Il blush: un tocco di salute sul viso

blush

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il blush: un tocco di salute sul viso.

Anticamente veniva chiamato ‘belletto‘, in epoche più recenti ‘rouge‘ o ‘fard‘. Stiamo parlando del blush, il cosmetico grazie al quale si può donare al volto un senso di piena salute, eliminando il pallore, ma che serve anche a ‘scolpirlo’ contrastando l’’appiattimento‘ che talvolta è la conseguenza dell’ applicazione del fondotinta di base.blush

Questo prodotto si trova in tre diverse texture: liquida o cremosa – applicabile preferibilmente con un pennello duo a fibre bi-color o con l’aiuto dei polpastrelli -oppure in polvere, che presenta il vantaggio di poter essere stesa velocemente tramite un  grande pennello, aggiungendo altra quantità poco alla volta.

 L’applicazione del blush in crema è consigliabile in caso di pelli molto secche, sulle quali la polvere non si sfuma al meglio, oppure durante i mesi invernali, per contrastare la secchezza cutanea.

In estate sono più indicati quelli in polvere, poiché aiutano a contenere le secrezioni sebacee. Per quanto riguarda i blush in polvere (opachi o perlati) occorre sapere che il punto in cui per primo si appoggia il pennello, è quello in cui si deposita la maggiore quantità di prodotto.

Dopo averlo appoggiato, è bene esercitare una piccola pressione sul pennello stesso in modo che si apra a ventaglio, così che il colore si espanda grazie ai movimenti rotatori, dall’interno verso l’esterno e dal basso verso l’alto.blush

Per l’applicazione del tipo di blush e la scelta del colore, si deve tener conto della morfologia del viso.

Applicazione del blush e correzione volumetrica del volto, sono strettamente correlate nella concezione attuale del make-up. Per i visi lunghi o scavati è consigliabile applicare un blush rosato o pesca sulle gote, in una tonalità simile al colore delle guance quando arrossiscono (meglio se tendente all’aranciato per le pelli scure o abbronzate). L’effetto ‘pomette‘, rende il volto più rotondo, oltre a conferirgli un effetto salute.

Proprio per tale ragione, il risultato viene definito anche ‘bonne mine‘ (termine francese che significa “di bell’aspetto”). Al fine di enfatizzarlo, talvolta è utile sfumarne una piccola quantità anche sulla punta del naso.blush

Per applicarlo correttamente si deve atteggiare il viso a sorriso, e il colore va steso soltanto al centro della guancia. Invece, per i visi tondeggianti è sconsigliabile il blush ‘a pomello’, poiché ne evidenzierebbe la rotondità. In caso di pelle acneica, è bene non applicare un blush in polvere, poiché i pigmenti finirebbero per concentrarsi sulle sporgenze dei foruncoli, creando un effetto ‘a pois‘. In questi casi, è più indicato un prodotto in crema, da sfumare coi polpastrelli e fissare con una piccola quantità di cipria in polvere trasparente che può servire anche per schiarirlo nel caso si fosse steso un colore troppo acceso.

Consigli dalla redazione 

Cheek&Lips di Shaka è un rossetto che, grazie ad una speciale formulazione, diventa blush. In 7 colori, ha texture cremosa, facile da stendere, finish matt e vellutato; un delicato velo di colore sulle guance e un effetto ultra colore sulle labbra. Basta solo dosarne la quantità. Cheek&Lips può creare un look bonne mine o, a seconda della nuance utilizzata, un look raffinato e ricercato. shaka –

blush

Di Artdeco il nuovo Crystal Garden Blusher ‘sparkling camellia’: texture leggera in tre sfumature di colore nella confezione compatta con specchio incorporato. Si possono mescolare le tre tonalità oppure usarle singolarmente. Crystal Garden Blusher ha un’eccellente tenuta e un delicato profumo floreale. Con sericite minerale, è privo di lanolina, oli minerali e parabeni. L’immagine della camelia tempestata di Swaroski decora la confezione ed è impressa sul Blusher.

Fard Stick di Innoxa, in 4 colori, è ideale per ottenere un colorito luminoso, sano e naturale. La sua texture cremosa e leggera lo rende facile da applicare e ideale anche per i piccoli ritocchi durante la giornata. Grazie all’applicatore in stick si può utilizzare direttamente su guance e zigomi.

pennello La Mer Per dare un effetto sfumato al blush, un tocco di cipria. Di La Mer, The Powder è una lussuosa cipria di finitura. Formulata con Miracle Broth, è così leggera che sembra fluttuare sulla pelle. Sviluppata con particelle dalla forma simmetrica e rivestite con un sistema unico, viene attratta dalla cute come un magnete, per un effetto impeccabile trasparente e luminoso. Il pennello sagomato, sparge la cipria impalpabile per sfumare e fissare, donando così un aspetto impeccabile al viso.
La Mer

 

 

Testo di Rossano De Cesaris – Make- Up Artist – www.rossanodecesaris.com

 

 

 

Rossano De Cesaris

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.