Un giro al Central Park? Sali sulla nave Symphony of the Seas

Central park -Symphony of the Seas

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Voglia di Central Park, con il corredo di locali – informali e chic – e zone di sosta rilassante nel verde? Symphony of the Seas, la nave ammiraglia di Royal Caribbean International ti offre anche questo. Senza andare a New York (che vale un viaggio a sé) ma portandoti in crociera. Come la balena di Pinocchio l’immensa imbarcazione si apre per farti entrare al suo interno e qui trovi un mondo di food, accoglienza alberghiera, intrattenimento, sport.

Symphony of the Seas, la nave ammiraglia di Royal Caribbean International  ti porta in crociera e anche al Central Park. E’ la 25esima unità della flotta e quarta unità della Classe Oasis dopo le ‘gemelle’ Oasis of the Seas, Allure of the Seas e Harmony of the Seas, con le quali condivide il titolo di nave più innovativa al mondo.

Qualche numero (da record)?

230.000 tonnellate di stazza lorda, 362 metri di lunghezza, 66 di larghezza e 72 di altezza, 18 ponti di cui 16 per 6680 passeggeri, 2.759 cabine e un equipaggio internazionale di 2200 persone di 77 diverse nazionalità. Symphony of the Seas è stata costruita con 500.000 pezzi singoli, 27 volte i componenti utilizzati per costruire la Tour Eiffel. The Ultimate Abyss, a 45 metri sul livello del mare, è più alto del Monte Rushmore (South Dakota, USA). Messa in verticale, l’ammiraglia è alta 2 volte l’obelisco del Washington Monument. Gli acrobati dell’AquaTheater utilizzano 2 trampolini olimpici da 10 metri. I 23 scivoli, piscine, simulatori di surf a bordo di Symphony of the Seas hanno una portata d’acqua 94 volte più grande di Old Faithful, geyser del Parco di Yellowstone. Con i suoi 7 ‘neighborhoods’, Symphony of the Seas ha più quartieri di New York City. Nei 20 ristoranti ci sono più di 300 menu individuali. Un solo motore dei 4 montati sulla nave ha più cavalli a vapore di 7 Ferrari. Symphony of the Seas ha più opere d’arte dei dipinti del Louvre. Le sue 12.000 piante del suo Central Park, sono di più di quelle della Orchid Collection, Smithsonian Gardens di Washington D.C.

La Symphony of the Seas, come le sue gemelle di Classe Oasis, propone a bordo l’esclusivo concetto dei sette quartieri tematici, in linea con lo  stile di vita e le esigenze dei diversi ospiti.

Eccoli:

Boardwalk, ridisegnato per offrire esperienze interattive, negozi per lo shopping e locali vivaci e moderni, per tutte le età, con ben due new entry, il Playmakers Sports Bar & Arcade e lo Sugar Beach Candy & Ice-­Cream. E 31 televisori a grande schermo. A poppa si trova l’AquaTheater, con l’Oceano come sfondo, un anfiteatro per acrobazie acquatiche mozzafiato.

Central Park -­ con più di 12.000 piante e alberi – quartiere all’aperto caratterizzato da tranquille passeggiate e angoli raccolti dove sedersi per leggere o riposare, negozi e ristoranti, tra cui Chops Grille, Jamie’s Italian by Jamie Oliver, 150 Central Park, l’enoteca Vintages e il Park Café. Entertainment Place, quartiere di locali notturni, i cui punti di riferimento sono il Casino Royale (il più ampio casinò sul mare) e lo Studio B, dove la pista di pattinaggio sul ghiaccio diventa palcoscenico e campo da gioco per battaglie a colpi di spade laser fluorescenti. The Attic, con la sua atmosfera da cabaret si trasforma poi in una lounge per bere e ballare fino a tarda notte, mentre Jazz on 4 presenta spettacoli live di jazz e blues.

Central Park.

Pool and Sports Zone è il cuore delle attività più avventurose della nave, incluso The Ultimate Abyss (lo scivolo che con i suoi 45 metri sopra il livello del mare è il più alto mai realizzato su una nave da crociera), The Perfect Storm (un trio di scivoli d’acqua serpeggianti) i due simulatori di surf FlowRider, un campo da mini-­golf, la Zip Line per volare a 25 metri di altezza su nove ponti, una piscina con spiaggia e il ristorante El Loco Fresh Mexican.

Royal Promenade per mangiare, bere un drink e fare shopping in questa ‘main street’ sul mare.Qui si trova l’avveniristico Bionic Bar gestito da barman-robot motorizzati creati da Makr Shakr e il Rising Tide Bar, il primo bar ‘fluttuante’, che accompagna gli ospiti fino al Central Park. Youth Zone: in questo quartiere i giovani possono immergersi nella più ampia offerta di attrazioni per ragazzi mai vista prima su una nave, tra cui il nuovo Puzzle Break, in cui le squadre si sfideranno per uscire in tempo da una stanza ‘sottomarina’.
Infine, Vitality at Sea Spa and Fitness Center, il più ampio centro benessere e fitness sul mare, dove rilassarsi o allenarsi.

The Bionic bar.

Non manca la cura della gastronomia. Diverse le opzioni a bordo: da un lato, i ristoranti gratuiti per gli ospiti, come il nuovo El Loco Fresh Mexican e Main Dining Room, Sorrento’s, Boardwalk Dog House, Windjammer Marketplace, Park Café e Café Promenade. Dall’altro, i ristoranti di specialità e tematici a pagamento, come la new entry Hooked Seafood e i nuovi bar e locali come Playmakers Sports Bar & Arcade e Sugar Beach. Cucina molecolare e inventiva da Wonderland, Miami style e ingredienti ricercati al 150 Central Park, fusion orientale e cucina al tavolo da Izumi Hibachi & Sushi, i celebri hamburger di Johnny Rockets, Jamie’s Italian (che porta la firma di Jamie Oliver), il raffinatissimo Coastal Kitchen e ancora Chops Grille, i cibi salutari del Vitality Café e il Solarium Bistrò. Tra le novità, Hooked, il primo ristorante in stile New England di Royal Caribbean con frutti di mare, scelta di pesce fresco e ostriche. Per i bimbi e i golosi di ogni età: Sugar Beach è il nuovo negozio di caramelle e gelati e la possibilità di cimentarsi in attività ‘fai-da-­te’.

E, soprattutto, tanti spettacoli coinvolgenti. Hairspray, torna sul palco del Royal Theatre, il primo musical di Broadway a essere messo in scena in mezzo al mare per Royal Caribbean. Flight, una satira storica basata sulle evoluzioni aeree dei celebri Fratelli Wright. HiRo, il nuovo show acquatico di acrobazie che si svolgerà nell’AquaTheater, la più profonda piscina su una nave. Battle for Planet Z, sfida a colpi di spade laser fluorescenti. Si svolge sul fantasmagorico scenario di ghiaccio: corsa contro il tempo intrappolati nel sottomarino Rubicon e solo chi risolve i Puzzle Quiz potrà uscire.

E altri divertimenti per gli sportivi: FlowRider®, il simulatore di surf nella zona sportiva, Zip Line che corre lungo 9 ponti da 25 metri di altezza, Ultimate Abyss, lo scivolo che con i suoi 45 metri sopra il livello del mare è il più alto mai realizzato su una nave da crociera, The Perfect Storm, tre scivoli d’acqua con curve mozzafiato, Rock Climbing, una parete di arrampicata adrenalinica, E per i più piccoli, lo Splashaway Bay Park, il parco acquatico, e il programma Adventure Ocean, dedicato ai bimbi e ragazzi da 3 a 17 anni, sotto l’occhio attento del personale specializzato.

Symphony of the Seas vanta la cabina per famiglie più all’avanguardia del mondo. La Ultimate Family Suite è una cabina familiare di ultima generazione, dalle caratteristiche uniche, tra cui uno scivolo che dalla camera da letto dei bambini arriva fino al salotto, una parete composta  di mattoncini LEGO, un hockey da tavolo. TV Ultra HD 4k, macchinetta per fare i popcorn e una biblioteca di videogiochi. La terrazza della suite ospita un tavolo da biliardo, una parete da arrampicata e un’ampia vasca idromassaggio. E, come se non bastasse, gli ospiti della Ultimate Family Suite hanno a loro disposizione Genie, un maggiordomo personale che si prende cura di ogni loro esigenza.

Royal Caribbean International è un marchio crocieristico globale pluripremiato, che vanta 49 anni di storia nell’innovazione e nell’introduzione di numerosi primati sul mare. La sua flotta di 25 navi può ospitare oltre 77.000 persone. Ogni anno, quasi 4,6 milioni di persone da 150 paesi scelgono la Compagnia. Royal Caribbean si è aggiudicata il ‘Readers Choice Awards’ di Travel Weekly come ‘Best Cruise Line Overall per 15 anni consecutivi e possiede due isole private per il soggiorno e le escursioni dei propri ospiti. Nella stagione 2018-­2019, Royal Caribbean toccherà oltre 260 destinazioni in 68 Paesi tra cui Alaska, Asia, Australia, Nuova Zelanda, Bahamas, Bermuda, Canada, New England, Caraibi, Europa, Hawaii, Messico, Canale di Panama e Sud America.

Per maggiori informazioni:

Marta Moya Abad-­Torres
Press Office Executive – Eurozone France, Germany-­‐Austria-­‐Switzerland, Italy, Spain
Royal Caribbean International -­‐ Celebrity Cruises -­‐ Azamara Club Cruises
M +34 682 170 746
E-­‐mail martamoya@rccl.com

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.