Bottiglie aperte: vini d’autore

bottiglie_aperte Palazzo Stelline

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Bottiglie aperte: vini d’autore

L’eccellenza come stile di vita, o meglio, di vite. Dall’1 al 3 ottobre al Palazzo delle Stelline di Milano torna l’ appuntamento con la quinta edizione di  Bottiglie Aperte, il festival dei vini italiani d’autore. La kermesse milanese è  creata e organizzata da Federico Gordini, comunicatore del food e del vino, ideatore e protagonista di alcuni dei più grandi eventi enogastronomici milanesi.  Tre giorni con i produttori simbolo del panorama italiano, ambasciatori del proprio territorio in tutto il mondo: oltre 100 espositori presenti e in programma una giornata intera dedicata allo champagne, piu’ di 20 degustazioni verticali e tanti momenti di approfondimento sui consumi, le nuove tecnologie, l’importanza della carta dei vini.Bottiglie aperte: vini d'autore

Nato nel 2012, in pochi anni “Bottiglie Aperte”  si è imposto come luogo d’incontro privilegiato per gli operatori del settore enologico. Milano è senza dubbio la piazza più importante dal punto di vista commerciale, barometro delle vendite e termometro delle tendenze di consumo a livello nazionale.Bottiglie aperte: vini d'autore

Tutte le novità dell’edizione 2016

Per la quinta edizione l’obiettivo è crescere ancora, coinvolgendo un numero sempre maggiore di realtà vinicole di alto profilo, espressione dell’eccellenza del territorio italiano. In quest’ottica, nasce l’idea di dare spazio anche alle Cantine straniere. Per la prima volta Bottiglie Aperte ospiterà una sezione international con Case vinicole provenienti sia dai distretti più blasonati del mondo, sia dalle cosiddette “nuove frontiere del vino”, protagoniste di un interessante exploit qualitativo.Bottiglie aperte: vini d'autore

Per l’edizione 2016 il programma si arricchisce anche di un “fuori Bottiglie Aperte”. Durante i tre giorni della manifestazione, infatti, saranno organizzati numerosi eventi e appuntamenti in città. Ogni Cantina sarà abbinata a un circuito di locali e ristoranti che ospiteranno i suoi vini, con tasting e appuntamenti enogastronomici ad hoc.

L’obiettivo è quello di permettere anche al pubblico dei milanesi e ai tanti turisti che visitano il capoluogo lombardo di vivere la manifestazione da una diversa prospettiva, certamente non meno appassionante. Le principali  zone coinvolte nel Fuori Bottiglie Aperte sono:  Garibaldi, Moscova, Brera, Navigli-Ticinese, Tortona, Sempione, Montenero-Premuda, Muratori-Orti, Ravizza, Raffaello Sanzio, Isola.Bottiglie aperte: vini d'autore

Palazzo delle Stelline - Corso Magenta 61 - 20123 Milano - Italy - www.bottiglieaperte.it

 

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.