Quando il peso è una malattia

Quando il peso è una malattia

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Quando il peso è una malattia.

Se i chili sono troppi, il problema non è solamente estetico, ma riguarda la salute. Il peso eccessivo, infatti, può essere una malattia. Una malattia importante che sta diventando quasi epidemica nei paesi industrializzati e che può far sorgere complicanze quali patologie polmonari, epatiche, anormalità ginecologiche, osteoartriti, flebiti, diabete, ipertensione e molte altre ancora. Ma è assolutamente da sconsigliare il fai-da-te, sia per quanto riguarda la dieta sia per quanto riguarda i farmaci.Quando il peso è una malattiaQuando il peso è una malattia

Lo scorso lunedi 10 ottobre si è svolta la nuova edizione di Obesity Day al Gaetano Pini CTO di Milano. Infatti l’obesità e il sovrappeso minacciano anche la salute dell’apparato muscoloscheletrico e osteoarticolare. Una dieta adeguata, attività fisica e controlli periodici sono dunque fondamentali per il benessere psicofisico e la salute. “L’obesità è una malattia multifattoriale in continuo aumento, e sta diventando un vero e proprio problema per la salute pubblica” sottolinea la dottoressa Michela Barichella, responsabile UOS Dietetica e Nutrizione Clinica del Pini-CTO. “Oggi il 10% della popolazione italiana ha problemi di obesità e il 30% è in sovrappeso. In molti casi è sufficiente una riduzione del 10% del proprio peso per ridurre fattori di rischio cardiovascolare. Consigliato un menù ricco di fibre e povero di grassi”.Quando il peso è una malattia

Secondo l’Istituto Nazionale dei Tumori, la dieta mediterranea si conferma un’alleata della nostra salute, aiutando a mantenere il peso forma e a prevenire i tumori, il diabete e le malattie cardiovascolari. “La dieta mediterranea è un modello alimentare basato sull’utilizzo di cereali, olio d’oliva, verdure, legumi, frutta, pesce e vino” sottolinea la dottoressa Evelina Flachi, Quando il peso è una malattianutrizionista specializzata in scienza dell’alimentazione nel volume La Dieta Flachi (Rizzoli). “Seguire la dieta mediterranea significa ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e tumori, quello al colon in particolare, oltre ad avere un migliore controllo sul livello di trigliceridi e del colesterolo nel sangue. Questi benefici sono da attribuire ad alcuni componenenti…acidi grassi monoinsaturi (in particolare l’acido oleico dell’olio di oliva), la fibra alimentare di ortaggi, frutta e legumi e gli antiossidanti del vino rosso (bioflavonoidi)”.Quando il peso è una malattia

Mangiare i cibi del luogo dove viviamo è fondamentale e noi italiani siamo fortunati, avendo a disposizione proprio gli alimenti della dieta mediterranea. Lo conferma, nel suo libro La dieta SuperSalute (Sperling & Kupfer), il dottor Massimo Gualerzi, cardiologo esperto in prevenzione cardiometabolica.”I cibi di stagione garantiscono il massimo potenziale benefico; se poi sono a chilometro zero, anzichè provenire dall’altra parte del globo, ancora meglio”. www.obesityday.org

Quando il peso è una malattia

 

 

Chiara Bettelli Lelio

Assistente psicologa, direttore di psicodramma moreniano e counselor in sessuologia clinica di FISS (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), è giornalista professionista nell’area del benessere psico-fisico. E’ esperta in consulenze su difficoltà individuali e di coppia riferite a disturbi psico-sessuali o a problemi relazionali.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.