Castità: c’è chi vive la coppia in ‘bianco’. Amore e no sex?

castita-tra-le-coppie-un-fenomeno-in-crescita

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Castità: c’è chi vive la coppia in ‘bianco’. Amore e no-sex?

L’astinenza sessuale è un fenomeno in crescita. Castità è possibile a lungo termine? Amore e astinenza sessuale possono convivere? Molte coppie ce lo chiedono.

Sono sposata da due anni e non abbiamo rapporti sessuali. Qualche bacio e carezza, come da fidanzati (avevamo deciso di ‘consumare’ solo dopo il matrimonio per motivi religiosi). Ma, dopo, non è successo nulla. Il sesso non ci interessa molto: è normale? Tra l’altro vorremo anche un figlio…grazie. Carolina

La normalità è sempre soggettiva. Ognuno è libero di gestire la propria vita e la propria sessualità com crede, sempre nel rispetto dell’altro. Se la scelta della castità è condivisa, potete amarvi e stare bene insieme anche senza sesso.

castita-tra-le-coppie-un-fenomeno-in-crescita

Castità: le cause

Ma esaminiamo le cause della decisione che si traduce nel ‘no-sex’. A livello generale il fenomeno della a-sessualità rientra nel quadro del calo del desiderio, tipico della società occidentale attuale: “il grande freddo”, come è stato definito da alcuni studiosi del costume, provocato anche da un eccesso di immagini e messaggi erotici trasmessi dai media negli ultimi decenni.

Nel privato le motivazioni per vivere la coppia in ‘bianco’ possono essere varie: la paura delle malattie e di una gravidanza indesiderata, lo stress e gli impegni che impediscono di concedere dei momenti per se stessi. Così la rinuncia costa meno fatica dell’impegno nelle dolci battaglie d’amore.

Castità: è accompagnata da un basso livello di libido. In entrambi i partner.

Per quanto riguarda le cause psicologiche, possono essere ricondotte a eventi traumatici vissuti – anche nell’infanzia -che sono stati rimossi e hanno bloccato la spinta erotica.

Oppure si tratta di una forte dose d’insicurezza nelle proprie capacità amatorie (sia nell’uomo sia nella donna): piuttosto che vivere la frustrazione dell’eventuale insuccesso, si preferisce farne a meno.castita-tra-le-coppie-un-fenomeno-in-crescita

 

Ma c’è dell’altro: “Le persone che sono portatrici di una qualche difficoltà sessuale, anche inconsapevole, possono cercare un partner con analoghe inibizioni” aveva scritto il professor Giorgio Rifelli, sessuologo.

Si costruiscono così i matrimoni bianchi, caratterizzati dalla mancanza totale o parziale di sesso. La solidarietà o alleanza che sostiene la coppia – continua il professore – garantiscono a ciascuno una protezione dalla possibilità di entrare in contatto con le proprie difficoltà sessuali”.

Per quanto riguarda il vostro progetto di concepire un figlio consiglio di rivolgervi al ginecologo ma soprattutto ad un sessuologo per avviare un percorso ‘guidato’. con soluzioni alternative.

Se desiderate chiarimenti su problemi di natura sessuale (maschile o femminile) potete scrivere alla dottoressa Bettelli Lelio a: cbchiachia7@gmail.com  

 

 Invece c’è chi esagera: la sexual addiction

La dipendenza da sesso è stata oggetto di numerose interpretazioni e definizioni. Con l’intento di fare chiarezza sull’argomento è nato il libro del sociologo, sofrologo e sessuologo Franco Avenia e della psicoterapeuta Annalisa Pistuddi: “Manuale sulla sexual addiction” (Franco Angeli).

La prima parte è dedicata è all’individuazione degli elementi caratteristici di questo comportamento sessuale. La seconda alla diagnosi e alle proposte terapeutiche. Nella terza troviamo analisi di tipo sociologico e nell’appendice i risultati di una ricerca sulla sexual addiction dell’Associazione Italiana per la Ricerca in Sessuologia.

www.francoavenia.com

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.