Congiunzioni astrali: come spiegano i pianeti il coronavirus?

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Congiunzioni astrali: come spiegano i pianeti il coronavirus?

L’epidemia e le sue influenze psicologiche esaminate dall’Astrologia

C’è un grande movimento astrale in questo momento. Lo ‘Stellium’ di pianeti in Capricorno si sta accumulando da mesi, ormai, ma alla fine qualcosa di molto grave è successo

Congiunzioni astrali: quella di Saturno-Plutone si verifica ogni 28 anni circa e ha terribili conseguenze.

Se c’è un aspetto importante che potrebbe anche essere “responsabile” del Coronavirus è la congiunzione Giove-Plutone in Capricorno. Plutone governa le pandemie e i principali cicli di vita e di morte, mentre Giove governa le questioni sociali e ha una qualità di diffusione e propagazione, come ho scritto riguardo alla Luna Piena in Vergine e l’espansione del virus.

Nettuno anch’esso rappresenta le malattie – quelle più psichiche – e lo troviamo da anni in opposizione alla sesta casa, quella della salute. La paura dell’infezione potrebbe essere attribuibile a questo Nettuno, con il suo culmine nei primi giorni di aprile quando Venere entrerà nel segno dei Gemelli (Venere come salute) e lì permarrà mettendosi in quadratura a Nettuno fino ad agosto.

Potrebbe verificarsi una comunicazione disagiata,

di sofferenza tra le persone che comprenderanno

come lasciare andare atteggiamenti aggressivi nei confronti del prossimo.

La piramide classista cadrà

e la visione olistica emergerà con tutta la sua luce positiva

Sia Giove che Plutone hanno una risonanza astrale notevole e quando si uniscono in congiunzione fanno esplodere le cose in modo sproporzionato.

Abbiamo una congiunzione Giove-Plutone ogni 20 anni e questo, ovviamente, non significa che avremo un virus o una pandemia ogni 20 anni. Ma poiché Giove e Plutone fanno ora parte di un grande stellium, il loro impatto è molto più potente.

La congiunzione è attualmente in Capricorno, un segno associato alla vecchiaia e, in effetti, la popolazione più anziana sembra essere quella più colpita dal virus

I Nodi della Luna sono anch’essi collegati ai virus in Astrologia, ed è interessante che i Nodi Lunari siano coinvolti in un quadrato a Chirone (la grande ferita).

La quadratura tra Chirone e i Nodi Lunari ha iniziato a formarsi all’inizio di quest’anno e raggiungerà il picco massimo a metà marzo. Chirone aumenterà i sentimenti di vulnerabilità e di impotenza.

Chirone in quadratura ai Nodi lunare suggerisce che siamo ad un bivio karmico: questo è il momento di imparare come abbracciare la nostra vulnerabilità in tempi di incertezza. Andrà presa la sana abitudine di sognare, desiderare, programmare altre realtà di vita da intraprendere quando questo incubo sarà risolto.

Diamo un’occhiata alle congiunzioni astrali del pre Coronavirus Covid-19 e ai corrispondenti transiti astrologici:

1° dicembre 2019 Giove entra nel Capricorno: il primo paziente conosciuto (paziente 0) ha iniziato a manifestare i sintomi del virus.

26 dicembre 2019 il Nodo Sud è congiunto all’Eclisse Solare e a Giove: il virus viene identificato come strettamente correlato ad un Coronavirus simile alla SARS.

9 gennaio 2020 Saturno per pochi millesimi quasi congiunto a Plutone (la congiunzione al grado l’abbiamo avuta il 12 di gennaio 2020) e i dati sul virus sono resi pubblici. Il virus prende un nome.
Dal 21 febbraio 2020 in poi, Marte entra in Capricorno, unendosi allo Stellium dei pianeti già presenti in decima casa: il numero dei casi aumenta esponenzialmente, ci sono vari focolai in tutto il mondo, l’Italia è la più colpita.

Congiunzioni astrali nel mese di marzo 2020

Marte in congiunzione con Giove e Plutone: l’epidemia si intensifica

Il 18 marzo, si ha il record di ben 6 pianeti nel Capricorno, 5 dei quali sono impegnati in una congiunzione molto stretta tra il primo e l’ultimo pianeta in sequenza con soltanto 8° di differenza. La Luna e Marte sono a 21°, Giove è a 22°, Plutone a 24° e Saturno a 29° del Capricorno.

Il periodo tra il 18 marzo e il 23 marzo, quando Marte è in una congiunzione stretta con Plutone si rivela problematico e assistiamo a un picco nella diffusione della malattia.

Il 21 marzo Saturno si trasferisce in Acquario e probabilmente porta alcune misure che avranno un impatto importante sulla libertà di movimento delle persone (Saturno è restrizione, l’Acquario rappresenta la socialità).

Le aree di quarantena si diffondono e ci sono ulteriori restrizioni ai viaggi aerei, poiché l’Acquario è il segno del viaggio aereo

Congiunzioni astrali. Cosa ci aspettiamo adesso?

Il 1° aprile 2020 Marte congiungerà Saturno allo 0 ° Acquario. Questa è una data molto importante nell’evoluzione del virus, poiché lo 0° è il luogo in cui si verificherà la congiunzione Giove-Saturno nel dicembre 2020.

Il 4 aprile Giove è congiunto a Plutone. Un evento molto importante connesso al virus che probabilmente avrà luogo in vicinanza di questa data.

Ma, poichè a partire dal 1° aprile 2020, Marte e Saturno sono fuori dal segno del Capricorno, smorzando un po’ la tensione.

Si spera che ciò conduca a un calo della diffusione del virus

Tuttavia, poiché la congiunzione Giove-Plutone è attiva fino a novembre 2020, mi aspetto che ci siano ulteriori sviluppi che influenzeranno la nostra società nel suo insieme.

Saturno in Acquario definitivamente aprirà un nuovo capitolo della nostra vita, soprattutto quando si sarà posizionato definitivamente nel segno a dicembre.

Ma prima di Saturno in Acquario, avremo Giove in congiunzione al grado con Plutone e credo che questo transito sarà “responsabile” dell’ulteriore diffusione del Coronavirus.

Anche se il Coronavirus è qualcosa di negativo, non dimentichiamo che Giove è il pianeta che apporta i maggiore benefici in Astrologia. Il coinvolgimento di Giove nell’epidemia del Coronavirus è una promessa che in qualche modo ne usciremo stremati ma più forti di prima.

“Non è la specie più forte che sopravvive, né la più intelligente; è la più adattabile al cambiamento ”… disse Darwin, ma questa potrebbe essere una citazione di Plutone. Lo scopo più elevato di Plutone è di renderci più resistenti, in modo da potere avere maggiori possibilità di sopravvivenza a lungo termine.

Noi, le congiunzioni astrali e il virus

Dobbiamo tutti assumerci la responsabilità di ciò che sta accadendo

nel mondo in questo momento

Plutone è qui per dirti che il cambiamento deve essere una costante nella tua vita e che è meglio andargli incontro, in modo che non sia necessario che eventi come il Coronavirus si verifichino di nuovo in futuro per fartelo ricordare.

E forse dovrai ancora fare una pausa, lavorare di meno, passare più tempo a casa o in meditazione, così avrai la possibilità di sintonizzarti di più con il tuo io interiore.

È proprio nel momento in cui ci fermiamo e stiamo immobili che possiamo scoprire quali sono per noi le priorità e capire ciò che è più importante fare nella nostra vita.

“Non cercare la felicità con troppa avidità, e non avere paura della felicità.” Lao Tse

Testo di Alice Pazzi  www.alicepazzi.it – 3467866893 – alice.pazzi@gmail.com

Alice Pazzi

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.