Graz e i suoi 14 mercatini di Natale

L’Avvento è un periodo particolarmente magico in Austria. I mercatini di Natale – con le loro luminarie, fuochi di ceppi, un paesaggio sonoro allietato da cori e musiche – trasformano città e paesi in piccoli mondi incantati, dove si può percepire l’atmosfera della festa grazie anche a una decorazione molto suggestiva. Se volete concedervi un’indimenticabile fuga d’inverno riuscendo a coniugare alla perfezione cultura ed arte assieme ad un’autentica tradizione del Christkindlmarkt, allora Graz fa al caso vostro. ?????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
Capoluogo della Stiria e seconda città austriaca per numero di abitanti dopo Vienna, Graz si vanta dei prestigiosi titoli di Capitale dei Sapori, City of Design dell’Unesco e Città Patrimonio Mondiale della Cultura. Dal centro barocco a misura d’uomo, al ponte ‘chiocciola’ del Murinsel fino all’architettura vistosa della Kunsthaus che galleggia come una misteriosa bolla blu tra i tetti della città vecchia, Graz affascinerà sicuramente il visitatore amante di tipiche località invernali. Il 20 novembre, infatti, si sono accese le 25.000 luci dell’albero di Natale – alto 30 metri e proveniente dai boschi che circondano il monastero di Admont – nella Hauptplaz – la piazza del Municipio. È stato anche inaugurato il trenino che collega tutta la via dei mercati natalizi della città.

Dunque, fino al 24 dicembre, Graz sarà allietata da ben 14 mercatini di Natale tutti diversi e vicini, che vale la pena visitare. Inoltre, con unico biglietto, si potrà accedere ai 12 musei dell’Universalmuseum Joanneum, cuore dell’area museale nella città. Punto di partenza del nostro tour è l’Hauptplatz con il mercatino più classico. Alla Mehlplatz, invece, troveremo artigiani del legno, della lana e del feltro all’interno di bancarelle dall’archiettura design. All’Eisernen Tor ci sarà un mercatino di beneficienza il cui ricavato verrà devoluto ad associazioni umanitarie e nella Tummelplatz chioschi con oggetti provenienti dalle Ande, dall’Africa e dal lontano Oriente. Allo Schlossberg, il colle che sovrasta il centro con la sua Uhrturm – torre dell’orologio – si avrà modo di notare il mercatino regionale stiriano

.

Passeggiando di bancarella in bancarella, ci dirigiamo nel Quartiere dei Francescani verso il mercatino dei contadini. Qui, non si potrà resistere alla tentazione di assaporare le delizie culinarie tipiche della Stiria. Oltre ai rinomati Bratwurst con salsa di senape, si potranno gustare formaggi e salumi – di maiali che vivono all’aperto – quindi non trattati. Poi, ancora, conserve di frutta artigianali, golosi kipfel alla vaniglia e, se procediamo verso la Südtiroler Platz troveremo rifugio in una vera baita stiriana dove rilassarci per chiaccherare e nel contempo rifocillarci sorseggiando del profumato tè alla cannella. La tradizione si accompagna tuttavia all’innovazione. Il Paradeishof – uno splendido cortile nel cuore della zona più chic dello shopping – ospita il mercatino della musica con concerti acustici ogni lunedì e dj set il sabato e la domenica.!cid_6F2B9B80-C834-4BF6-8251-4156B6A41F0F

E ancora la ‘Festa dei Sensi’ uno spettacolo di musica elettronica che stravolge le consuetudini natalizie non rinunciando al piacere classico del Glühwein e dei biscottini alla cannella. Un altro simbolo del Natale è indubbiamente il presepe. Dal 27 novembre abili scultori cominceranno a lavorare al presepe di ghiaccio nel cortile della Landhaus e il 28 per la gioia di grandi e piccini si aprirà l’archivio dei Christmas carols più famosi. Imperdibile spettacolo, infine, la proiezione del calendario dell’Avvento sulla facciata barocca del Municipio, il primo dicembre. Tante occasioni per chi cerca un po’ di musica, piazzette con chioschi, shopping di qualità, giochi per i più piccoli e sapori autentici.  www.graztourismus.at !cid_C2ACF0A6-A7DD-48D7-9FC5-01D8F5FF285A

 

Maria Grazia Lucchese

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.