Erotismo e coronavirus: limitazioni per coppie e single

Erotismo e coronavirus: limitazioni per coppie e single

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Erotismo e coronavirus: limitazioni per coppie e single

Anche alla sessualità – in questo momento di emergenza per la nostra salute – vengono posti parecchi limiti. Sacrifici innegabilmente difficili da gestire per chi è in coppia e, se va d’accordo, con la convivenza h24 ha più ‘tentazioni’.

E se vi sono dei contrasti, perché in alcune persone il sesso serve ad allentare la tensione.

Molto problematico per chi è in coppia

ma non è convivente

e ha il partner lontano oppure per chi è single

Erotismo e coronavirus

Questo virus, molto contagioso, può diffondersi con la saliva e propagarsi attraverso naso, occhi, bocca e mucose e, anche se il coronavirus non rientra nelle malattie sessualmente trasmissibili, occorre andarci molto cauti.

Anche tra soggetti in coppia sani e senza sintomi – non è il caso di baciarsi e di avere rapporti orali.

Erotismo e coronavirus: limitazioni per coppie e single

Che si può fare?

Carezze, anche intime, e tenerezze. E, se la penetrazione tra soggetti sani dovrebbe essere possibile, bisogna fare attenzione perché di questo virus non si conoscono ancora tutti gli aspetti. Erotismo e coronavirus sono da confrontare!

Se uno dei due partner è positivo oppure lavora in ambienti a rischio occorrerà dividere gli spazi in casa e mantenere le distanze. Quindi anche dormire separati.

E per chi è single o ha il partner non convivente?

Erotismo e coronavirus: limitazioni per coppie e single

Ci si può rivolgere al sesso virtuale grazie alle chat, alle video chiamate, preferibilmente con il partner o persone conosciute” sottolinea Roberta Rossi, sessuologa ed ex presidente FISS (Federazione Italiana Sessuologia Scientifica) in una recente intervista. “Via libera all’autoerotismo, rispettando ovviamente le regole igieniche del caso”.

Per quanto riguarda erotismo e coronavirus, per allentare la tensione è invece permesso giocare e riflettere, anche sugli argomenti intimi.

Nel libroTest a test. Conosci davvero te stessa? di Chiara Bettelli Lelio in vendita nei negozi e online di: Feltrinelli-Hoepli-IBS – Amazon – test e profili psicologici su vari aspetti della nostra vita – si parla di coppia, amore e sessualità.Test a test:

Ecco un estratto e un test tra i molti dedicati a questo importante aspetto della nostra esistenza.

Il sesso – pensato, praticato, negato, desiderato – ci accompagna dall’inizio alla fine della vita…è desiderio e fantasia. Inseguire il piacere è una strada facile per molti e difficile per altri che l’hanno lastricata di eccessivo controllo, timori, sensi di colpa.

Per scoprire la vostra idea sul sesso – e come gestirla – è utile qualche esperimento, ascoltando senza timori e in tutta naturalezza cosa vi piace davvero, per ritagliarvi uno spazio mentale dove tutto è concesso, riempiendolo di fantasie. Aiuteranno a creare un mondo privato a cui attingere.

E tu…lo preferisci ‘classico’?
Come vi piace farlo? Siete sempre in fase di sperimentazione erotica oppure la vostra è una sessualità tranquilla… perché meglio andare sul sicuro, se funziona! Rispondendo alle domande di questo test scoprirete la vostra ‘temperatura sessuale’ e quella del vostro partner. Provateci entrambi, insieme o separatamente.

1. Quando l’ultima volta?
A) Oggi.
B) Mi sembra settimana scorsa.

2. Cosa ti disturba nell’intimità?
A) Il preservativo.
B) Il suono del cellulare.

3. Le tue fantasie…
A) Sesso a tre.
B) Farlo in spiaggia.

4. Hai mai avuto incontri erotici con…
A) Un/una sconosciuto/a.
B) Una persona sposata.

5. Cosa dovrebbe imparare il/la partner?
A) Che fellatio e cunnilingus non sono insetti.
B) Che il mal di testa si cura.

Profili
Maggioranza di A. Bollenti. Sapete mantenere “calda” una relazione, ma ciò che vi spinge a sperimentare nuove situazioni erotiche è soprattutto il vostro temperamento passionale. Pensate al piacere dell’altra persona, ma anche come specchio del vostro. Un’unica avvertenza: chiedete sempre se le/gli piacerà ciò che avete in mente di fare.

Maggioranza di B.Tiepidi. In fondo, si tratta di pigrizia se non cambiate quasi mai il vostro modo di fare sesso. Preferite la ginnastica in palestra a quella fatta a letto. Dovreste, anche, lasciar perdere il controllo: razionalizzare tutto elimina gran parte del piacere. Se la natura è un elemento disinibente, fate più vacanze o… immaginatele!

Se desiderate chiarimenti su problemi di natura sessuale (maschile o femminile) potete scrivere alla dottoressa Bettelli Lelio a: cbchiachia7@gmail.com  

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.