Le città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

e città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Le magnifiche quattro città imperiali in Marocco

Le onde dell’Atlantico che si infrangono sulle spiagge e le alte cime dell’Alto Atlante sorsero fin dall’antichità, grazie alla presenza di diverse dinastie reali, le 4 magnifiche città imperiali del Marocco, che ancora oggi stupiscono i visitatori. Marrakech, Fez, Rabat e Meknes formano da sole un tour ideale, tappe simbolo di quello che oggi è anche conosciuto come il “regno della luce”.

 La città rossa: cosa vedere a Marrakech

A 150 km dalle coste atlantiche, nel cuore del Marocco, Marrakech domina in tutto il suo splendore terreno ai piedi dell’Alto Atlantico. Marrakech è una delle principali città del Marocco nonché la più importante tra le città imperiali.

Djemaa el-Fna Square- Le città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

La sua ubicazione è geograficamente strategica tanto che si potrebbe dire tranquillamente che in Marocco, tutte le strade portano a Marrakech.

Il consiglio è quello di visitare Marrakech

durante la primavera europea, o nei primi mesi autunnali.

Ancora prima di entrare nella città, si comprende quanto questa sia particolare, così come l’atmosfera intorno ad essa: l’aria limpida del deserto schiarisce il cielo rendendo lo spettacolo all’orizzonte magnifico con il cielo terso e celeste che contrasta perfettamente con il bianco delle alte cime dell’Alto Atlante che sfumano con il grigio/rossastro delle rocce della montagna.

In città potrete notare le splendide architettura in tinta rossa. (le case vengono costruite secondo canoni specifici, tra cui il colore rosso!).

Dedicate almeno un giorno intero alla visita di questa città, anche solo per perdervi tra la gente e i vicoli dell’affascinante centro antico, che non a caso è stato insignito del titolo di Patrimonio dell’UNESCO.

Cosa vedere a Marrakech

– Piazza jemaa el-Fnaa
– La Medina e i souk
– La Moschea Koutoubia
– I palazzi imperiali
– Le tombe Sadiane
– La madrasa di Ben Youssef
– I rigogliosi giardini
– gli Hammam – un bagno nella cultura marocchina
– Pernottamento nei riad

 Tuffo nel passato più remoto: cosa vedere a FezLe città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

Fez è la più antica e autentica delle città imperiali del Marocco; la sua fondazione risale ad una decina di anni prima dell’800 d.C ed è la città più a Nord.

Fez è inoltre la capitale religiosa del Marocco ed è il polo di massima concentrazione della cultura marocchina, fatto che spiega la presenza dalla prestigiosa università di Fez, ovviamente la più antica del Marocco.

Ecco cosa vedere a Fez per abbandonare il mondo esterno ed entrare nella dimensione marocchina al 100%.Le città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

– La medina di Fez, Patrimonio dell’Unesco
– Visita alla Madrasa Bou Inania
– La Moschea di Karaouine e l’Università al Qarawiyyin
– Le antiche concerie di Fez
– Altre attrazioni per le vie della Medina di Fez
– Palazzo reale

La capitale del Marocco: cosa vedere a RabatLe città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

Sebbene ne sia la capitale, Rabat è spesso la più sottovalutata tra le città imperiali del Marocco. probabilmente perchè è la più vicina al mondo occidentale a livello di urbanizzazione.

Rabat infatti rappresenta la seconda area urbana per dimensioni del Marocco.Le città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

Ma Rabat custodisce bellezze che non sono da meno rispetto ad altri siti del Marocco e anche in questo caso stiamo parlando di una città dichiarata Patrimonio dell’Unesco.

Scopriamo cosa vedere a Rabat

– Kasba degli Oudaïa
– Necropoli di Chella
– La torre di Hassan
– Il Mausoleo di Mohammed V
– Il Dâr-al-Makhzen: palazzo reale

 Dentro 25 km di mura: cosa vedere a MeknèsMeknes- Le città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

Meknès ha una posizione centrale rispetto le tre città imperiali.

In generale in tutto il l Marocco, Meknes è forse una delle città più piccole, ma il patrimonio storico e culturale al suo interno è sorprendente. Oltretutto è una delle città meno afflitte dal turismo massivo e proprio per questo è molto adatta per una visita rilassata.

Meknes in Marocco è anche unica perchè è circondata da alti bastioni e mura che toccano i 25 km di perimetro quasi come a proteggere e preservare il patrimonio di questa città.sito archeologico Volubilis - Meknes- Le città imperiali in Marocco, là dove il tempo si è fermato

Ecco cosa vedere a Meknès!

– la Place el-Hedim e Bab el-Mansour
– La Madrasa Bou Inania
– Il sito archeologico Volubilis

Per chi avesse poco tempo a disposizione e volesse programmare un tour in Marocco può affidarsi a un tour operator come Rolling Pandas. Per i più esigenti Rolling Pandas confeziona anche viaggi su misura, personalizza le tappe dell’itinerario, gli alloggi e le attività da svolgere durante il tour.

Si ringrazia Antonella Spadaccini per le immagini del bazar di Marrakech

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.