Carlo Cracco: collaborazione d’eccellenza al Casino di Sanremo

Di / 19 Marzo 2019 Gusto Nessun commento
Casino_Sanremo_Carlo_Cracco_Elior

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Lo chef stellato Carlo Cracco inaugura la collaborazione d’eccellenza gastronomica tra Casino di Sanremo ed Elior

Se il buongiorno si vede dal mattino, di certo un’alba radiosa andrà a risplendere tra i tavoli del rinomato ristorante del Casino di Sanremo ‘Biribissi’; la serata celebrativa di sabato 16 marzo dell’ingresso di Elior e dei suoi chef, Marco Serina e Luca Fassoni, nella sua gestione ha, infatti, contato sulla presenza di numerosi invitati alla Cena di Gala di presentazione al Roof Garden, che hanno ampiamente apprezzato le gustose pietanze preparate ‘a sei mani’ con il celebre e stellato Carlo Cracco, primo grande nome che ha fatto la propria comparsa nelle cucine e nelle sale del Casino di Sanremo, al quale ne seguiranno altri in futuro…

Assaporati con altrettanto piacere i vini attentamente selezionati da Progettovino Morra.

Il Ristorante Biribissi

Il ristorante Biribissi, gestito dagli chef Elior, oltre a essere accessibile dall’interno del Casino, ha ora un’entrata separata in Corso degli Inglesi n. 18, adiacente all’ingresso di Porta Teatro e sarà aperto tutto l’anno a cena e a pranzo, da venerdì alla domenica.Casino_Sanremo_Carlo_Cracco_Elior

Una proposta enogastronomica “appetitosa” guidata dal gruppo Elior che, già gestore di bistrot, caffetterie e bar museali in prestigiosi luoghi d’arte, è leader in Italia nella ristorazione collettiva con 2.400 ristoranti e oltre 2.000 chef, che curano anche la cucina a bordo dei Frecciarossa.

Un evento di grande spicco per la cittadina del Ponente, quello del 16 marzo, dunque, che nello stesso giorno, dalle 10 alle 16 ha visto il Roof Garden del Casinò, riempirsi dei prodotti dei presidi liguri Slow Food e delle aziende agricole locali che hanno mostrato i migliori frutti del loro lavoro: tutti ingredienti che saranno utilizzati dagli chef del ‘Biribissi’ nei loro menu come l’aglio di Vessalico della cooperativa “A Resta”; la toma di pecora brigasca dell’azienda “I formaggi del boschetto”; l’olio extra vergine monocultivar taggiasca (un olio fruttato dolce, molto delicato) dell’Azienda Agricola San Martino, biologica e certificata.

E ancora, dal territorio: “Il Fornaio pasta madre” di Silvano e Rovere con la “Sardenaira”, la focaccia condita tipica di Sanremo, prodotto DE.CO. (denominazione comunale di origine), prodotto secondo il disciplinare del comune di Sanremo; Il Birrificio Nadir di Sanremo, birre di qualità con metodi artigianali; la frutta e i prodotti Non solo Zenzero, “Atelier dei sapori” situato nel centro storico della città; l’Azienda Botti con i prodotti ittici come il salmone, il pesce spada e il tonno affumicato e le acciughe; l’Ortofrutta di Marco Volpato, ditta fondata nel 1997 a Sanremo, coni prodotti a Km. Zero come carciofi, limoni, cima di rapa e broccoletti.

Alle 12, la terrazza si è poi trasformata in un grande palco per ospitare lo show-cooking a cura degli chef Elior, in cui l’hanno fatta da padrone: pane, carciofi, baccalà, olio EVO, olive taggiasche e vino Pigato.

In particolare sono stati preparati pane di Triora croccante con paté di baccalà ai carciofi sanremesi, aglio di Vessalico ed olio EVO di San Martino; tortino di carciofi sanremesi su fonduta di toma di pecora brigasca, polvere di olive taggiasche e limoni di Sanremo; risotto ai carciofi con gamberi rossi di Sanremo, caviale di Pigato e olio al basilico ligure.Casino_Sanremo_Carlo_Cracco_Elior

Per chi ha avuto la fortuna di partecipare, è stata un’occasione per degustare gratuitamente i nuovi piatti gourmet realizzati esclusivamente con ingredienti locali.

L’ingresso di Elior al Casino di Sanremo è stata accolta con grande entusiasmo, non soltanto dagli ‘addetti ai lavori’, ma anche da Alberto Biancheri, sindaco della città di Sanremo, dal presidente del Casinò, Massimo Calvi e dal direttore generale, Ing. Giancarlo Prestinoni.

Casino ed Elior hanno inaugurato questa nuova epopea della ristorazione al Casino di Sanremo in grande stile per rendere ogni pausa pranzo o cena un momento da assaporare attraverso ingredienti freschi, di qualità, locali, per piatti bilanciati e sempre contemporanei.

Una qualità che per Elior è un impegno quotidiano reso concreto e tangibile non solo dalla scelta degli ingredienti del territorio e dall’attenzione offerta dal personale, ma anche dalle certificazioni che sono costantemente rinnovate e dall’adesione a protocolli di sostenibilità:

bon appetit!

Casino_Sanremo_Carlo_Cracco_Elior

La nostra giornalista Viviana Spada, autrice dell’articolo con lo chef stellato Carlo Cracco

viviana spada

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.