Un luogo magico di terra e cielo.

Articoli da CorrelatiArticoli Correlati

C’è una piccola oasi da scoprire nel cuore della Lombardia, a soli 40 km da Milano e 28  km dal Lago di Como, racchiusa nello scrigno del Parco di Montevecchia e Valle del Curone. Un  luogo magico di terra e cielo, silenzio e pace, che si  chiama Oasi di Galbusera Bianca, che è allo stesso tempo un Agriturismo Bio di charme, e un’azienda agricola biologica biodinamica, affiliata al Sistema Oasi di WWF Italia. Uno spazio di 20 ettari in territorio collinare terrazzato, con prati e boschi, vigneti, frutteti e orti. L’Oasi di Galbusera Bianca è costituita da un antico borgo trecentesco, composto da 5 cascine storiche, di grande valore paesaggistico e ambientale, la cui  ristrutturazione è avvenuta secondo le regole della bioarchitettura più avanzata, e dove le travi, i ciottoli e i muri ruvidi e colorati, conservano la poesia e il cuore della storia di questo luogo incantato.

Camere a tema ed ecosostenibili
Gli alloggi dell’agriturismo, 4 camere doppie, 6 suites e 1 appartamento, raccontano le avventure di vita dell’inventore dell’Oasi di Galbusera Bianca, Gaetano Besana, ex fotografo di moda milanese, e sono piccoli mondi visionari dove sognare ed immaginare attraverso oggetti ritrovati. Le stanze sono tutte diverse, l’una dall’altra, raccolte attorno alla Corte principale dell’antico borgo, e ognuna racconta la propria storia, con arredi di charme a tema, reinventati con legni di recupero, colori caldi ed accoglienti, soffitti in legno con travi a vista e muri intonacati in calce naturale.  C’è la Stanza delle Meraviglie, la  Stanza Zen, quella del Viaggiatore, delle Peonie o del Falegname, del Giardiniere, del Ferro, del Fieno…

Noi siamo ciò che mangiamo
Nell’Osteria Bio
si celebra ogni giorno l’amore per la terra e per i suoi frutti. E’  un ristorante di cucina biologica e naturale che vive  di magie e alchimie.  I menù degustazione e alla carta sono semplici e sani, quasi completamente vegetariani; offrono una eccellente esperienza enogastronomica e agroalimentare sostenibile, abbinano con armonia i sapori dei prodotti a km zero dell’azienda agricola biologica biodinamica e rispettano stagioni e ritmi della natura. Primi e secondi piatti a base di frutta e verdura, cereali, insalate miste con salsine speciali, torte dolci e salate, centrifughe,sorbetti, pane fatto in casa, formaggi freschi di capra,conserve sfiziose…e tante altre specialità preparate secondo l’ispirazione del momento e della stagione, e i suggerimenti dei folletti del bosco.

Dove crescono frutti antichi
Sui terreni dell’Oasi di Galbusera Bianca, disposte in percorsi visitabili aperti al pubblico, si trovano 120 varietà di mele, 60 di pere, 40 di susine, 40 di fichi, in continua crescita. Nel laboratorio interno le biodiversità vengono trasformate in nettari, conserve, sorbetti; nel vivaio vengono riprodotte, diffuse e vendute  anche antiche varietà di frutta.

 Oasi di benessere
Ogni domenica del mese e in settimana su appuntamento, offrono  discipline diverse che rimettono in circolo l’energia vitale sia a livello fisico sia mentale e spirituale. Tra le proposte: massaggi sonori armonici con campane tibetane, in cui si ristabilisce l’equilibrio interno con la frequenza del suono,  trattamenti On Zon Su©, un antico massaggio cinese del piede da cui deriva la riflessologia plantare occidentale,  trattamenti riequilibranti Ayurvedici con oli specifici, polveri naturali e tecniche vibrazionali.  E ancora eventi singoli di yoga, feldenkrais, danza, canto, teatro, che mirano a liberare le tensioni e a risvegliare il fiorire della personalità.

L’Oasi di Galbusera Bianca è stata scelta tra i 100 Grandi giardini italiani visitabili per Expo 2015, per far conoscere al mondo il volto verde ed eco-friendly dell’Italia.

Oasi di Galbusera Bianca
Parco di Montevecchia e Valle del Curone
Via Galbusera Bianca,2 – 23888 Rovagnate (LC)
Tel 039.57.03.51

www.oasigalbuserabianca.it

Silvana Benedetti

Giornalista di lungo corso ha lavorato all’interno di alcune case editrici quali la Mondadori, Rusconi Editore e f.lli Fabbri Editore. Successivamente, per diversi anni ha operato nel campo della musica come responsabile della promozione e del marketing per le più importanti major discografiche. Attualmente collabora anche con il mensile cartaceo Caravan e Camper e per altre testate online di viaggio, bellezza ed enogastronomia.

Informativa cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca sul bottone Accetta per accettarne il loro utilizzo. Altrimenti è possibile cliccare sul bottone Rifiuta per continuare la navigazione senza che alcun dato venga inviato a Google Analytics.