Roma Caput Mundi, Roma epicurea

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Roma, la nostra capitale (dell’essere stata Caput Mundi conserva ottime tracce) piace o non piace: c’è chi la ama incondizionatamente e chi per nulla, ma non lascia nessuno indifferente e tutti concordano nel definirla bellissima. ‘La Grande bellezza’ può essere quella un po’ surreale, decadente e malinconica di Sorrentino oppure la si può leggere soprattutto solare e mediterranea. I colli, il fiume, il verde e il mare la circondano in un abbraccio che sa di vento tiepido e di cieli mutevoli. I suoi reperti storici innumerevoli – dalla romanità, al medioevo ad uno splendido cinquecento, sino al novecento – l’architettura museale di grande livello  e con opere in una quantità unica al mondo, terrazze e scorci panoramici ovunque, si mescolano alla popolanità dal sapore meridionale e levantino che non si contrappone alle location di grande eleganza ma le completa.
dsc_6988 Le antiche vie silenziose accolgono con la loro ombra chi è stato ubriacato dalla luce della Roma monumentale dove si accalcano tutto l’anno masse di turisti. E i quartieri in collina, ricchi di palme e vegetazione – come Parioli, Monte Mario/Balduina, Camilluccia – offrono una quiete silenziosa e ombrosa a pochi passi dai poli di attrazione: Vaticano, Castel Sant’Angelo, Piazza del popolo. Roma come palcoscenico dove si muovono seminaristi, politici, scrittori e ‘cinematografari’, finti gladiatori e carrozzelle, in una scenografia di cupole, palazzi, chiese e fontane.
Roma è una grande città, ma soprattutto un’esperienza da vivere, perché  no, in modo epicureo e con il sorriso.
la-dolce-vita-gall3 E soprattutto  da vivere con  raffinatezza,  soggiornando in uno di quegli  hotel di  grande fascino ed eleganza  che offre la capitale.  Un piacere che sarà un impagabile valore aggiunto alla vostra permanenza nella città eterna e che renderà il ricordo ancora più  indelebile nel vostro immaginario.

Si chiama HT6 ed è il nuovo boutique hotel firmato Bertelè, inaugurato nel marzo scorso nel cuore del ghetto ebraico. Un boutique hotel dallo stile Art Decò i cui interni sono stati curati interamente dall’Atelier Bertelè con lo scopo di creare un ambiente di classe, fascinoso e accogliente che possa rimanere impresso nella mente  grazie alla sua unicità. Bertelè, firma d’eccellenza del Made in Italy nel mondo, propone mobili unici, finemente curati nei dettagli e nella scelta dei colori e dei tessuti, come abiti di raffinata sartoria.

Le 21 camere della struttura, tutte di esclusivo design e avvolte da un’intima atmosfera, richiamano lo stile Decò, ma sono una diversa dall’altra. Gli arredi sono stati creati con maestria artigianale secondo l’arte ebanista che da sempre accompagna le creazioni Bertelè, mescolando il legno intarsiato a materiali come il vetro e tessuti pregiati,  con grande attenzione e originalità nella resa delle volumetrie. Per soddisfare le singole esigenze si potrà scegliere tra le spaziose Prestige disposte su due livelli, dotate di bagno turco e due bagni interni, le confortevoli Camere Deluxe dotate anche di vasca idromassaggio per due persone e le splendide Camere Superior.  

HOTEL HT6 – Via del Tempio 6 – 00186 Roma

www.pantheoncollection.com

 

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.