Bollicine Franciacorta Le Marchesine, caviale e salmone: intesa perfetta

Le Marchesine-Franciacorta-bollicine

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Franciacorta Le Marchesine, Caviale& Salmone, un matrimonio gastronomico da non perdere

E’ la seconda volta che noi di SensidelViaggio abbiamo il piacere di essere ospitati al desco de Le Marchesine, innovativa azienda della Franciacorta e una delle realtà vitivinicole più prestigiose della fortunata zona lombarda.

La Franciacorta è  una destinazione di grande fascino, un’oasi di piacere e di piaceri,  da godere in ogni stagione, con la sua atmosfera rilassante, i suoi sapori inconfondibili e i suoi vini di grande pregio.Le Marchesine-Franciacorta-bollicine

Un invito a Le Marchesine è sempre una ghiotta occasione per scoprire e gustare tutti quei raffinati accostamenti gastronomici che hanno per  protagoniste queste straordinarie “bollicine”.

Le bollicine Franciacorta che vengono prodotte con passione, sono un legame profondo che vincola i produttori a questo territorio e la loro ricerca dell’eccellenza. Non è solo una missione commerciale, ma soprattutto una vocazione e un gesto d’amore.

Se ne accorgono anche gli appassionati del buon bere quando vanno per cantine e ad accoglierli non trovano l’impeccabile e freddo benvenuto standardizzato di strutture pensate come attrazioni turistiche, ma il fascino autentico della storia e dell’attualità del Franciacorta e il calore e l’entusiasmo di chi, con spirito di sacrificio tutto bresciano, ha dedicato la vita a queste vigne. Ogni cantina racconta la sua storia unica che rende l’esperienza della degustazione più completa e gratificante.

Si fa presto però a dire bollicine….

Ma cosa rende quel sorso unico, intenso e avvolgente al punto di coinvolgere tutti i sensi? Di sicuro la materia prima sapientemente maneggiata dalla maestria di chi ne custodisce ogni segreto.

Ce lo racconta Loris Biatta patron de Le Marchesine, un anfitrione che ama invitare amici, operatori del settore e giornalisti per trascorrere con loro alcune ore a degustare le diverse tipologie di bollicine Franciacorta e dissertare sulle annate o come si esprime il vino e la sua evoluzione con il passare degli anni.

Abbinamento Salmone&Caviale

Le Marchesine-Franciacorta-bollicine

Loris Biatta

Quest’anno Loris Biatta ha proposto un altro classico della enogastronomia “salmone&caviale”, due alimenti da sempre protagonisti della tavola. Un tempo appannaggio solo delle tavole principesche, oggi sempre più spesso sulle nostre tavole per allietare il nostro palato. Specialmente durante le feste.

I due prodotti degustati, provengono dall’Agroittica Lombarda di Calvisano (Bs), una delle realtà più importanti in Italia nella produzione e lavorazione artigianale del salmone e in particolare del rinomato caviale, le cui uova nascono dagli Storioni allevati in grandi vasche.

Loris Biatta, che ha fatto da filo conduttore, ha proposto con una giusta sensibilità, quattro tipologie di bollicine da abbinare ai due protagonisti, è risultato un esaltante accostamento, un abbinamento perfetto con un ritmo di acido scalpitante.

Ma veniamo agli abbinamenti con le bollicine Franciacorta Le Marchesine.

Con il Salmone Norvegese Fjord, salato leggermente a secco e affumicato con pregiati legni di faggio, sono stati proposti due importanti vini che non ne coprono il gusto:

Saten Brut millesimato docg 2014. Nasce da uve Chardonnay. Di colore giallo paglierino con riflessi dorati, dal perlage finissimo e persistente.

Blanc de Blancs Brut Millesimato docg 2010. Nasce da selezioni clonali di uve Chardonnay. Perlage finissimo e persistente. Aroma fine e complesso, sapore asciutto, secco con vena acidula e nervo caratteristico, elegante e pieno al gusto.

Altro abbinamento che ha gratificato il palato è stato con il caviale Calvisius Tradition Prestige, che si ottiene dallo storione bianco.

Una specie originaria dell’oceano Pacifico e distribuito dall’Alaska fino alla Bassa California. Il caviale lo si apprezza rigorosamente in purezza e come inizio di una esaltante degustazione di diverse tipologie di caviale. Si serve mantenendolo ben freddo in contenitori appositi fatti in modo che resti immerso in un letto di ghiaccio tritato.

L’abbinamento perfetto, proposto da Loris Biatta, è stato con il top della sua produzione di bollicine:

Brut Secolo Novo docg millesimato 2011. Chardonnay in purezza. In bocca risulta strutturato dal sapore asciutto e secco, elegante e pieno al gusto. Perlage finissimo e persistente. Risultato perfetto con il caviale.
Franciacorta docg Secolo Novo Nature Giovanni Biatta Riserva 2009. Chardonnay in purezza. Perlage finissimo e persistente. L’ aroma è fine e complesso e il sapore asciutto, secco con vena acidula e nervo caratteristico, elegante e pieno al gusto.

Nulla è stato lasciato al caso: ogni bottiglia stappata è stata l’esplosione di un mosaico di millesimi che ha portato all’estremo la raffinata arte della creazione, rendendo ogni vino unico nel suo genere.

Azienda Agricola Le Marchesine – Via Vallosa 31 – 25050 Passirano (Bs) – www.lemarchesine.com

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.