Bruxelles, un vis-à-vis surrealista tra Dalì e Magritte

Di / 5 Novembre 2019 Viaggi Nessun commento
Bruxelles, un vis-à-vis surrealista tra Dalì e Magritte

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Bruxelles, un vis-à-vis surrealista – Dalí e Magritte di nuovo insieme

Per la celebrazione del decimo anniversario del Museo Magritte, Il Museo delle Belle Arti di Bruxelles in Belgio ospita la mostra: Dalí & Magritte- deux icones du surréalisme en dialogue , che pone a confronto i due mostri sacri del surrealismo, sottolineando affinità personali, intellettuali, filosofiche ed estetiche.

Dall’11 Novembre 2019 fino al 9 febbraio 2020

Primavera 1929, Parigi, il pittore belga René Magritte e l’artista spagnolo Salvador Dalì si incontrano per la prima volta, richiamati nella capitale francese dal fermento artistico del movimento surrealista.Bruxelles, un vis-à-vis surrealista tra Dalì e Magritte

Nell’agosto dello stesso anno i due passeranno assieme un breve periodo nella casa di Cadaquès di Dalì, completamente immersi nella creazione, nella pittura e nelle discussioni sui grandi temi dell’arte, condividendo la loro posizione di sfida nei confronti del “reale” ; una visione che sovverte le regole dell’umana percezione.

Nato ufficialmente in Francia nel 1924 e sviluppatosi nell’intervallo tra le due guerre mondiali, il Surrealismo è un movimento artistico-letterario che vuole esprimere una realtà superiore, fatta di irrazionale e di sogno e che vuole rivelare gli aspetti più profondi della psiche.

Padre e teorico del movimento, il poeta André Breton.

La mostra

Dedicata all’analisi e all’approfondimento delle similitudini e delle reciproche influenze nelle opere dei due artisti, questa mostra rappresenta l’evento di punta per celebrare il X anniversario del Museo Magritte, inaugurato nel 1989.

Curata da Michel Draguet, direttore generale dei Musei Reali delle Belle Arti del Belgio l’esposizione sarà allestita presso la sede del Museo delle Belle Arti di Bruxelles.Bruxelles, un vis-à-vis surrealista tra Dalì e Magritte

La mostra indaga per la prima volta il legame e le suggestioni reciproche tra queste due grandi figure del Surrealismo, attraverso un iter espositivo inedito e per la prima volta offerto al pubblico in maniera così approfondita.

Rivolta agli appassionati di arte, la mostra è perfetta per tutti in quanto,

oltre a stimolare il pensiero laterale degli adulti, le opere surrealiste

hanno il pregio di entusiasmare anche i bambini, con i loro colori e la loro creatività.

La rassegna raccoglie più di 80 pezzi tra dipinti, fotografie, sculture, filmati e disegni provenienti da oltre 40 musei, gallerie e collezioni private di tutto il mondo, compresa l’ Italia.

Alla realizzazione hanno infatti partecipato: la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto e il Museo del Territorio Biellese di Biella.

L’attesissima mostra vede il coinvolgimento, oltre ai Musei Reali delle Belle Arti del Belgio, del celebre Museo Dalí di St. Petersburg (Florida), della Gala-Salvador Dalí Foundation e della Magritte Foundation.

I festeggiamenti del decennale del Museo Magritte, avranno luogo domenica 24 novembre, giorno in cui si potrà accedere al museo gratuitamente, partecipando a visite guidate e workshop.

Bruxelles, un vis-à-vis surrealista tra Dalì e Magritte

Sempre nella stessa data, il museo ospiterà performance artistiche di grande suggestione, a cominciare da ECHO, uno spettacolo di son et lumière dedicato all’opera di Magritte.

In programma anche conferenze, dibattiti e l’esibizione della Compagnie du Reverbère, un gruppo di attori del Royal Conservatory.

La mostra “DalÍ & Magritte” sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 10:00 alle 17:00 e nei weekend dalle 11:00 alle 18:00.

Marina Fornari

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.