La disfunzione erettile si previene a tavola

disfunzione- erettile-alimentazione

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

La disfunzione erettile si previene a tavola. L’alimentazione e la salute, compresa quella sessuale, sono direttamente collegate e ciò che mangiamo – a partire dal pasto fondamentale che è la prima colazione – influenza la piena efficienza psico-fisica e anche quella andrologica

Tra l’altro chi salta il primo pasto del giorno ingrassa perché scatena successivamente la fame e rallenta il metabolismo. Per quanto riguarda l’uomo, una nutrizione sana ed equilibrata può prevenire problemi andrologici quali la disfunzione erettile. Pensiamo, infatti, quante malattie come il diabete, il sovrappeso, l’ipertensione e i disturbi cardio vascolari – che si tengono sotto controllo e addirittura si curano con l’alimentazione – predispongono a problemi a carico dell’erezione.

Quale colazione è migliore per l’uomo in salute?

Continental o Italian breakfast? “Il difetto della colazione continentale moderna (quella da hotel, per intenderci) è quello di essere ad alto indice glicemico per l’ampia presenza di carboidrati ad alto contenuto in zuccheri semplici e/o ad altissimo indice glicemico perché poverissimi in fibre (vari dolci che si sciolgono in bocca, senza richiedere masticazione!). I cereali da colazione possono essere salutari se sono integrali (es.: avena, muesli), ma non quando sono caramellati, rivestiti di miele e/o cioccolato al latte, specie se soffiati” lo spiega il dr Arrigo F.G. Cicero, presidente Società Italiana di Nutraceutica Alma Mater Studiorum Università di Bologna su Io Uomo, rivista della SIA (Società Italiana Andrologia).disfunzione- erettile-alimentazione

“Un altro veleno della colazione occidentale è l’assunzione di succhi di frutta (leggasi succhi, non spremute!), ricchissimi in fruttosio”. Occorrerebbe introdurre piccole porzioni di proteine (formaggi e uova se non si consumano salumi), riducendo i carboidrati.

Dieta Mediterranea

Nella dieta Mediterranea, definita come parte del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dall’UNESCO già nel 2010, la colazione rappresenta il momento in cui il lavoratore acquisisce quella quota di energia che lo dovrebbe aiutare a svolgere le sue attività più a lungo possibile, senza dover ricorrere ad un secondo pasto” continua il dr. Cicero.

La colazione italiana vera, infatti, oggi è spesso definibile secondo tre stereotipi principali: la “non colazione” (abitudine che si sta diffondendo sempre di più anche fra i giovani), la colazione a base di caffè latte/cappuccino e paste artigianali o industriali/biscotti, o la colazione supposta sana (spesso basata su cereali di vario tipo).

In realtà la vera colazione mediterranea dovrebbe essere avere come fonte di carboidrati (farinacei) il pane “grezzo” in crosta: un pane che richiede masticazione, ad alto contenuto in fibre e quindi a basso indice glicemico, meglio se contenente frutta secca, che fornisce energia di lungo utilizzo. Al pane si possono vedere aggiunti dei frutti secchi (ricchi in minerali ed acidi grassi essenziali) e/o freschi (ricchi di vitamine)”.

La colazione ideale per mantenere la salute maschile?disfunzione- erettile-alimentazione

Pane, frutta, formaggio. Ecco la colazione tipo consigliata:Una o due fette di pane semintegrale o integrale (non pre-tagliato) – Un frutto fresco e/o 30 grammi di frutta secca sgusciata – Acqua e tè/caffè senza zucchero, eventualmente macchiati con un po’ di latte. Per chi predilige la colazione salata il frutto potrebbe essere sostituito da un piccolo pezzo di formaggio (meno di 50 grammi). Chi digerisse bene il latte potrebbe assumerlo con Muesli integrale e/o fi occhi di avena.

Ovviamente questi consigli generali non sostituiscono le indicazioni specifiche fornite da un dietologo o un nutrizionista per condizioni particolari. Inoltre, acquisiscono particolare significato se applicate in un quadro di miglioramento globale delle abitudini alimentari e di igiene di vita generale, includendo adeguata attività fisica e astinenza dal fumo di sigaretta.

Dosi e premi saranno infatti molto diverse per chi si alza la mattina e corre 30 minuti prima della colazione e per chi si alza per passare dal letto alla sedia davanti al PC…” conclude il medico.

Se desiderate chiarimenti su problemi di natura sessuale (maschile o femminile) potete scrivere alla dottoressa Bettelli Lelio a: cbchiachia7@gmail.com – pagina FB – https://www.facebook.com/ChiaraBettellilelioOff/

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.