Si, viaggiare

Di / 21 Luglio 2015 Life gallery Nessun commento

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

Viaggiare è una delle attività più belle che ci siano, alla scoperta di nuovi paesi, città, persone…, tutti viaggiamo, appena il lavoro e il tempo libero ce lo consentono. 1^Sebastian-Powszuk-from-Poland-Travel

E per viaggiare, sia chi è esperto “esploratore” e chi non lo è, è importante avere la lista fondamentale per preparare la valigia, non diciamo perfetta, ma quantomeno quella che ci consente di spostarci con serenità, pensando di avere con noi tutto il necessario.NG Wonders of the World_still life

E allora che si fa? Via di liste, un po’ come chi si appresta a scalare una montagna e non deve mai dimenticare il suo “kit di sopravvivenza”, quello che serve anche per affrontare un trekking alla portata anche dei meno esperti di un’ora, due, tre o più. Oppure una giornata al mare, in spiaggia o sugli scogli, nuotando o giocando sotto al sole senza sottovalutare le temperature alte e l’effetto riflettente dell’acqua. olio_2_30PACK PUNTURE DI INSETTI-3-4 Bassa

Ci sono degli oggetti, capi di abbigliamento e accessori che devono essere quindi scelti attentamente in base al viaggio, perché l’esperienza del viaggiatore ci porta a selezionare ciò con cui ci siamo trovati meglio, ed è funzionale ad affrontare viaggi e itinerari nuovi. DSCF3788

Se questa attenzione nel riempire la valigia nei confronti di abbigliamento e accessori è abbastanza assodata fra i viaggiatori, può non essere altrettanto scontata l’attenzione verso i cibi giusti da scegliere e portare con sé, come snack, barrette energetiche e integratori, che con il caldo sono più che mai utili. Quante volte ci siamo ritrovati con un senso di fame impellente oppure a corto di acqua, o ancora ci siamo ritrovati con le gambe a pezzi a fine giornata dopo aver camminato e visitato le città, agognata meta vacanziera? Un aiuto ci viene proprio da alcuni prodotti che sono anche piccoli, leggeri, poco ingombranti, comodi trasportare e che possono trovare il giusto spazio nel nostro “kit”. brinke-allroad-bicicletta-elettrica-motore-motore-centrale-8fun_2324_500viaggiatori-zaino

Ad esempio, se ci troviamo ad affrontare una giornata impegnativa, che prevede di camminare per ore al caldo in città, diventa fondamentale la prima colazione, bilanciata nei macronutrienti, secondo la strategia alimentare Zona, scegliendo cibi che forniscano il 40% di calorie derivate dai carboidrati, il 30% dalle proteine e il 30% dai grassi. Poi importante è integrare man mano durante l’arco della giornata, ad esempio con comode pastiglie Enervit GT a base di carboidrati e vitamine, che aiutano a ridurre stanchezza e fatica, oppure con una soluzione a base di carboidrati e sali minerali quando si suda intensamente, come Enervit G, da sciogliere nella bottiglietta d’acqua.

Se poi dobbiamo affrontare una giornata di trekking in montagna, un supplemento di energia ci può arrivare dalle pratiche barrette Enervit Power Time Quinoa, gustose e ideali in ogni momento della giornata “sportiva” e non. Volutamente golose, sono utili “là dove serve una fonte energetica immediatamente disponibile facilmente digeribile e con pochi grassi. Gli ingredienti naturali la rendono idonea anche per un consumo durante la giornata come spuntino, per aumentare la disponibilità energetica dell’organismo. E decisamente appetitosa: la quinoa e i semi di zucca le conferiscono un gusto leggermente salato, che la rende appetibile in momenti diversi” come consiglia Elena Casiraghi, che fa parte dell’Equipe Enervit ed è responsabile dell’Enervit Nutrition Center for Sport & Wellness di Milano. shooting enervit dolomiti 2009

GT Tubo con pastiglie_300A fine giornata per evitare il mal di gambe ed eventuali crampi possiamo assumere, sempre sciolto in acqua, Enervit R1 a base di carboidrati, sali minerali e vitamine, ideale dopo l’attività fisica, favorisce il recupero muscolare, aiutando a ricostruire le fibre dei muscoli, messe a dura prova dall’attività fisica.

Se poi vogliamo aiutare il nostro corpo durante i mesi caldi di esposizione al sole, un’integrazione a base di maqui, la bacca, il “superberry” del Cile dal forte potere antiossidante, le cui proprietà aiutano la pelle a proteggersi dai raggi del sole e possono rallentare il fisiologico invecchiamento dell’organismo. Ma non solo. Il Maqui e le sue delfinidine, gli antiossidanti di cui è ricca questa bacca, sono preziosi e validi prebiotici, favoriscono cioè, il mantenimento e l’equilibrio della fisiologica flora intestinale.EZ_Ast_Maqui_DX_2014

EnerZona_Omega3_240Un altro aiuto prezioso, ci viene dagli Omega-3 purissimi, del tipo Rx, acidi grassi essenziali che troviamo principalmente nel pesce ma anche nelle alghe o sotto forma di capsule, concentrate e pure, cioè prive di metalli e sostanze inquinanti, di cui i mari, purtroppo, sono pieni. sono dei veri e propri alleati della pelle, si prendono cura di lei e hanno un ruolo protettivo. www.enervit.it

La valigia è di National Geographic distribuito da Compagnia del Viaggio – www.compagniadelviaggio.it

 

Redazione

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.