L’alba è un massacro signor Krak: un libro sorprendente

L’alba è un massacro signor Krak

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

In che modo cambierebbe la nostra vita se ci svegliassimo con un chiodo sulla fronte? Un chiodo vero. Il signor Krak, il protagonista di questi sorprendenti e surreali racconti, colto dalla malinconia, reagisce montando su un barile di aringhe per osservare il cielo. E lascia che qualcuno appenda un quadro a quel chiodo.

L’alba è un massacro signor Krak di Thomas Tsalapatis,  è il primo libro della nuova collana “(re)fusi”, della casa editrice EDITORE XY.IT, che con essa punta a valorizzare e promuovere una scrittura originale e innovativa.

I selezionati autori che ne fanno parte, infatti, sono dei “Re” della scrittura; delle “teste coronate” dall’indiscusso talento, in grado di comunicare le proprie idee in modo unico. Proprio per questo, essi sono anche “fusi”; perché non rientrano nei banali canoni tradizionali ed esprimono contenuti originali, diversi da quelli di tutti gli altri.

Refuso”, però, è anche un errore sfuggito, esattamente come questi personaggi, con le loro brillanti opere e caratteristiche, sono sfuggiti a tutti gli altri editori.

L’alba è un massacro signor Krak

In questa serie di racconti, Thomas Tsalapatis, adotta uno stile fresco e altamente personale: poesia e prosa si alternano nella cornice di un’improbabile dimensione surreale presentata, tuttavia, con geniale acume e assoluta verisimiglianza. Teste umane che crescono in giardino; chiodi che spuntano in fronte, sono solo alcune delle strane bizzarrie in cui incorre il protagonista del libro, il signor Krak, e che la penna dell’autore descrive con spiccate agilità e scorrevolezza.

Quello del signor Krak è un universo favoloso sconcertante, intessuto, allo stesso tempo, di richiami e allusioni che lo rendono “profondo”, in grado di affascinare il lettore e tenerlo con gli occhi incollati alla pagina.

L’autore Thomas Tsalapatis

Ateniese classe ’84, Tsalapatis  ha studiato Teatro presso la Facoltà di Filosofia della sua città. Poeta, autore teatrale e critico letterario, scrive anche per varie testate giornalistiche nazionali e cura il blog “Groucho Marxism”. “L’alba è un massacro signor Krak” (Ekati, Atene, 2011) è il libro che ha consacrato il suo talento, tanto da valergli il Premio Nazionale per la Letteratura come scrittore esordiente e spalancargli le porte del settore. Nel 2017, Tsalapatis è stato importante ospite al festival di poesia “L’Orecchio di Dioniso” (Forlì) e alla biennale di “Giovani Scrittori del Mediterraneo” (Bari-Tirana), mentre nel 2018 ha partecipato al Salone del Libro di Torino come vincitore, con la raccolta “Circostanze”, del Premio InediTO – Colline di Torino, sezione Poesia. Le sue poesie sono state tradotte in Francese, Inglese, Spagnolo e Arabo.

L’alba è un massacro signor Krak”, di Thomas Tsalapatis, traduzione di Viviana Sebastio, EDITORE XY.IT edizioni, pp. 112, € 18,00.
Disponibile nelle migliori librerie di tutta Italia e sui principali store digitali.

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.