A Milano, Palazzo Bovara, i gioielli di Artistar Jewels 2019

Artistar Jewels

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

A Milano, Palazzo Bovara, i gioielli di Artistar Jewels 2019

Il giro del mondo in 500 gioielli contemporanei

La sesta edizione di Artistar Jewels, l’evento internazionale dedicato ai body ornament,  è allestita  nello splendido scenario di Palazzo Bovara in Corso di Porta Venezia a Milano, dal 19 al 24 febbraio 2019.

L’intero palazzo ospita, negli oltre 700 mq espositivi, 500 gioielli contemporanei realizzati da  170 designer provenienti da tutto il mondo, veri e propri ornamenti scultorei, ironici e divertenti,  certo non sempre facili da indossare, ma che di sicuro fanno sì che non si passi inosservati.

Sono suddivisi in quattro tappe tematiche: avanguardia, innovazione, prezioso e riciclo.

In una sala i bijoux vengono proposti su vassoi coperti  da campane metalliche, come fossero preziosi manicaretti. Alzando la copertura, si scoprono anelli lavorati in metallo e tessuti pregiati, collier e pendenti  fatti con pagine di grafic novel, e così via, attraverso un profluvio di forme immaginifiche e sorprendenti, che si possono anche provare.

Altrove si vedono comparire nelle teche cristalli, meteoriti, stalattiti, vetri e plastiche colorate assemblati in ghirigori fantasmatici e riflettenti, forme prese dal mondo della natura, come funghi, rami e foglie, api, libellule e altri insetti e animali portatori di significati simbolici, da scegliere e interpetare secondo il proprio estro.Artistar Jewels

Si apprezza l’originalità e l’inventiva su piano artistico e l’ altissimo livello  tecnico delle opere, la maggior parte delle quali create per l’occasione e mai esposte prima al pubblico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tre Artisti in mostra 

In mostra si possono ammirare anche le creazioni di tre protagonisti del mondo dell’arte e del gioiello contemporaneo il cui lavoro è riconosciuto a livello internazionale: Turi Simeti uno degli artisti contemporanei italiani più apprezzati e quotati e noto per le sue estroflessioni degli anni Sessanta; la tedesca Ute Decker che lavora a Londra, autrice di gioielli scultura, annovera tra i suoi clienti Zaha Hadid; utilizza per le sue creazioni oro e argento 100% riciclato equo solidale con certificazione Fairtrade ed è una delle prime sostenitrici del gioiello etico.

Infine sono presenti i gioielli geometrici dalle imponenti strutture dell’artista e designer francese Christophe Burger

La mostra resta  aperta  durante la fashion week e usufruisce del patrocinio del Comune di Milano (per il terzo anno) e, per questa edizione, di quello di CNA Federmoda, il sistema nazionale e unitario di rappresentanza generale della filiera moda italiana.

Palazzo Bovara -Corso Venezia 51 – Milano – ingresso è gratuito. www.artistarjewels.com 

 

 

Elefteria MorosiniTesto di Elefteria Morosini 

 

Elefteria Morosini

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.