Eau de Minthé, tra mito greco e aria di Parigi

Eau de Minthé

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Eau de Minthé, tra mito greco e aria di Parigi

Dyptique, il prestigioso marchio di Boulevard Saint Germain,

ha creato un nuovo profumo che si ispira al mito greco di metamorfosi che racconta gli amori tra Ade e la ninfa Minthé.Eau de Minthé

Il dio degli inferi, immalinconito dall’assenza della moglie Proserpina, che per sei mesi all’anno tornava sulla terra, in base all’accordo che sanciva la loro unione, si innamora della freschezza della ninfa Minthé, nata nel sottosuolo e che nutre in sé l’aspirazione a conoscere il mondo della superficie: le erbe, gli alberi, i fiori, gli animali, il cielo, le nuvole, la brezza, gli uomini e le donne, tutto ciò che vive al di sopra della crosta terrestre, pur se nel sottosuolo affonda le sue radici e nel regno di Ade, l’oltretomba degli antichi, si recherà dopo la morte.

Nei lunghi mesi dell’autunno e dell’inverno Minthé ama Ade di un amore puro, su cui incombe però il ritorno di Proserpina, che li sorprenderà, perché il tempo si ferma per gli amanti, ma non per il mondo intorno a loro.Eau de Minthé

E il desiderio di vendetta della dea sarà placato solo dalla metamorfosi di Minhté, che Ade trasforma in una pianta profumata, la menta, che con i suoi steli fiorisce dal sottosuolo e giunge a farsi baciare dal sole e accarezzare dall’aria. E ricambia la gentilezza diffondendo il suo aroma.

La menta e l’accordo fougère

Eau de Minthé rivitalizza con la menta un emblema della profumeria, l’accordo fougère. La sua freschezza verde e aromatica esalta le note accese e floreali del geranio, il cuore della composizione, cui il patchouli conferisce profondità e spessore.Eau de Minthé

Si passa così dall’accordo fresco e aromatico della menta verde all’aroma speziato caldo del patchouli che si confonde con la rosa.

Nel profumo rivive il mito e Minthé allarga il suo sguardo sul mondo, realizzando la sua aspirazione più sincera.

Le immagini create da Charlotte Gastaut, nota illustratrice di libri per bambini, raccontano la storia di Ade e Minthé con vividi dettagli e elementi simbolici, sottolineando il continuo passaggio tra le caverne del regno di Ade e la vitalità della natura sulla superficie terrestre.

Viaggio in Oregon

Ma la menta viene da lontano, nel tempo e nello spazio. Nell’ovest degli Stati Uniti, in Oregon, il laboratorio Essex in collaborazione con Firmenich, coltiva e produce una varietà di menta unica al mondo, la menta Cascade, che deve il proprio nome alla catena montuosa che attraversa questo immenso territorio.

Nonostante sia raramente utilizzata in profumeria, la menta può fornire una vasta gamma di essenze, fonti di nuove ispirazioni olfattive per la creazioni dei profumi di Diptyque, dove le idee nascono dalla collaborazione.

Anche Diptyque, Eau de Minthé è risultato di un lavoro a più mani: quelle dell’ideatrice, Myriam Badault; quelle, Fabrice Pellegrin, “naso” della maison; e infine il contributo della disegnatrice Charlotte Gastaut.

Diptyque, il marchio di Boulevard Saint Gennain, è stato fondato nel 1961 da Desmond Knox – Leet, Christiane Gautrot e Yves Coueslant, per far conoscere a Parigi la maggior parte delle grandi marche inglesi di profumeria.

Nel 1963 è nata la prima candela profumata, nel 1968 la prima eau de toilette.

La candela Diptyque Menthe Verte, dall’aroma fresco e floreale, con un’anima speziata, crea una sensazione luminosa e spirituale, risultato dell’esperienza della Casa nella creazione delle candele e delle migliori fragranze che si manifesta anche nella raffinatezza dei vasetti ovali, in cui rivive il gusto del mondo classico.

La cura per la casa e la persona in una visione di sintesi tra motivi olfattivi e visivi sofisticati ed essenziali si realizza infatti anche nella vasta gamma di candele e vaporizzatori di essenze; nelle eau de toilette, originali, innovative ed essenziali allo stesso tempo, che trasformano in profumi impressioni di viaggi e avventure nel vicino Oriente; e poi ancora con i saponi profumati ed il raro e raffinato vinaigre de toilette.

 

Elefteria Morosini

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.