News Tab

Tag : vini

Bisol-Valdobbiadene-bollicine-1542

La nuova era di Bisol: il lato glamour delle bollicine di Valdobbiadene

Continua a leggere

La grande festa, “Dal 1542 al futuro del Prosecco Superiore” – organizzata da Enzo Miccio, wedding planner e conduttore televisivo, e tenutasi a Milano presso la Fondazione Riccardo Catella – ha celebrato l’inizio di una nuova era per Bisol, mostrandone il suo lato glamour.

asparagi

Sauvignon e asparagi bianchi di Terlano: un binomio perfetto

Continua a leggere

La tradizione vuole che questo elegante ortaggio, considerato “l’oro bianco di Terlano”, venga servito con prosciutto cotto affumicato e salsa bolzanina, preparata con uova, olio, aceto, erba cipollina e sale. Una ricetta tipica, particolarmente gustosa che viene offerta ai buongustai solo nella stagione primaverile in Alto Adige

Cucina del Senza

Venezia: la Cucina del Senza incontra le spezie

Continua a leggere

Il 25 e 26 febbraio, la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista di Venezia sarà nuovamente la location che ospiterà la decima edizione del Congresso di Alta Cucina. A far da padrone la Cucina del Senza, lo stile alimentare ideato dal critico enogastronomico Marcello Coronini.

Italia in Rosa

Italia in Rosa: appuntamento a Moniga del Garda

Continua a leggere

Dal 2 al 4 giugno si rinnova l’appuntamento con “Italia in Rosa”, il festival dei vini rosé di Moniga del Garda, che quest’anno taglia il traguardo del decennale promettendo un’edizione in grande stile e numeri da record.

lago di Costanza

Lago di Costanza: tutti i piaceri dell’autunno

Continua a leggere

Piaceri tra le Alpi. Paesaggi mozzafiato, natura variegata e rigogliosa, musei insoliti e interrativi, ed esperienze gourmet. Chi desidera intraprendere un tour tra cultura e natura, dovrebbe fare tappa al Bodensee , una perla incastonata tra Germania, Svizzera, Austria e Liechtenstein.

spumante Moser

Moser: 51,151 spumante da record

Continua a leggere

Moser: 51,151 spumante da record Si chiama Maso Villa Warth ed è situato sulla sommità di un colle, sopra l’abitato di Gardolo di Mezzo, a destra della strada che dalla Valle dell’Adige conduce a Meano. Poco sopra il Maso Villa Warth, il castello di Gardolo, citato per la prima volta in un documento del 1184, che sorge sul dosso delle purghe presso Gardolo di Mezzo. Controllava la piana sottostante. Adesso…

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.