Safari Park Lago Maggiore: parola d’ordine salvaguardia

Di / 29 marzo 2018 Viaggi Nessun commento
Safari Park Lago Maggiore

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Safari Park Lago Maggiore ha presentato la nuova stagione 2018 al suo interno, nella splendida cornice del Teatro Arena Romana, per far conoscere le numerose novità e iniziative che contribuiranno a dare una svolta significativa al centro divertimenti.

Di primaria importanza è la salvaguardia degli animali e dell’ambiente in cui vivono!

Safari Park Lago Maggiore è infatti da sempre fedele a questo argomento, promuovendo la conservazione e il reinserimento di alcune specie animali all’interno del loro habitat naturale, anche avvalendosi della collaborazione di Enti di ricerca, Istituzioni e Università nazionali e internazionali.

Molte le novità che da quest’anno animeranno Safari Park Lago Maggiore, così come numerose saranno le opportunità per vivere il Parco anche più volte durante l’anno: nuova grafica, dal logo alla campagna immagine ‘Come Essere in Africa’; dal sito Internet, www.safaripark.it, alla nuova app; dagli allestimenti alla segnaletica del Parco, fino ad arrivare agli spettacoli che lo animeranno e ai nuovi arrivati che il Parco lo popolano e lo rendono speciale: gli animali.Safari Park Lago Maggiore

Ad attendere le famiglie, i giovani avventurieri, gli amanti della natura e le persone alla ricerca del puro divertimento ci saranno la nuova casa dei leoni marini e il nuovo habitat per gli elefanti; nei 450.000 mq. di emozione pura non mancheranno i nuovi allestimenti per ippopotami e giraffe, il Safari Camping rinnovato, giochi, spettacoli e il cinema 10D!

Safari Park Lago Maggiore aspira a sensibilizzare il pubblico verso un turismo più responsabile perché, anche divertendosi, è possibile contribuire a conservare l’ambiente e chi lo vive! Una consapevolezza che parte prima di tutto dal territorio, uno speciale compagno di viaggio con cui collaborare per una maggiore presa di coscienza di come il Parco possa essere una risorsa didattica fondamentale.Safari Park Lago Maggiore

Numerosi progetti internazionali sono stati avviati, allo scopo di consolidare il turismo consapevole per la tutela del pianeta e di chi lo abita.

È nato così lo speciale ‘Progetto Adozioni’ per le aziende che, adottando a distanza un animale del Safari Park Lago Maggiore, potranno contribuire a proteggere il suo futuro garantendogli amore e tutte le cure di cui ha bisogno, sostenendo anche innumerevoli progetti del Parco. ‘S.O.S. elefanti’, invece, nasce nel 2011 per volontà della proprietà di Safari park Lago Maggiore, con il supporto della Dott.ssa Schroder, Capo progetto di Safari Park in Borneo nella regione di Saba, e del Dott. Claudio Aimone, medico veterinario e punto di riferimento e contatto di Safari Park Lago Maggiore con le Autorità locali in Borneo. L’obiettivo è quello di salvaguardare e tutelare questa specie animale a rischio di estinzione, partendo dall’istruzione della popolazione locale con l’aiuto e l’intervento di squadre e persone di recupero specializzate. Safari Park Lago Maggiore svolge inoltre un ruolo primario e attento nei riguardi di altre specie in via di estinzione quali il rinoceronte di Sumatra e le tigri siberiane.

Grandi eventi, aperitivi e merende tematiche animeranno Safari Park Lago Maggiore durante l’anno: occasioni di divertimento, ma anche di arricchimento culturale e sostegno alle meritevoli campagne di protezione della fauna terrestre!

Indirizzo : Via Larino, 3, 28050 Pombia NO –Info: www.safaripark.it – Facebook (@pombiasafaripark)

viviana spada

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.