Histoires de Parfums: la nuova fragranza è This is not a blue bottle 1/.6

histoires-de-parfums-la-nuova-fragranza-e-this-is-not-a-blue-bottle-1-6

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Histoires de Parfums: la nuova fragranza è This is not a blue bottle 1/.6 

La collezione profumata ispirata all’arte moderna si arricchisce di…amore, libertà

e infinite possibilità (in una poesia e in un profumo)

La terra è blu come un’arancia
Mai un errore le parole non mentono
Non vi fanno più cantare.
E’ il turno dei baci ora intendersi
I folli e gli amori.
Lei le sue labbra complici
Tutti i segreti tutti i sorrisi
E che vestiti indulgenti
Da crederla tutta nuda.
Le vespe sciamano verde.
L’alba si attorciglia sul collo
Una collana di finestre
Ali a coprire le foglie.
Possiedi tutte le gioie solari
Tutto il sole sulla terra
Sui sentieri della tua bellezza.

P. Eluard, “L’amour, la poésie” ,1929

Una nuova fragranza si aggiunge alla collezione ispirata all’Arte moderna Ceci n’est pas un flacon bleu / This is not a blue bottle, che rientra nella biblioteca olfattiva del marchio francese Histoires de Parfums fondato da Gérald Ghislain, una “allucinazione olfattiva e una pagina blu che rappresentano la libertà di espressione per tutti”.

Histoires de Parfums: la collezione, iniziata nel 2016, arriva al suo sesto capitolo. “This is not a blue bottle 1/.6” è dedicato all’amore e si ispira alla poesia “La terra è blu come un’arancia” che Paul Eluard, poeta surrealista, aveva dedicato alla donna che amava, Gala.

Per lui Gala era “la Donna”, un assoluto che pretendeva di essere guardata con mente aperta, fuori da qualsiasi schema preconcetto, e descritta con parole non convenzionali senza avere la presunzione di riuscire veramente a comprenderla. Proprio come l’amore…

Paul Eluard aveva conosciuto Gala in un sanatorio svizzero e se ne era perdutamente innamorato, l’aveva sposata e lei era diventata la sua musa, ispirando i suoi primi lavori, che lo avevano reso famoso.

Pochi anni dopo la relazione entrò in crisi, in parte a causa del fatto che Gala era diventata prima l’amante e la modella del pittore Max Ernst (per un certo periodo, pur di non perderla, Eluard accettò anche una relazione a tre) e poi, dal 1929, di Salvador Dalì (più giovane di lei di 9 anni) che la mise sul piedistallo e ne fece la sua musa, madre, agente, amante, e, infine, sposa…

Una creatura scintillante, vagamente orientale che ricordava una pantera” così la descriveva la moglie (tradita) di Ernst: Gala doveva essere una donna di grande fascino e determinazione, con il senso degli affari e un potente sex appeal che non si preoccupò mai di nascondere o di contenere.

La relazione con Eluard si concluse, irrimediabilmente, col divorzio (nel 1932). Il poeta inizialmente fu preso da una profonda depressione, poi si riprese e si risposò, prima con Nusch, modella di Picasso, poi con Dominique, un anno prima di morire. Per tutta la vita continuò a scrivere di passione, politica, amore e libertà e della contraddizione dei sentimenti umani.

E questo profumo 1/.6 è, secondo le intenzioni del suo creatore,

il profumo dell’amore.histoires-de-parfums-la-nuova-fragranza-e-this-is-not-a-blue-bottle-1-6

Un unisex citrus-fiorito che sorprende, perché non è la classica fragranza agrumata che ci si potrebbe aspettare per l’estate

Comincia con i frutti – si avvertono soprattutto il pompelmo e lo yuzu – e poi arrivano i fiori, con il gelsomino, i fiori di arancio, la neroli che si sprigionano un poco alla volta e diventano avvolgenti come una sciarpa di seta.

La combinazione funziona perfettamente: 1/.6 è un profumo fresco, frizzante, pulito che mette allegria, con una nota seduttiva che sorprende perché lascia intuire infinite possibilità.

This is not a blue bottle 1/.6 è un’eau de parfum ed è disponibile in tre formati: un travel spray da 15 ml, un flacone da 60 ml, e la classica boccetta da 120 ml.

Una fragranza che non può essere spiegata a parole e che i limiti non possono definire…un’energia potente e ineffabile come l’amore

it.histoiresdeparfums.com

Alessandra Corrias

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.