Valmalenco3days: Caspoggio ad alto tasso di adrenalina

Caspoggio

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Valmalenco3days, un fine settimana che animerà il piccolo borgo alpino di Caspoggio per unire la bellezza della montagna ad attività ad alto tasso d’adrenalina, di gusto e di divertimento per tutta la famiglia per vivere un territorio e le sue tradizioni.Caspoggio

A Caspoggio, dal 23 al 25 giugno, tre giornate di spettacolo e musica, con il mercato contadino tipico che sabato e domenica accoglierà i visitatori che potranno partecipare alla “colazione del casaro” o alle degustazioni di Street Food a base di specialità locali.

Caspoggio Situato su un poggio a 1.098 metri d’altitudine a soli 5 km in linea d’aria dal confine con la Svizzera, e perfettamente inserito nel cuore della Valtellina, nello scenario magnifico delle Alpi centrali tra Pizzo Bernina, Pizzo Scalino e Monte Disgrazia, Caspoggio offrirà inoltre la possibilità di girovagare nel suo centro storico a caccia di scorci suggestivi; la visita guidata all’Ecomuseo, oppure di cogliere le tante opportunità per avvicinarsi a quegli sport che in questo territorio sono l’essenza stessa della montagna: dalla camminata di allenamento con Michele Boscacci, campione del mondo di Skialp e atleta della nazionale di scialpinismo (prevista per domenica mattina), alle arrampicate sulle falesie con le guide alpine, ai percorsi di mountain bike per i ragazzi, alle escursioni di “orienteering” o alla ricerca di piante commestibili nell’ambiente montano.

Tante idee per vivere in prima persona sport e divertimento, ma anche la cultura e la conoscenza che le Alpi offrono.

Caspoggio Infatti, tra i molti appuntamenti, anche un incontro nella biblioteca di Caspoggio a cui seguirà una gita guidata, alla scoperta della fauna selvatica locale: l’arvicola delle nevi, l’aquila reale, l’ermellino, il codirosso… e per chi preferisce la fauna della fattoria, sono previste “porte aperte” in alcune aziende agricole della zona e visite agli alpeggi della Valle.

Imperdibili, per chi vuole conoscere appieno quest’area, il Museo Minerario e la Miniera della Bagnada; tra una mostra fotografica, un “survival lab”, una biciclettata “assistita” e un corso per imparare a costruire gli aquiloni, non mancheranno i momenti festa e intrattenimento per tutti: spettacoli di “danze aeree sospese nel vuoto”, concerti, show acrobatici con le BMX, la magia di Mangiafuoco e parchi gioco per i più piccoli…Caspoggio

E, per chi vuole provare l’esperienza di una cena stellata “Alpine style”, sabato sera (rigorosamente su prenotazione) lo chef Alessandro Negrini del due stelle Michelin “Aimo e Nadia” di Milano, cucinerà per gli ospiti.

Info sul sito www.valmalenco3days.it

viviana spada