Un “fungo che danza” per equilibrio e benessere

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

La vitalità, l’energia e il vigore sono le fisiologiche premesse di un organismo che funziona, ma anche naturali difese che lavorano al meglio rappresentano la base per mantenere uno stato di benessere che possa durare a lungo. Gli orientali, in particolare Giapponesi e Cinesi, fin dai tempi più remoti si sono avvalsi delle doti di alcune specie di funghi per supportare l’organismo e conservarne l’equilibrio.

Il “fungo che danza”. Per contribuire al buon funzionamento del sistema immunitario.
Maitake è il suo nome giapponese e significa “fungo che danza”, probabilmente in riferimento al corpo fruttifero, costituito da cappelli bruno-grigiastri, a forma di ventaglio e sovrapposti che, come una nuvola di farfalle, sembra danzare quando è mosso dal vento. In Giappone è da sempre considerato il “re dei funghi”, tanto che in epoca feudale, i ricchi signori erano disposti a pagarlo a peso d’argento a chi lo trovava nella foresta, pur di possedere un fungo tanto benefico e prezioso.
EikhaasI gambi di Maitake si fondono tra loro alla base di alberi di faggio, quercia o di altri ceppi: una leggenda racconta che il fungo predilige quei tronchi di alberi ove un fulmine ha creato una fenditura.

Questo fungo è molto apprezzato anche per il suo ottimo gusto, prova ne è il fatto che i cercatori di funghi ne hanno sempre tenuto gelosamente segreti i posti in cui si recavano per la raccolta. La sua estrema sensibilità ha rappresentato per anni una sfida per i coltivatori, ma dagli anni ‘80 la coltivazione di Maitake si è molto diffusa, rendendolo disponibile per chiunque voglia deliziarsi della sua prelibatezza o desideri beneficiare delle sue virtù.

TMAITAKE

Il fungo della foresta. Una storia di benessere e difesa per l’organismo.
Lo Shiitake viene anche chiamato “fungo della foresta” ed è il secondo fungo più famoso e utilizzato al mondo: in Cina la sua coltivazione è addirittura antecedente a quella del riso . Il suo nome deriva dall’unione di due parole giapponesi: shii, che indica un albero simile alla quercia, e take, fungo; infatti, proprio sui tronchi di questo albero lo Shiitake cresce spontaneo. Una leggenda cinese narra che fu un tagliatore di legna a coltivarlo per primo: volendo verificare se la sua ascia funzionasse correttamente, il boscaiolo la lanciò contro un ceppo d’albero, su cui già cresceva lo Shiitake. Proprio su quel taglio inferto alla pianta, pochi giorni dopo, il fungo cominciò a svilupparsi: in concreto, aveva scoperto il metodo di coltivazione, che anche oggi si mette in pratica, colpendo ripetutamente tronchi di legno, per creare aperture in cui le spore del fungo possano germinare. Lo Shiitake (Lentinula edodes) è un fungo profumato, molto apprezzato e consumato anche come alimento. In Oriente, secondo le credenze più antiche, è un prezioso rimedio in grado di “corroborare l’energia vitale”. Oggi è molto studiato anche in Occidente, e moderne ricerche scientifiche hanno permesso di evidenziare le utili proprietà di questo fungo e dei suoi estratti, che possono essere utilizzati per coadiuvare le naturali difese immunitarie dell’organismo.
himalaya-mountains

Il fungo “Caterpillar”contro stress e fatica
Il Cordyceps sinensis , oggi noto anche come fungo “Caterpillar”, è un fungo raro e prezioso che cresce spontaneo nella parte centrale e orientale dell’Hymalaya, nelle praterie a circa 4000 m di quota. È citato per la prima volta nella letteratura cinese nel 620 d.C., durante la dinastia Tang. I documenti descrivono un organismo strano, che vive in Tibet ed è in grado di trasformarsi da animale in pianta: “insetto in inverno e pianta in estate”. In natura, infatti, il Cordyceps parassita nella stagione invernale alcune specie di larve di insetti da cui trae nutrimento per il suo sviluppo nel periodo estivo. Nella forma selvatica il Cordyceps è così raro da avere un costo elevatissimo; un tempo infatti era accessibile solo alla nobiltà e alla famiglia dell’imperatore cinese. In Occidente è noto da circa 20 anni ed è usato come tonico e per una fisiologica azione di sostegno metabolico, oltre che per coadiuvare le naturali difese dell’organismo.

Gli integratori : Shiitake, Maitake , Cordyceps ( confezioni blister contenenti 24 Capsule vegetali) sono proposti da Erbamea, una realtà innovativa nel mondo della fitoterapia che ha saputo fondere il valore della tradizione con le più affermate metodologie scientifiche.. Con i suoi prodotti, le sue formulazioni e le sue erbe, Erbamea aiuta a conquistare, proteggere e conservare il benessere e l’equilibrio dell’organismo in modo semplicemente naturale. www.erbamea.it

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Lascia un commento

Email (will not be published)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.