naturale e rendendola più reattiva ai trattamenti successivi. Dopo il periodo di esposizione, Bioline Jatò propone il trattamento Body Concept tonificante premium, che esalta l’abbronzatura e ripristina la compattezza e il livello di idratazione cutanea, e il trattamento Primaluce exforadiance, il cui compito è quello di rinnovare la pelle del viso grazie all’azione esfoliante degli acidi della frutta che le restituiscono tono ed elasticità. Il percorso prosegue con la proposta dei prodotti da usare a casa consigliati dall’estetista: i Progetti di Bellezza Viso e Corpo.Protezione-sole- Bioline Jatò

www.bioline-jato.com

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.