Clementoni: coding e robotica educativa

Clementoni coding-

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

E’ inutile negarlo, i piccoli di oggi nascono con lo smartphone in mano. La tecnologia fa parte della vita di tutti e se la maggior parte delle generazioni ha dovuto imparare a destreggiarsi tra computer, cellulari e tablet, i nuovi nati hanno già tutto a portata di click. Non ha più senso precludere ai più giovani la possibilità di conoscere e approfondire un aspetto con cui avranno a che fare per tutta la vita. Perennemente insicuri e inesperti, i genitori continuano però a domandarsi quanto sia giusto concedere tv, tablet e pc ai figli. E’ qui che marchi storici vengono in soccorso delle famiglie, sviluppando nuovi prodotti plasmati su una società in continuo aggiornamento. E’ il caso di Clementoni, azienda leader nel settore dei giochi per bambini dal 1963.Clementoni: coding e robotica educativa

In occasione della Settimana Europea della Programmazione, l’azienda ha ospitato al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano un evento sul tema del coding e della robotica educativa legati all’apprendimento dei più giovani. “Il coding è il modo migliore per sviluppare competenze che saranno utili al bambino per il proprio futuro e per il futuro del nostro Paese”, a pronunciare queste parole è stato qualche tempo fa uno degli uomini più potenti del mondo, Barack Obama. Il presidente degli Stati Uniti esorta anche a non comprare un nuovo videogioco ma a farne uno, di non scaricare l’ultima APP ma di disegnarla. Non stupisce davvero che i giovanissimi di oggi, anche pre-teen, in tutto il mondo sognino un futuro nelle grandi aziende della Silicon Valley, da Facebook a Google fino a Apple o Snapchat.Clementoni: coding e robotica educativa

Durante l’incontro al Museo, è stato significativo l’intervento di Massimo Banzi, co-fondatore ‘padre’ di Arduino, la scheda elettronica con microcontrollore Atmega che ha inaugurato l’era dell’hardware libero (chiunque può fabbricarlo, i progetti e gli schemi sono online) e punto di riferimento per il mondo dei makers e del coding open source, che si è concentrato sul tema più ampio della creatività, sottolineando come avvicinare bambini e bambine al coding significa non essere scollegati dalla loro vita ma dare esempi per farli partecipare alla creazione del mondo, a creare oggetti che hanno una funzione nel mondo reale: lavorare i materiali permette di inventare il futuro. Banzi sottolinea che non è la “meccanica” del coding a essere interessante ma i temi di creatività, tecnologia e gender balance: far capire a bambini e bambine che sono uguali nel poter essere dei “creatori”, che possono realizzare oggetti e, crescendo, anche progetti più complessi. Gli strumenti di apprendimento non devono essere necessariamente “seri”, la valenza del gioco è fondamentale per avvicinarli, in particolare se pensiamo a una fascia come quella prescolare.

Robotica educativa 

Dopo il bilancio di Donatella Solda a un anno dal lancio del Piano Nazionale per la Scuola Digitale, progetto quinquennale da 1.2 milioni di euro, è intervenuto Giovanni Clementoni che ha spiegato come il brand sia presente nell’ambito della robotica educativa da 5 anni. La sfida è oggi quella di continuare a perseguire il nuovo filone didattico del coding e della robotica educativa attraverso le sue linee delicate, Sapientino e Scienza&Gioco.

SapientinoClementoni: coding e robotica educativa
Da quasi 50 anni Sapientino stimola i bambini in età prescolare e scolare ad “imparare giocando”. È proprio il gioco il modo più naturale per apprendere e andare alla scoperta delle lettere, dei numeri, della geografia e di tantissime altre materie. Questa linea di giochi è pensata per supportare i bambini nell’apprendimento, stimolare la loro creatività e la capacità digitale, supportandone lo sviluppo cognitivo a partire dai 2 anni di età.

DOC – ROBOTTINO EDUCATIVO PARLANTE (dai 5 agli 8 anni)
Oggi con Sapientino i bambini imparano giocando anche con la programmazione e lo fanno con DOC, il nuovissimo Robottino Educativo Parlante di Clementoni, che aiuta i bambini in età prescolare ad allenare il pensiero logico e l’intelligenza spazialeQuesto è il cuore del coding, una metodologia innovativa che stimola la creatività dei più piccoli, portandoli a interpretare e a interagire concretamente con la realtà che li circonda.Clementoni: coding e robotica educativa

Scienza&Gioco
Scienza&Gioco è una linea moderna e innovativa dedicata ai bambini in età scolare pronti a partire alla scoperta del mondo della fisica, della chimica, dell’astronomia e di tanti altri fenomeni naturali attraverso esperimenti e non solo. La linea Scienza e Gioco Tecnologica applica il metodo STEM: un innovativo approccio per apprendere tramite il gioco le discipline scientifiche (scienze, tecnologia, ingegneria, matematica).

MIO ROBOT (dagli 8 anni)
Un vero e proprio Robot – dotato di 2 motori elettrici programmabili – che potrà essere costruito e prendere vita grazie a questo originale kit di gioco. È possibile impostare diversi percorsi per divertenti sfide con gli amici, cercare metalli con il braccio calamitato e fargli eseguire tante altre incredibili attività, grazie ai componenti intercambiabili presenti nel set.

CYBER ROBOT (dagli 8 anni)
Tutto da costruire e programmare, Cyber Robot è un appassionante kit scientifico che accompagnerà i bambini alla scoperta dell’affascinante mondo della robotica e dell’elettronica, attraverso la costruzione di un robot di ultima generazione. Una volta assemblate tutte le parti, i bambini potranno scaricare l’APP gratuita Clementoni, disponibile su App Store™ e Google Play Store™, sul device di mamma e papà. Grazie alla APP, potranno programmare e visualizzare una simulazione dell’esecuzione dei comandi programmati, controllare il Cyber Robot in real time come con un radiocomando e, tramite la modalità Self Learning, insegnargli come apprendere gli ordini ricevuti e ripeterli.

EVOLUTION ROBOT (dagli 8 anni)
Evolution Robot è l’ultima frontiera della scienza Made in Clementoni, ideata per avvicinare i bambini al mondo della Robotica Educativa in modo facile e avvincente. Dopo aver costruito il simpatico robottino, tramite la sua esclusiva APP gratuita, i bambini potranno imparare a programmarlo per afferrare e trasportare oggetti grazie al movimento delle braccia, del torace e dei cingoli.Clementoni

Il Natale di Clementoni è ricco di novità tecnologiche, interattive, educative e sempre divertenti – www.clementoni.com

Silvia Giacomini

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.