Il Leonardo Royal Hotel di Mestre ospita le finaliste di Miss Italia 2019

Il Leonardo Royal Hotel di Mestre ospita le finaliste di Miss Italia 2019

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Il Leonardo Royal Hotel di Mestre accoglie le finaliste di Miss Italia 2019

Il nuovissimo Leonardo Royal Hotel Venice Mestre – ultimo arrivato del gruppo israeliano Leonardo – ospita dal 26 al 29 agosto le 180 finaliste di Miss Italia, il concorso di bellezza più atteso dell’anno che renderà ‘bella tra le belle’ l’affascinante città di Mestre, a due passi dai tesori di Venezia.

Il Leonardo Royal Hotel di Mestre ospita le finaliste di Miss Italia

Mestre è storia, territorio, innovazione e soprattutto bellezza: quel mix di antico, vintage e moderno che si esprime tra l’altro nel distretto di rigenerazione urbana M9 il cui fiore all’occhiello è l’indescrivibile – perchè totalmente esperienziale e interattivo – e davvero imperdibile nella sua unicità Museo multimediale del 900 italiano (non arte ma storia dell’Italia tra scienza e società).Museo Multimediale 900 -Il Leonardo Royal Hotel di Mestre

Queste caratteristiche della città di Mestre la stanno portando alla ribalta nel panorama italiano contribuendo al suo nuovo e particolare rinascimento.

Alla ribalta, oggi,  anche grazie alla presenza delle bellissime ragazze pronte a sfidarsi per guadagnare lo scettro della più bella d’Italia.

Le finaliste di Miss Italia al Leonardo Royal Hotel Venice Mestre

Il rush finale di Miss Italia 2019, il concorso di bellezza più atteso e ambito dell’anno, ha scelto come tappa finale prima del gran gala di Jesolo la città di Mestre.

Mestre sarà comunque la cornice di una serie di appuntamenti – all’insegna del fascino, naturalmente – che la renderanno ancora più speciale e, soprattutto, il place to be nel quale trovarsi.

Dunque riflettori puntati sulle località venete e sul nuovissimo Leonardo Royal Hotel Venice Mestre, ultimo arrivato del gruppo Leonardo – una delle catene alberghiere in più rapida crescita in Europa e Israele, presente in Italia dal 2015; gestisce più di 200 hotel con più di 40.000 camere in più di 100 destinazioni e 18 paesi.Il Leonardo Royal Hotel di Mestre

Inaugurato lo scorso mese di giugno, nella città veneta, nel cuore della vivace area ex Demon.

Le bellissime in giro per Mestre e…prestigiosi dintorni

Le ragazze, provenienti da tutta Italia, sfileranno durante le selezioni nell’auditorium interno dell’M9 – Museo del ‘900, verranno in seguito presentate nella mestrina piazza Ferretto per poi arrivare a solcare il red carpet all’Inaugurazione della Mostra del Cinema di Venezia.

Le aspiranti Miss si sposteranno successivamente a Jesolo, la “città di Miss Italia”, dove si terrà l’attesa “Parata”: le sfidanti si presenteranno alla città, celebrando, con gli 80 anni della manifestazione, la bellezza dei territori e quanto il concorso deve ad essi.

L’accoglienza del Leonardo e le camere women-friendly

Durante la loro permanenza nella città di Mestre, le ragazze soggiorneranno presso la “perla” della collezione Leonardo: 244 camere (194 comfort / 45 superior e 5 suite), un ristorante da 135 posti a sedere, 3 sale meeting modulabili e soprattutto in una serie di camere women-friendly.Il Leonardo Royal Hotel di Mestre

Le attenzioni in chiave rosa, infatti, appartengono al DNA del Leonardo Royal Hotel Venice Mestre, che si caratterizza proprio per una serie di proposte dedicate alla clientela femminile pensate per soddisfarne pienamente le esigenze: le camere women-friendly dal concept raffinato sono ricche di amenities, invitano al relax con possibilità di accesso all’area fitness h24 per coccolare corpo e spirito, e proposte gastronomiche concepite all’insegna del benessere.

Nutrirsi con gusto e salute

Particolarmente curato è anche il menu pensato per le contendenti al titolo di Miss Italia: lo chef Angelo Rorato, del ristorante Vitruv dell’hotel – robusto background maturato tra Jesolo, il Giappone, la Florida e Mosca – delizierà le ragazze con ricette salutari, proponendo piatti tradizionali della cucina veneta rivisitati in chiave moderna.Il Leonardo Royal Hotel di Mestre

E con dolci preparati “in casa”, come il classico tiramisù e la focaccia veneziana con glassa di Moscato.

Leonardo Hotels Central Europa

Con sede a Berlino, è responsabile del portafoglio alberghiero in Germania, Austria, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Spagna e Italia. La famiglia di marchi è composta da: Leonardo Hotels, Leonardo Royal Hotels, Leonardo Boutique Hotels e NYX Hotels by Leonardo Hotels.

In linea con il claim del Gruppo “feeling good“, ogni proprietà Leonardo può contare su un suo carattere individuale riconoscibile.

Gli aspetti principali che caratterizzano gli hotel sono elevati standard qualitativi e di servizio, un design d’interni curato, insieme a un “local touch” e dettagli d’arte: queste caratteristiche rendono le property attraenti sia per chi viaggia per affari, sia per chi viaggia per piacere.

Leonardo Hotels Central Europe fa parte del gruppo Fattal Hotel Group, fondato nel 1998 da David Fattal. È una delle catene alberghiere in più rapida crescita in Europa e Israele e gestisce più di 200 hotel con più di 40.000 camere in più di 100 destinazioni e 18 paesi.

In Italia è presente con due strutture a Milano, LRH a Venezia Mestre e una nuova presto in apertura a Roma.

www.leonardo-hotels.com

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.