Il vino e l’eros

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il vino e l’eros

Un bicchiere di vino rosso può migliorare l’umore e la sessualità, basta non andare troppo oltre: “Drink provokes the desire, but it takes away the performance (Bere stimola il desiderio ma abbassa la performance) scriveva William Shakespeare nel Macbeth. Dipende dunque dalla quantità. Diversi studi hanno evidenziato i benefici del vino sull’apparato cardiovascolare e molte le ricerche condotte per rivelarne gli effetti antiossidanti e antinvecchiamento.

Anche per quanto riguarda la giovinezza della pelle. I polifenoli racchiusi negli acini d’uva, una volta stabilizzati, combattono i radicali liberi e sono i componenti di efficaci trattamenti dermocosmetici anti-età. E il vino può influenzare la vita sessuale, sia nell’uomo sia nella donna, ma vanno evitati gli eccessi. “Il vino ha effetti positivi o negativi sull’eros, agendo indirettamente tramite i centri nervosi, o direttamente sull’apparato genitale” affermano gli esperti della Società Italiana di Andrologia.
red_wine2
La capacità dell’alcol di suscitare desiderio, di rendere ben disposti al corteggiamento, di allontanare la paura di vari rischi e di far apparire più attarente il partner potrebbe essere legata all’azione farmacologica dell’etanolo sul sistema nervoso centrale. L’assunzione di alcol, infatti, innescando un complesso meccanismo neurochimico cerebrale, influenza il rilascio di dopamina e di endorfine, i neurotrasmettitori che rappresentano il substrato biologico del desiderio. E può ridurre alcune problematiche sessuali. Per quanto riguarda l’uomo, anche la disfunzione erettile. “Il ruolo attivo nei confronti della disfunzione erettile è svolto da alcuni antiossidanti presenti nel vino rosso” ha affermato Nicola Mondaini, dirigente medico Ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze. “Un consumo regolare e moderato (2-3 bicchieri al giorno per l’uomo e 1-2 per la donna) può ridurre il rischio di malattia coronarica, e lo stesso effetto protettivo sul sistema cardiovascolare può essere esteso alla disfunzione erettile, come la punta dell’iceberg di un disturbo vascolare sistemico”. Ma attenzione ai superalcolici, il cui abuso determina conseguenze morbose per la salute e per il comportamento sociale: nel vino l’alcol è meno concentrato, in media 12 gradi.

wine4woman
E l’eros femminile? Secondo uno studio epidemiologico italiano realizzato dall’Università di Firenze e pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, il vino rosso oltre ad aumentare l’afflusso di sangue nei genitali consentendo maggiore eccitazione, aumenta nelle donne il desiderio sessuale. Da questo studio è anche nata l’idea del libro Vino ed Eros (edizioni Giunti Demetra) promosso dalla Società Italiana di Andrologia e depositato all’Agenzia Italiana del Farmaco. Un modo per riflettere – grazie ad interessanti interventi a più voci, scientifici, storici e curiosi – sul fatto che amore, sesso e cibo (con il corredo di buon vino) sono tra i piaceri della vita che si possono ‘gustare’ insieme.
vino-e-eros-copertina

Se desiderate avere chiarimenti su problemi di natura sessuale (maschile o femminile), potete scrivere alla dottoressa Bettelli Lelio a: cbchiachia7@gmail.com

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.