Crononutrizione: in forma con la non-dieta

Di / 5 Gennaio 2019 Nutrizione Nessun commento
crononutrizione-dieta

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Crononutrizione: in forma con la non-dieta.

Le festività sono ormai giunte al termine e torna l’assillo di tornare in linea come buon proposito per l’anno in corso; ma se invece di dieta parlassimo di regime alimentare basato sui ritmi biologici del nostro organismo?

Nel 1986 il medico francese Alain Delabos concentrò i suoi studi sulle manifestazioni cliniche degli errori nutrizionali e definì le regole della crononutrizione, ovvero il controllo alimentare che considera ciò che si mangia durante le 24 ore, in base alle variazioni del metabolismo, al ciclo sonno-veglia e alle abitudini di vita.

È come se il nostro organismo fosse un grande orologio, in cui viti, ruote e perni si incastrano perfettamente. Allo stesso modo il sonno e la veglia, gli stimoli della fame, la luce e il buio, i componenti dei nutrienti sono gli ingranaggi che regolano la corretta funzione metabolica del nostro corpo.

Come farlo nel concreto lo racconta la nuova Campagna “What your body needs”, promossa da Herbalife Nutrition, che si basa sul concetto di imparare ad ascoltare il proprio corpo e capire ciò di cui quotidianamente ha bisogno.crononutrizione-dieta

Secondo il Dott. Roberto Di Battista, specialista in Medicina Interna e Dietologia, consulente scientifico di Herbalife:

molti dei processi che regolano l’organismo a livello fisiologico e nutrizionale seguono un ritmo biologico ben preciso. Esempi estremi di attività che turbano il nostro orologio interno possono essere turni di lavoro notturni, il jet lag, l’esposizione a stimoli luminosi durante la notte”.crononutrizione-dieta

A livello nutrizionale, nessun alimento è escluso ma si consiglia di prestare attenzione a quando assumere cosa. La mattina, per esempio, l’attività metabolica è al massimo quindi sarebbe opportuno fare una colazione equilibrata ma completa.

A pranzo invece è la tiroide a lavorare maggiormente quindi bisognerebbe assumere carboidrati per il giusto apporto di energia.

A cena, quando si forma il tessuto muscolare, le proteine sarebbero le giuste alleate. Assolutamente sconsigliato è saltare i pasti, mentre un rigido controllo degli orari degli stessi e l’assunzione equilibrata dei nutrienti sono gli strumenti chiave.

Ovviamente tutte le considerazioni del caso andranno senza dubbio valutate e adattate in funzione di ogni soggetto.

Herbalife Nutrition

Herbalife Nutrition nasce nel 1980 in California sotto le direttive di Mark Hughes, con lo scopo di creare un prodotto per il controllo del peso. Oggi è la multinazionale della nutrizione che ha l’obiettivo di cambiare in meglio la vita delle persone, grazie a prodotti e specifiche soluzioni nutrizionali. Tutti gli integratori alimentari Herbalife Nutrition, i prodotti per la gestione del peso, per lo sport e la cura della persona sono disponibili, in più di 90 paesi, esclusivamente attraverso la rete di Membri Indipendenti. www.herbalife.it

Marta Bocca

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.