Dr. Hauschka, petali di rosa sulla pelle

Dr Hauschka, petali di rosa sulla pelle

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Dr. Hauschka, petali di rosa sulla pelle.

Dr. Hauschka, petali di rosa sulla pelle.Lo so. Siamo in autunno. Le ultime rose stanno sfiorendo e sui cespugli lasciano il posto alle bacche color corallo. Ho sbagliato stagione? La rosa è “IL” fiore. Simbolo romantico, sensuale ed elegante. Musa ispiratrice degli artisti, esercita un potere sottile ma indiscutibile su ognuno di noi, uomo o donna. Purtroppo, la sua bellezza dura poco (De Andrè diceva: “solo un giorno…”), quindi andando verso l’inverno, o facciamo un abbonamento dal fiorista, oppure ci coccoliamo con un rituale di bellezza che faccia bene al corpo ma anche all’anima.

Dr. Hauschka ha rinnovato la formula del celebre Balsamo per il corpo rosa. Il bouquet degli ingredienti – di cui la rosa è, ca va sans dire, la regina (contiene, infatti, cera di rosa, olio essenziale di rosa, estratti di bacche di rosa canina e petali di rosa!) – è arricchito dal burro di cacao, dalla cera candelilla che hanno un effetto sulla pelle levigante e distensivo e completato da burro di karité del Burkina Faso combinato con oli di mandorla e di jojoba per garantire una nutrizione intensa. L’evocativa fragranza della rosa si appoggia su un fondo legnoso, creando un effetto caldo e avvolgente che calma e rilassa lo spirito.Dr. Hauschka, petali di rosa sulla pelle.

La formula è stata appositamente studiata per favorire l’equilibrio della pelle, nutrendola, rafforzandola e proteggendola: ideale per affrontare la stagione fredda. Questo balsamo dalla texture cremosa, da applicare sul corpo dopo la doccia, ha il grosso pregio di assorbirsi con facilità; inoltre, il suo effetto si prolunga fino a sera. Tutte le materie prime utilizzate sono naturali, ottenute – quando possibile – da coltivazione bio dinamica, agricoltura biologica e in condizioni eque. Il prodotto è privo di profumazioni, coloranti e conservanti sintetici, di oli minerali, parabeni, siliconi e PEG; non è, inoltre, stato testato su animali. Ultimo, ma non meno importante: l’olio di rosa contenuto nel Balsamo per il corpo rosa Dr Hauschka proviene anche da un progetto di coltivazione in Etiopia – sostenuto da WALA per sette anni – ed è il primo olio essenziale di rosa damascena bio prodotto in Africa.

Dr. Hauschka, petali di rosa sulla pelle.

Il Dr.Hauschka (1891-1969), chimico austriaco, ispirato dagli studi del filosofo Rudolf Steiner, cominciò a sperimentare vari metodi per preparare estratti botanici negli anni Venti. Nel 1929 creò un estratto acquoso di petali di rose che rimase stabile per diversi anni senza l’impiego di alcool o conservanti. Hauschka elaborò i primi prodotti per la salute della pelle nel 1967, insieme alla socia Elisabeth Sigmund. Nonostante morisse solo due anni dopo, l’azienda porta ancora il suo nome e segue le procedure ispirate alle filosofie olistiche da lui studiate. “La rosa – affermano in Azienda – simboleggia le caratteristiche basilari della Cosmesi Dr. Hauska e i principi secondo cui agisce. E’ equilibrante, calmante e stimolante. Nella rosa si riflette tutto il concetto della nostra cosmesi – per questa ragione la includiamo in quasi tutti i preparati.”

Claim: “Se un giorno comprenderemo i ritmi della natura, questo sarà scienza naturale nella sua forma più autentica.” Dr. Rudolf Hauschka

La rosa damascena è una rosa antica, coltivata già in epoca pre-cristiana, ed è caratteristica per il suo elevatissimo contenuto di olio essenzialewww.dr.hauschka.comDr. Hauschka, petali di rosa sulla pelle.

di Alessandra Corrias – Giornalista Salute e Benessere – email: a.corrias65@gmail.com – Pagina FB: Stare Meglio

 

Alessandra Corrias

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.