Natale solidale con Occitane en Provence

Occitane-solidale

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Natale solidale con Occitane en Provence. Per essere più belli e più buoni. Come ogni anno, in occasione delle festività natalizie, l’Occitane en Provence – marchio francese noto in tutto il mondo per i prodotti di altissima qualità a base di ingredienti naturali – propone le sue linee combinando stile, benessere e senso umanitario.

Quest’anno ha voluto legare il proprio nome a una firma inconfondibile della moda francese: la Maison Castelbajac Paris. La collezione nata da questa preziosa collaborazione è ispirata al cielo notturno e alle costellazioni e, già a un primo sguardo, con l’uso dei colori primari e dei disegni giocosi e poetici tipici dello stilista, richiama l’incanto di una celebre favola (sempre di provenienza francese) amata da grandi e piccini, “Il Piccolo Principe”.

Il protagonista del racconto nato dalla fantasia di Antoine de Saint-Exupéry ci ricorda che:

E Natale è sicuramente il momento dell’anno in cui guardare gli altri con gli occhi del cuore! L’Occitane ha raccolto fin dal 2000 questa preziosa lezione di vita e ha voluto dare anche quest’anno due importanti contributi per aiutare quanti più bambini possibile a vedere, col cuore ma anche con gli occhi.Occitane-solidale

Ha dedicato la sua tradizionale Candela Solidale nella scatola di latta – con packaging pop firmato dalla Maison Castelbajac e in edizione limitata – all’Unicef: il 100% dei ricavi ottenuti dalla vendita di ogni candela, profumata al fiore di ciliegio, saranno devoluti ai programmi di approvvigionamento di vitamina A promossi, appunto, dall’Unicef. La carenza di vitamina A – essenziale al sistema immunitario, soprattutto dei piccoli in crescita – colpisce 137 milioni di bambini di età inferiore ai 5 anni, causando cecità ed esponendoli a malattie potenzialmente mortali. Secondo le stime dell’Oms, il 90% delle persone ipovedenti vive in Paesi in via di sviluppo e nell’80% dei casi la cecità potrebbe essere evitata grazie alla prevenzione.

Un piccolo gesto, come l’acquisto di una semplice candela (a soli 7 euro), consente di procurare la fornitura di vitamina A necessaria a cinque bambini per un anno.

Regala la luce!

Inoltre, sempre sulla linea solidale della lotta alla cecità, L’Occitane ha scelto di continuare a sostenere anche Cbm Italia Onlus – organizzazione umanitaria impegnata nella cura e nella prevenzione del tracoma in Etiopia, una patologia estremamente contagiosa che si diffonde in condizioni igieniche precarie e che, se non viene curata tempestivamente, porta alla cecità. L’intervento di Cbm è articolato in quattro, importanti azioni: Surgery (trattamento medico chirurgico), Antibiotics (distribuzione di antibiotici), Facial cleanliness (educazione alla corretta pulizia e igiene di viso e corpo), ed Enviromental improvement (miglioramento delle condizioni igienico-ambientali).Occitane-solidale

Grazie alla campagna dedicata dal nome “Regala la luce”, per ogni cofanetto venduto, L’Occitane donerà a Cbm Italia Onlus i fondi necessari per contribuire a salvare dalla cecità 10 persone in Etiopia.

Occitane-solidale

Fra le multicolori proposte natalizie de L’Occitane non va poi dimenticata la versione festiva dell’iconica linea al burro di Karité – vero tesoro di bellezza, alleato ideale per dare sollievo a tutti i tipi di pelle –  che presenta i classici prodotti in una veste più allegra, disseminata di stelle e con un tocco del celebre “blu Castelbajac”. Dietro a questi prodotti c’è una partnership voluta fortemente fin dagli anni ’80 per creare un mercato equo e sostenibile con le donne Burkinabé.Occitane-solidale

Nel 2006 è stata creata la Fondazione L’Occitane che promuove l’imprenditoria femminile e sostiene programmi di alfabetizzazione, formazione e micro-credito nel Burkina Faso: oggi sono oltre 10.000 le imprenditrici che lavorano il prezioso burro con moderne tecnologie grazie al contributo de L’Occitane e la linea al burro di Karité ha meritato il marchio Fairtrade.

Testo di Alessandra Corrias www.braingymschool.it

Alessandra Corrias

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.