Inside art di Gandini: quando fragranze e arte s’incontrano

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Inside art di Gandini: quando fragranze e arte s’incontrano

Inside Art nasce dalla collaborazione tra il Getty Museum di Los Angeles e Gandini, marchio della tradizione profumiera italiana con esperienza centennale.

@visitcalifornia

È un incontro speciale tra arte e fragranze che moltiplica l’intensità delle emozioni.

Il coinvolgimento fisico e mentale attraverso i sensi della vista e dell’olfatto inebria di colori e aromi e apre a eccitanti sensazioni nuove o al richiamo di dolci ricordi venati di nostalgia.

Tre sono i capolavori assoluti protagonisti di questi incontri: Iris di Vincent Van Gogh, Armonia di primavera di Édouard Manet, Alba sul mare di Claude Monet.

Il Getty Museum di Los Angeles e Gandini

inside-art-di-gandini-quando-fragranze-e-arte-sincontrano

Il Getty è un’istituzione culturale e filantropica di grande prestigio che ha come scopo la conoscenza e la conservazione del patrimonio artistico mondiale a beneficio di tutti.

Il Getty Museum ha capito la forza dell’unione tra le fragranze e le opere, che fa scoprire nuove emozioni e immerge nell’esperienza sensoriale suggerita sia dal profumo che dalla contemplazione di forme e colori.

Siamo veramente orgogliosi e lieti di presentare questa collaborazione con il Getty Museum di Los Angeles” afferma Andrea Gualandi, amministratore delegato di Eurocosmesi – Divisione Cosmetica del Gruppo Coswell.

Abbiamo cercato di trasferire in un’essenza tutte le emozioni che trasmettono i grandi artisti attraverso le loro opere. Sfera olfattiva e visiva si uniscono per creare ricordi ed emozioni da indossare“, conclude Gualandi.

Inside Art: i capolavori

Iris

È stato dipinto da Vincent Van Gogh durante il ricovero presso l’ospedale di San Paul-de-Mausole a Saint-Rémy, nel 1889, un anno prima della sua morte.

Le piante occupano l’intera superficie del quadro, coprendo l’orizzonte e immergendo l’osservatore tra gli steli e le foglie degli iris, che attraversano in diagonale lo spazio della tela, dominata dal raffinato accostamento tra il verde brillante e il viola intenso dei fiori.

Fu definito dal fratello Theo, che lo inviò alla mostra annuale della Société des Artistes Indépendants insieme alla Notte stellata sul Rodano: “uno studio pieno di aria e vita.”

La fragranza Iris, della collezione Inside Art di Gandini, richiama l’atmosfera del quadro di Van Gogh con le sue note intense di Iris, Gelsomino e Ciclamino.

In testa, un accordo fresco di mela, foglia verde e mandarino esalta l’ispirazione alla natura e impreziosisce con note di fondo dai toni avvolgenti di musk, legno di Cedro e Vaniglia.

Piramide olfattiva dell’Eau de toilette.

Testa: Mela, Foglia Verde, Mandarino.

Cuore: Iris, Gelsomino, Ciclamino.

Fondo: Musk, Legno di Cedro, Vaniglia

Famiglia Olfattiva: Floramber, Fruity, Musky.

Armonia di primavera.

Edouard Manet ha ritratto come incarnazione della primavera una giovane attrice parigina, che ci appare elegante in un abito floreale, sullo fondo di un fogliame lussureggiante.

Il quadro, esposto al Salon di Parigi del 1882, fu apprezzato dalla critica per il fascino della figura femminile e la padronanza tecnica raggiunta dall’artista.

La composizione richiama i modi del primo Rinascimento italiano, ma il linguaggio pittorico è caratterizzato dai tocchi sottili e delicati delle pennellate che rendono percepibile la leggerezza dell’abito, la morbidezza del viso di Jeanne e la vitalità della natura, che richiama le luci e le sensazioni avvolgenti e eccitanti della stagione celebrata.

La fragranza gioca con i delicati petali del mughetto e della rosa, regina di questo bouquet fiorito, che con dolcezza trasporta dall’aria di primavera. L’accordo legnoso di cedro e cashmere del fondo rievoca sensazioni romantiche e di evasione.

Piramide olfattiva dell’Eau de toilette.

Testa: Mughetto.

Cuore: Rosa, Magnolia.

Fondo: Legno di Cedro, Legno di Cashmere, Muschio Bianco.

Famiglia Olfattiva: Flora, Rose, Musky.

Alba sul mare. 

Claude Monet ha dipinto il porto industriale di Le Havre, sulla costa settentrionale della Francia immerso nelle luci tenue del levar del sole.

La luce dell’alba brilla nell’aria umida e danza mescolandosi ai blu e ai verdi iridescenti dell’acqua increspata e solcate da piccole imbarcazioni scure. Monet dipinge rigorosamente en plein air e fa prevalere la soggettività dell’artista sulla rappresentazione della realtà.

Nella sua visione fantastica i colori caldi (il rosso e l’arancione) e quelli freddi (il verde azzurrognolo) si giustappongono e i tocchi veloci e materici, liberi dal disegno, rendono con efficacia la nebbia e i vapori del crepuscolo.

La fragranza è una creazione marina-aromatica-salty. In testa, un cocktail ghiacciato e speziato di timo, rievoca l’alba nascente che danza sull’acqua. Le note di cuore fiorite di gelsomino e geranio illuminano un fondo dal tocco dolce e salato della salsedine in un accordo marino e legnoso.

Piramide olfattiva dell’Eau de Toilette.

Testa: Cristalli di Sale, Accordo Ghiaccio, Timo.

Cuore: Gelsomino, Geranio.

Fondo: Legno di Cedro, Accordo Salato, Musk.

Famiglia Olfattiva: Marine, Aromatic, Salty.

Gandini Inside Art è disponibile nelle migliori profumerie Eurocosmesi Div.of Coswell S.p.A

Immagine di copertina @sensidelviaggio

Elefteria Morosini