Viaggio di nozze sventurato ? #rifacciamolo

La luna di miele, di solito, rappresenta il primo momento e il più bello delle coppie appena sposate. Si vive una vacanza all’insegna del più autentico romanticismo in città d’arte oppure in luoghi esotici, in terre affascinanti su isole deserte con palme, sabbia finissima e mare cristallino. Ma la luna di miele per alcuni è assolutamente  da dimenticare a causa delle disavventure che hanno vissuto. Altri, invece, per motivi personali o economici, non hanno neanche avuto la possibilità di partire per la tanto agognata meta dei loro sogni. Per questo motivo, l’Ente del Turismo delle British Virgin Islands in collaborazione con Codcast Italia –  che dispone di un canale multipiattaforma seguito da oltre 50 milioni di persone provenienti da ben 19 paesi del mondo – offre la possibilità alle coppie più sfortunate di riscattarsi dalla loro luna di fiele, proponendo un soggiorno in un vero e proprio paradiso terrestre ancora incontaminato: le Isole Vergini Britanniche.Senza-titolo2

Note come ‘la terra dimenticata dal tempo’, l’arcipelago delle Isole Vergini si trova nel Mar delle Antille e rappresenta un autentico caleidoscopio di tesori naturali. L’arcipelago – composto da isole di origine vulcanica di una bellezza pura e indescrivibile – è circondato da colline verdeggianti coperte di antichi alberi di mogano e cactus. Le spiagge bianche sono la cornice di acque multicolori. norman-island-the-indians-british-virgin-islands
La vita marina è tra la più variegata al mondo con estese barriere coralline dove trovano rifugio le specie a rischio di estinzione, come ad esempio le tartarughe marine. Le isole più grandi e per questo più frequentate dai turisti sono Tortola e Virgin Gorda. A ovest si trova la selvaggia Jost Van Dyck e nel più lontano nord quella di Anegada. Se ci si sposta verso sud, invece, s’incontrano piccoli isolotti che svelano affascinanti segreti naturali in ogni insenatura. Proprio qui si trova Norman Island, l’isola da cui il narratore scozzese R.L. Stevenson avrebbe tratto ispirazione per ambientare L’isola del tesoro,  il romanzo d’avventura che lo ha reso celebre.

Se volete, dunque, avere la possibilità di trascorrere una parentesi idilliaca in questo luogo magico e avventuroso, non dovete far altro che andare sul sito rifacciamolo.codcast.it e cliccare sulla voce ‘Partecipa’. Scrivete il vostro racconto e questo sarà inserito in una piattaforma multimediale sui canali social di Codcast Italia, così come sulla pagina Facebook delle British Virgin Islands e sul profilo Twitter dell’Ente BVI Turismo Italia, completamente in italiano. La valutazione iniziale si baserà sull’intensità emotiva scaturita dalle impressioni dei vostri supporters – perlopiù parenti e amici – che con foto e commenti daranno maggiore visibilità alla vostra storia per mezzo dell’hashtag #rifacciamolo alle BVI.Matrimoni-in-liberta

In questo modo verranno selezionate 10 coppie ritenute idonee. Successivamente, il 14 febbraio del 2016, per S. Valentino la festa di tutti gli innamorati, verrà annunciato il nome della coppia vincitrice che dovrà girare un corto sulla perfetta luna di miele nel paradiso delle BVI. In un primo momento si creerà un video dove gli sfortunati protagonisti racconteranno le disavventure del loro primo viaggio, per poi volare alle BVI, un paradiso autentico, dove tra panorami mozzafiato e tra spiagge baciate dal caldo mar dei Caraibi rinnoveranno le loro promesse d’amore. Infine, al termine del viaggio, la coppia racconterà la propria meravigliosa esperienza alle Isole Vergini tramite una video-intervista che verrà trasmessa sui canali partner di Codcast Italia e sui profili social italiani dell’Ente turistico delle BVI.

Non sempre tutto il male vien per nuocere vero?

Maria Grazia Lucchese

error: Content is protected !!

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.